FERRARI F138 – MODIFICHE ATTESE PER BARCELLONA

Fernando Alonso, nei test di Barcellona, che inizieranno domani, guiderà per la prima volta la F138 ed userà la stesso telaio di Felipe Massa (telaio 298).
Durante questa seconda sessione di test, sulla Ferrari, sono attese alcune modifiche aerodinamiche alla monoposto per cercare di migliorare il comportamento della monoposto.

Sulla Ferrari F138 comparirà:

  • nuova ala anteriore
  • modifiche ai deflettori nella zona delle fiancate
  • verranno provate nuove configurazioni di scarico 

La Ferrari si sta concentrando moltissimo nella zona degli scarichi per cercare di trovare la soluzione migliore per sfruttare al meglio i gas caldi in uscita dai terminali.
Come sappiamo esistono due filosofie per sfruttare al meglio questi gas caldi: McLaren e Red Bull. Quelli Red Bull, io, attraverso un’analisi al CFD gli ho definiti migliori rispetto a quelli McLaren SOLUZIONI DI SCARICO AL CONFRONTO AL CFD
Quelli della Red Bull aiutano tantissimo la vettura in accelerazione fuori dalle curve ma creano dell’ instabilità in ingresso.
La Ferrari sta sviluppando un sistema di scarico intermedio che comprenda i vantaggi di entrambe le soluzioni.

Sarà imporante capire se in Ferrari avranno risolto alcuni problemi riscontrati durante il primo test:

  • raffreddamento delle centraline;
  • rgidità in frenata;
  • problemi nello sfruttamento delle gomme Pirelli a mescola dura mentre con quelle morbide la Ferrari si trova molto a suo agio

Le modifiche sostanziali sulla Ferrari F138, arriveranno solamente nei test della settimana prossima. Queste importanti novità intereseranno anche la carozzeria nella zona delle fiancate e del cofano motore

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
4,009FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Sochi
cielo coperto
13.9 ° C
14.1 °
13.9 °
70 %
2.9kmh
99 %
Lun
17 °
Mar
19 °
Mer
18 °
Gio
19 °
Ven
20 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings