sabato, Luglio 13, 2024

Ferrari vuole ancora Sebastian Vettel?

Vettel ha un dubbio, perché? 

Se così non fosse, non starebbe ‘parlando’ con i suoi vecchi amici in Red Bull. E sembra essere qualcosa di più di un ‘buongiorno e buonasera’. Parlando, ho detto. Come si fa senza scandalo nel paddock. Nulla di più concreto perché per ora, va ricordato, dipende tutto esclusivamente da Vettel. Ma è, comunque, un segnale importante. 

È chiaro che se c’è da definire qualcosa in ottica 2021 va decisa in questi mesi. Se invece si vuole accelerare, allora è il momento. Comprensibile. Una decisione piuttosto cruciale per se stesso oltre che per la sua carriera. Andare in scadenza 2020 per pronunciarsi in primavera, o forse già a Melbourne, valutando lì come è messo con la vettura e se il team gli offrirà il massimo supporto ma, soprattutto, proposte di rinnovo che, al momento, non si vedono. 

Alternativa: prendere una decisione dolorosa, staccare la spina di un rapporto diventato a oggi, per diversi motivi, piuttosto faticoso nonostante le molte rassicurazioni di circostanza ma, a mio parere, poco convincenti. 

Tornare in Red Bull. Perché no? 

Dove non sarebbero affatto dispiaciuti di riportarlo a casa al fianco di Max Verstappen, anche per essere a loro volta coperti in caso di abbandono dell’olandese nel 2021. Come dicevamo oltre un mese fa, sta salendo la febbre del mercato 2020/2021. Molti si guardano intorno ma, nel caso di Vettel e Ferrari, attendere ancora un anno potrebbe essere comodo… rimanere insieme per guardarsi intorno.

Sebastian Vettel – Red Bull Racing

In F1 le cose vanno per le lunghe solo se si vince; e allora i contratti si possono discutere e ridiscutere. Non è mai un problema insormontabile se le due parti condividono. Sicuramente da qui al Gp di casa nostra qualcosa di più potrebbe emergere e (per qualcuno) non sarebbe una sorpresa. Ma la domanda che mi pongo, al di là delle indiscrezioni raccolte, è:

Ferrari rinnoverebbe il contratto al tedesco? Cosa sarebbe disposta a fare per trattenerlo?

Insomma, Ferrari punta ancora su Sebastian Vettel per il suo futuro?

Ammesso che sia così, dovrà dimostrarlo facendo un passo avanti per parlare di rinnovo e “riavvicinarsi” al quattro volte campione del mondo. Per il mercato 2020/2021 arrivano momenti decisivi, a meno che Sebastian Vettel non dia il via, per primo, alle danze.

Autore: Giuliano Duchessa@GiulyDuchessa

Foto: Alessandro Arcari@BerrageizF1

Articoli Collegati

1 commento

  1. È un martellamento mediatico continuo..
    Ma siamo sicuri..ma sarà vero..e facciamo un sondaggio..e chiediamo a Binotto, ad Arrivabene…a Leclerc.
    Questo è il modo di infastidire soggetto interessato ed aizzare i tifosi sul niente..

    I titoli poi sono sempre catastrofici ed ami x i polli…

    (E mi ci metto anche io..)

    E se fosse solo un problema di macchina?
    La verità è solo questa..puoi essere manico quanto vuoi, ma i consumi sono inferiori, il motore gira più alto e ci sono dai 30 ai 50cavalli in più..e che telaio!!
    La controprova è Bottas..a macchina “quasi” pari, ( e se si scordano di ordinare..) può fare quasi pari..se H non è in giornata.

    E allora, non mi venite a dire che il gregario.. è meglio di Seb!

    Io sto con Seb..che ci ha messo 10 GP per assettare la scorbutica sf90, disegnata solo x 4 GP su 20 (ed uno è Monza).

    Sentite i rimorsi su macchina gomme e regole..: io punto 1 euro sul 2020..(e lo sanno già pure in Ferrari..).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Silverstone
cielo coperto
12.3 ° C
13 °
11.5 °
82 %
2.5kmh
100 %
Sab
17 °
Dom
18 °
Lun
18 °
Mar
20 °
Mer
13 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings