Vettel: “Non sarebbe stato giusto superare Albon”

0
Brown chiarisce la situazione Vettel:
Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari

Vettel: “Non sarebbe stato giusto superare Albon”


Sebastian ci ha provato tutto il fine settimana lottando con la sua SF90 nel circuito arabo di Yas marina. Il terzo settore, non digerito dalla Rossa, complica tremendamente la voglia di fare bene. Il 4 volte campione del mondo rema con il suo volante nei tratti più lenti, ma la vettura non risponde. La mancanza di spinta verticale generata dal corpo vettura si fa sentire più de previsto. Poi, come se non bastasse, all’ultimo minuto succede l’inghippo.

Le due Ferrari scendono in pista per il secondo tentativo nella Q3. L’obbiettivo era quello di essere gli ultimi, potendo così sfruttare al meglio la gommatura della pista. Purtroppo però, i calcoli del muretto non sono corretti. Secondo Sebastian non poteva andare diversamente, visto il traffico in pista. “Non sarebbe stato giusto superare Albon. Lui aveva un’altra vettura davanti e stava cercando di creare un certo margine. Per noi è stato davvero un peccato visto che eravamo in coda. È andata male…”.

Il tedesco, al contrario di Leclerc, sceglie di scattare al via con gli pneumatici soft. Sebastian è convinto che sia la mossa giusta. “Partire con le gomme rosse credo che sia la scelta più corretta. Non credo che le medie siano andate meglio in questo weekend. Comunque vedremo come andrà…”.

Vettel: “Non sarebbe stato giusto superare Albon"
Sebastian Vettel scende in pista durante le qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi 2019

Dando un’occhiata a domani il teutonico riconosce le tante difficoltà. La vettura italiana, secondo il pensiero dell’ex Red Bull, ha delle carenze nel passo gara, dovute all’evidente mancanza di downforce.

Domani non sarà affatto facile per noi, visto che non siamo abbastanza veloci. Perdiamo nelle zone dove abbiamo sofferto tutto l’anno: le curve lente e di media velocità. I primi due settori, con rettilinei e poche curve sono ok. Mentre nell’ultimo settore le gomme cedono, garantendo meno aderenza rispetto a quella che riescono a trovare gli altri. Ovviamente non è una sorpresa”.

Vettel nonostante tutto non molla, promettendo il massimo impegno per chiudere bene la stagione 2019. “Lotteremo insieme il più possibile per cercare di ottenere il miglior risultato”.

Autore: Alessandro Arcari@BerrageizF1

Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui