F1 Live: Test Barcellona 2020 Day3

0
F1 Live: Test Barcellona 2020 Day3
Barcellona

F1 Live: Test Barcellona 2020 Day3


Intro: Buongiorno a tutti amici e amiche di FUnoAT e bentrovati per queste ultime otto ore di diretta che ci porteranno verso la conclusione della prima sessione di test. Riprendiamo da dove eravamo rimasti ieri: la Mercedes sembra fare il vuoto dietro di lei da qualunque parte la si guardi, anche se non mancano affatto le polemiche. Se si volge lo sguardo alla quantità di giri percorsi, la squadra campione del mondo è stata capace di totalizzarne già 356 contro i 302 di Red Bull e i 254 della Ferrari (in soli 2 giorni le Frecce d’argento si sono date davvero da fare); guardando il cronometro, il tempo 1’16”976, realizzato da Hamilton nel corso della prima giornata con mescole C2 sembra destinato a resistere, a meno che oggi non si avrà una vera e propria inversione di tendenza da parte dei top team. Poi ci sono le innovazionila Freccia d’argento ieri ha provato un’interessante sistema, chiamato DAS, che permette al pilota di modificare la convergenza delle ruote anteriori agendo direttamente sul volante, ovvero muovendolo avanti o indietro (qui puoi vedere il video di Hamilton mentre lo va ad utilizzare, mentre qui puoi leggere l’analisi fatta dal nostro Cristiano Sponton). Andiamo a ricordare ancora una volta che per la FIA tale dispositivo risuta essere regolare, anche se deve ancora verificare che rispetti tutti gli standard di sicurezza. Oggi cercheremo di capire se ci saranno delle mosse da parte dei team competitor per cercare di vietarne l’utilizzo, oppure se accetteranno la cosa e si rimboccheranno le maniche per installare il DAS sulla propria vettura il più in fretta possibile (ieri si vociferava di 6 mesi di sviluppo). Tuttavia, le polemiche non sono finite qui: nell’occhio del ciclone è finita anche la Racing Point. Dopo aver constatato quanto la RP20 sia simile alla W10 (Mercedes 2019), il sospetto che si è installato nella mente di tutti è quello che il team di rosa vestito sia entrato in possesso dei disegni della vettura campione del mondo. Ovviamente il team di Lawrence Stroll al momento ha negato tutto, ma è chiaro che la partita non può essere definita conclusa. Se la Racing Point risulterà competitiva sin dall’inizio della stagione è lecito aspettarsi un’azione da parte di McLaren e Renault…

Dopo aver fatto un breve riassunto delle puntate precedenti è arrivato il momento di vedere cosa questo nuovo giorno ha da offrirci (se siete interessati a ripercorrere la giornata di ieri potete farlo cliccando qui). Buona giornata di test. A seguire tutti gli aggiornamenti.

Considerazioni finali: Lasciando perdere tutto il discorso relativo alla Mercedes e al Das, andiamo a trarre qualche conclusione da quanto visto oggi. Mentre le Frecce d’Argento hanno iniziato ad andare forte (anche se ovviamente ancora non hanno dato tutto, sono molto lontani ancora) e stanno mostrando un’affidabilità incredibile (percorsi oggi 138 giri che si sommano ai 356 raccolti nelle prime due giornate), Red BullFerrari giocano ancora a nascondino. Il team austriaco ha percorso tanti giri (162, risultando il più attivo assieme alla Renault, al terzo posto l’Alfa Romeo con Giovinazzi che da solo ne fa 152) senza mai forzare, mentre la Ferrari pur non forzando ha dovuto fare i conti con un problema alla PU (intorno alle 10:45 di questa mattina). La power unit è stata inviata a Maranello per le opportune verifiche e Vettel ha potuto raggiungere in extremis le 100 tornate tonde tonde proprio al termine della giornata. Non un inizio entusiasmante per la SF1000… Con oggi finisce la prima sessione di test. Secondo voci, la squadra del Cavallino dovrebbe portare alcune novità la prossima settimana… Vedremo dove sarà al termine dei sei giorni complessivi. Nel paddock si stima che la Rossa, al momento, sia dietro a Mercedes con un gap che va dai 3 ai 5 decimi, che su una pista come quella catalana sono tanta roba.

Ma aspettiamo… Un’altra notizia che va data è quella relativa alle polemiche relative alla Racing PointNon ci sarebbe solo la RP20 nell’occhio del ciclone per aver mostrato molte similitudini con la Mercedes 2019, oggi l’attenzione si è spostata anche sulla Haas VF20, anch’essa molto simile alla Ferrari SF90. In questo senso bisognerà aspettare Melbourne per capire il potenziale di queste due vetture. Se saranno competitive e metteranno a repentaglio la lotta per il quarto posto costruttori che dovrebbe vedere coinvolte McLaren, Renault, attendiamoci una presa di posizione forte da parte di queste due squadre che logicamente pretenderanno dei chiarimenti da parte della Federazione. Intendiamoci: se Haas Racing Point si fossero inspirate ai modelli della SF90 e della W10 non ci sarebbe problema, ma qualora avessero ricevuto i disegni delle due vetture dai due top team, allora in tal caso potrebbe arrivare anche una squalifica... Staremo a vedere.

Per ora è tutto, grazie per essere rimasti in nostra compagnia qui su FUnoAT. Ora un po’ di pausa, ma se vorrete seguiremo ancora in live la prossima sessione di test a partire da mercoledì 26 febbraio. Alla prossima settimana! Buona serata e buon weekend.

Dati Pirelli relativi all’ultima giornata di test.

Classifica tempi e giri percorsi al termine della terza giornata di test

PilotiTeamTempoGommeGiri
Valtteri Bottas (M)Mercedes1’15”732C565
Lewis Hamilton (P)Mercedes1’16”516C573
Esteban Ocon (M)Renault1’17”102C476
Lance StrollRacing Point1’17”338C4116
Daniil Kvyat (M)Alpha Tauri1’17”427C462
Antonio GiovinazziAlfa Romeo1’17”469C5152
Daniel Ricciardo (P)Renault1’17”574C493
Max Verstappen (M)Red Bull1’17”636C286
Pierre Gasly (P)Alpha Tauri1’17”783C459
Alexander Albon (P)Red Bull1’18”154C283
Carlos Sainz (M)McLaren1’18”274C276
Romain Grosjean (M)Haas1’18”380C348
Sebastian VettelFerrari1’18”384C3100
Lando Norris (P)McLaren1’18”454C349
Nicholas LatifiWilliams1’19”004C372
Kevin Magnussen (P)Haas1’19”709C24

Ora vado ad aggiornare le ultime cose sulla tabella e vi saluto 😉

Miglioramento dell’ultimo minuto. Gasly (Alpha Tauri) si mette tra le Red Bull grazie al tempo 1’17”783 ottenuto con mescola C4.

Le gomme utilizzate da Lewis per ottenere il suo giro veloce sono le stessa adoperate da Bottas, ovvero le C5.

18:00 – Termina qui la terza giornata di test sul circuito di Barcellona!

17:54 – Intanto Vettel si appresta a tagliare quota 100 giri di giornata, vedremo se ce la farà… Dovrebbe.

17:51 – Norris migliora il proprio crono con le C3: 1’18”454

17:49 – Ricciardo sale in settima posizione con gomme C4: 1’17”574

17:47 – Latifi e Norris di nuovo in pista con gomme C3.

17:44 – Hamilton (Mercedes) sta conducendo prove aerodinamiche a velocità costante con DRS aperto.

17:43 – Albon è su un long run, mentre Ricciardo è tornato in pista con C4 nuove.

17:40 – Albon (Red Bull) torna in pista con mescola C3 nuova.

17:38 – Migliora anche Ricciardo (Renault) con mescola C4: 1’18”688.

17:36 – Si migliora Norris (McLaren): 1’18”477 con mescola C3.

17:32 – Norris in pista con gomme C3 nuove.

17:30 – Testacoda di Ricciardo in curva 13. Il pilota riparte senza particolari problemi.

17:29 – Prove aerodinamiche per Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) in pista con la vernice ‘flow viz’.

17:26 – Vettel torna in pista con gomme C2 nuove, mentre Ricciardo, dopo aver causato una bandiera rossa poco fa (si trattava forse di una prova di pescaggio) è uscito dai box con gomme C4 nuove.

17:20 – Due immagini della Mercedes che sta dominando la scena in questi test pre-stagionali. Non tanto per le prestazioni (anche se dalla vetta non si schioda) quanto per le novità portate in pista…

17:15 – A 45 minuti dal termine, in pista troviamo: Stroll, Albon e Latifi.

17:11  Norris monta gomme C3 e fa 1’18”632.

17:09 – Giovinazzi si mette davanti alle due Red Bull: 1’17”469 con mescola C4.

17:08 – Hamilton, Stroll e Albon sono impegnati in dei long run.

17:06 – Vettel gira ma non migliora, il suo best in questo run è tre decimi più lento del suo miglior giro di giornata: 1’18”633.

17:05 – Giovinazzi lascia i box con mescola C4 rossa nuova.

17:01 – Si rivede in pista Sebastian Vettel! Ha gomme C3 gialle nuove!!

17:00 – Un’ora al termine di questa prima sessione.

16:59 – In pista Hamilton, Stroll, Albon e Norris.

16:56 – Bandiera verde: si riprende!

16:55 – La F1 pubblica l’espressione di Ricciardo subito dopo essere sceso dalla sua RS20.

16:53 – Intanto segnalo che Antonio Giovinazzi, poco prima della bandiera rossa si era migliorato con gomme C4: 1’17”936.

16:52 – La Renault di Ricciardo sta tornando ora ai box.

16:45 – Bandiera rossa: problema tecnico per la Renault di Daniel Ricciardo, costretto a parcheggiare la vettura a bordo pista.

16:42  Intanto questo è ciò che ci propone l’account ufficiale della F1: confronto tra test 2019 e test 2020. Bottas è risultato già più veloce di 5 decimi rispetto al miglior tempo della 8 giorni di test 2019.

16:40 – Si rivede in pista Stroll con gomme C2 nuove. Vedremo se il pilota della Racing Point tenterà un giro veloce con questa mescola.

16:36 – Errore per Lewis Hamilton in curva 13, ma nonostante questo migliora con gomma C4: 1’16”516.

16:35 – Hamilton di nuovo in pista con C4 nuove.

16:31 – Si lavora sulla vettura all’interno del box Ferrari. Alcuni uomini si mettono a fare muro per non far vedere il tipo di intervento che si sta svolgendo.

16:30 – 1 ora e mezza al termine. Pochissima attività nel pomeriggio. Al momento in pista i soli Gasly e Ricciardo.

16:27 – Altri tre team oltrepassano i 100 giri odierni: L’Alpha Tauri fa 107 (Kvyat 62 e Gasly 45), mentre Mercedes (Bottas 65 e Hamilton 37) e McLaren (Sainz 76 e Norris 26) sono a 102.

16:24 – In pista Giovinazzi che continua a macinare chilometri (124 giri complessivi), Gasly Ricciardo.

16:17 – Hamilton monta gomme C4, ma non riesce a migliorarsi: 1’16”708 per lui.

16:10 – Riguardo al DAS correggo una cosa detta nei passati giorni. Il nuovo sistema della Mercedes non va ad influire sul camber, ma bensì sulla convergenzaIl pilota Mercedestirando a sè il volante va ad azzerare la convergenza delle gomme in rettilineo per avere una maggior scorrevolezza delle gomme ed una maggiore velocità di punta. Poco prima di arrivare alla frenata il pilota allontana il volante dal proprio corpo e ristabilisce la convergenza scelta dal team per affrontare la parte tortuosa del tracciato.

16:06 – In pista Stroll, Vettel e Ricciardo.

16:04 – 2 ore ci separano dalla conclusione di questa prima sessione di test (classifica aggiornata)

16:01 – Miglioramento per Norris (McLaren): 1’19”008 con C2

15:57 – Miglioramento per Lewis Hamilton che con gomme C3 fa 1’16”642.

15:46 – In pista Giovinazzi, Albon, Gasly e Ricciardo.

15:45 – Intanto segnaliamo i team che hanno superato il traguardo dei 100 giri:comanda la Renault con 113 giri (76 Ocon e 36 Ricciardo), poi Giovinazzi (Alfa Romeo) con 110 tornate, e a seguire la Red Bull con 105 (Verstappen 86 e Albon 18).

15:35 – Intanto in merito a quanto accennato nei giorni scorsi rulla Racing Point, oramai saprete che all’interno del paddock si sta un polemizzando sul fatto che la RP20 sia molto ma molto simile alla Mercedes 2019… Bene oggi qualcuno deve aver fatto notare anche la somiglianza tra la Haas VF20 e la Ferrari SF90 (vettura 2019 del Cavallino) perché la F1 ha iniziato a far passare immagini che mettono a confronto questa coppia di vetture. La cosa si fa sempre più interessante, sopratutto sul piano politico…

15:26 – Migliora ancora una volta Hamilton: 1’17”091 con mescola C3

15:25 – Si rivede in pista la Racing Point con Stroll.

15:20 – Condizioni meteo attuali: cielo sereno, temperatura pista 26°C, temperatura aria 19°C, umidità 41%.

15:15 – In pista Vettel, Ricciardo e Norris. Seb e Daniel sono entrambi impegnati in dei long run.

15:13 – Ulteriore miglioramento per Lewis Hamilton con mescola C3: 1’17”111

15:10 – Migliora anche Gasly con le C2: 1’18”213

15:08 – Migliora Lewis Hamilton con mescola C31’17”332. L’inglese si porta in terza posizione.

15:07 – Anche Lando Norris ha iniziato la propria attività, anche se ha percorso solamente 5 giri al momento con mescola C2.

15:00 – Intanto, in questo video, il cedimento della sospensione che ha portato Magnussen a parcheggiare la vettura contro le barriere.

14:57 – Poca attività in pista. Solamente Giovinazzi e Albon sul tracciato.

14:52 – Migliora Gasly (Alpha Tauri) con mescole C2: 1’18”768

14:49 – Hamilton in pista con gomme C4: 1’18”198 il suo primo giro veloce.

14:46 – Bandiera verde, riprende la sessione.

14:43 – La VF20 è stata caricata e sta raggiungendo i box, a breve si riprenderà.

14:35 – Il carroattrezzi è arrivato sul posto, si attende che la vettura torni ai box prima di riprendere la sessione.

14:31 – Bandiera rossa: si rompe la sospensione sulla Haas di Kevin Magnussen che si gira e parcheggia la vettura nella ghiaia.

14:19 – Scende in pista Vettel per il suo installation lap con la nuova power unit.

14:17 – La Ferrari ha finito il lavoro di sostituzione power unit sulla SF1000. Presto rivedremo Vettel in pista.

14:10 – Cambiamenti al volante. Nel pomeriggio avremo: Ricciardo al posto di Ocon(Renault), Norris rileva Sainz (McLaren), Gasly si sostituisce a Kvyat (Alpha Tauri), Magnussen prende il volante a Grosjean (Haas), Albon al posto di Verstappen (Red Bull) e infine Hamilton congeda Bottas (Mercedes).

14:08 – Eccoci tornati in diretta per la sessione pomeridiana. A breve sarà nuovamente allestita la tabella dei tempi e giri percorsi.

Riepilogo mattinata: Queste 4h sono state un po’ avare di emozioni, se non per il fatto che Vettel alle 10:43 ha dovuto fermare la propria vettura a bordo pista per un problema alla power unit. Rivedremo il tedesco in pista dopo la pausa pranzo. La sessione è poi andata avanti senza altri grossi colpi di scena (la seconda bandiera rossa è stata causata da quella che è sembrata essere una prova di pescaggio da parte della Wiliams). L’unica grande notizia è arrivata dalla FIA che ha di fatto vietato l’utilizzo del DAS (sistema innovativo introdotto quest’anno dalla Mercedes) a partire dal 2021diramando questa direttiva tecnica: il volante potrà esssere utilizzato solo per sterzare le ruote. Direttiva che di fatto taglia le gambe a tutti i competitor che ora non vorranno più spendere denaro su una soluzione che poi andranno di fatto ad utilizzare solamente per mezza stagione (se tutto va bene)… Detto questo vi saluto, vi lascio alla pausa pranzo e a tutte le riflessioni del caso. L’appuntamento è di nuovo alle 14:00 per assistere assieme alle ultime 4h della prima sessione di test. Buon pranzo.

Riepilogo Pirelli – mattina day 3

Classifica giri veloci e giri percorsi nella mattinata

PilotaTeamTempoGommaGiri
Valtteri BottasMercedes1’15”732C565
Esteban OconRenault1’17”102C476
Lance StrollRacing Point1’17”338C452
Daniil KvyatAlpha Tauri1’17”427C462
Max VerstappenRed Bull1’17”636C286
Antonio GiovinazziAlfa Romeo1’18”035C365
Carlos SainzMcLaren1’18”274C276
Romain GrosjeanHaas1’18”380C348
Sebastian VettelFerrari1’18”384C340
Nicholas LatifiWilliams1’19”004C344

13:00 – Bandiera a scacchi: termina qui la mattinata della terza giornata di test.

12:55 – A 5 minuti dal termine solo Kvyat, Verstappen, Sainz e Grosjean in pistaMax protagonista assoluto della mattinata odierna con 84 giri all’attivo. Distante dalle 106 tornate effettuate ieri mattina da Hamilton, ma autore di un lavoro altrettanto intenso.

12:52 – Condizioni meteo attuali: cielo sereno, temperatura pista 25°C, temperatura aria 17°C, umidità 46%.

12:50 – Ultimi 10 minuti di sessione mattutina.

12:45 – Tempi aggiornati

12:43 – Segnalo il solo miglioramento di Latifi con gomma C3 nell’ultimo periodo, questo vuol dire che non è stato un grande problema quello che ha fermato la sua vettura poco fa: 1’19”004.

12:40 – Non chiedetemi perché lo sto pubblicando. Mi ci stavo ‘intrippando’ e così ho deciso di rendervi partecipi del mio momento shock.

12:34 – Magari troveranno un altro modo per attivarlo… Questo lo scopriremo solo vivendo, ma al momento sembra che vedremo il DAS solo nel 2020. Secondo me questa non è una buona cosa perché così facendo nessuno dei team inseguitori sarà disposto ad investire sullo sviluppo di un dispositivo destinato a morire a breve. Lo sviluppo di tale soluzione prevede circa 6 mesi di sviluppo… Ottimisticamente parlando vorrebbe dire introdurlo intorno al Gp del Belgio o comunque dopo la pausa estiva… Le uniche matte che potrebbero avventurarsi in tale studio sono Red BullFerrari, ma personalmente non credo lo faranno.

12:26 – Intanto notizia importante: la FIA ha comunicato che nel 2021 non sarà consentito utilizzare il dispositivo DAS sulle vetture di Formula1. Il volante potrà essere utilizzato solamente per girare le ruote.

12:23 – Piloti impegnati in dei long run. Esteban Ocon tenta di nuovo un giro veloce con mescola C4 e non si migliora per circa 2 decimi.

12:18 – Quasi tutte le vetture in pista. All’appello mancano solo Vettel Latifi (le monoposto che hanno causato le due bandiere rosse di giornata). Molto probabilmente la Ferrari tornarà in pista nel pomeriggio (non aspettatevi più di vedere girare Vettel questa mattina).

12:16 – Il comunicato Williams riguardo alla bandiera rossa causata dalla sosta forzata di Latifi: indagheremo non appena la vettura sarà tornata ai box.

12:14 – Classifica tempi e giri effettuati aggiornata.

12:10 – Bandiera verde. La Williams era vicina alla pit lane e il recupero della vettura è stato tempestivo.

12:05 – Bandiera rossa: Latifi (Williams) ferma la vettura vicino all’uscita dalla pit lane. Forse si potrebbe trattare di prove di pescaggio.

12:04  Bottas stampa un buon 1’15”732 con mescola C5 (la più morbida).

12:02 – Bottas torna in pista con mescola C5 nuova.

12:01 – Miglioramento per Stroll con la C4: 1’17”338

12:00 – Un’ora al termine di questa ultima mattinata di test per quanto riguarda questa prima sessione.

11:59 – Esteban Ocon si mette in seconda posizione con le C4: 1’17”102.

11:57 – Anche Stroll in pista con mescola C4. Un po’ di prove di ‘qualifica’ oggi. Ricordate però che i tempi ai test contano poco, sono solo un dato indicativo.

11:55 – Montano gomme C4 anche Kvyat e Ocon, il pilota Alpha Tauri non si è però migliorato, mentre Esteban è uscito dai box poco fa, quindi aspettiamo di vederlo conlcudere il giro.

11:53 – Bottas mette gomme C4 e amplia ulteriormente il gap tra lui e i rivali: 1’16”417.

11:50 – Miglioramenti per Grosjean che con le C3 fa 1’18”380 e per Giovinazzi che con le C3 realizza un 1’18”035.

11:43 – Migliora Sainz: 1’18”274 con le C2.

11:41  Sainz esce dal box con gomme C2 nuove. Scopriremo a breve le intenzioni della McLaren.

11:40 – Si migliora Latifi con le C3 ma resta ultimo: 1’19”029

11:38 – Rientra ai box Valtteri. In pista Verstappen, Latifi Ocon che con la Renaultha percorso 56 giri (il più attivo finora).

11:35 – Bottas monta le C3 utilizzate per ottenere il suo miglior tempo e non si migliora per circa 1 decimo: 1’16”767 questa volta per il finnico.

11:29 – Kvyat (Alpha Tauri) monta gomme C4 e si mette in seconda posizione: 1’17”427.

11:27 – Tanti miglioramenti adesso. Stroll fa 1’17”442 con mescola C3Ocon gira in 1’17”536 con C3Giovinazzi fa 1’18”228 con C3.

11:24 – Che ne dite di una galleria fotografica per ingannare il tempo?

11:16 – Intanto riporto il video relativo al problema accusato da Sebastian Vettelpoco fa sulla sua SF1000.

11:14 – Non ancora un tempo impressionante se si pensa che Hamilton, mercoledì, ha girato in 1’16”976 con le C2.

11:12 – Bottas lima ancora un po’ il miglior tempo di sessione: 1’16”674 con le C3.

11:10 – Nel frattempo si era migliorato anche Stroll. Il pilota Racing Point ha girato in 1’17”657 con mescola C3.

11:08 – Migliora anche Kvyat (Alpha Tauri) con mescola C3: 1’17”951.

11:07 – Miglioramenti nelle ultime posizioni. Grosjean fa 1’18”749 con le C3, mentre Latifi a parità di gomma fa 1’19”472.

11:04 – Tutti in pista tranne Bottas, Verstappen e Vettel. Tutti e tre i piloti dei Top team ai box. Ricordiamo che però Vettel è fermo per problemi legati alla power unit.

10:59 – Bottas monta mescole C3 e stampa il miglior tempo ottenuto fino a questo momento nel corso dei test 2020: 1’16”863

10:55 – Bandiera verde, si riprende l’attività con Sainz, Giovinazzi, Latifi e Ocon ad uscire subito dal proprio box.

10:53 – Condizioni meteo attuali: temperatura pista 17°C, temperatura aria 11°C, umidità 68%.

10:52 – La vettura sta per arrivare ai box. A breve verrà data di nuovo la bandiera verde.

10:50 – Ho approfittato della bandiera rossa per aggiornare la classifica dei tempi. La trovate sopra.

10:43 – Ancora regime di bandiera rossa. Si attende il rientro della vettura ai box.

10:38 – Vettel appare comunque sorridente e tranquillo mentre parla con gli steward presenti in pista. Arriveranno aggiornamenti in merito.

10:35 – Vettel si è fermato tra curva 11 e curva 12 a causa di un problema occorso alla power unit.

10:34 – Bandiera Rossa: Ferrari ferma in pista.

10:30 – Quest’anno mi danno tutti l’impressione di avere un comportamento abbastanza attendista. Non so magari mi sbaglio. Però vederli tutti così vicini mi da questa sensazione. Finché non decideranno di spingere un po’ non conosceremo le reali forze in campo, ma per questo dovremo attendere la prima gara dell’anno a Melbourne.

10:28 – Ocon balza in seconda posizione con mescole C3: 1’17”778

10:26 – Migliora anche Vettel con le C3: 1’18”384.

10:24 – Si migliora Daniil Kvyat con gomme C3: 1’18”179.

10:23 – Dopo una breve pausa, torna in pista Sebastian Vettel. Il più attivo con 33 giri percorsi.

10:21 – Non faccio in tempo a scriverlo che ecco Latifi lasciare il box.

10:20 – Williams la vettura che ha girato meno finora. Solamente 8 giri per Nicholas Latifi e nessun giro cronometrato.

10:19 – Momento di relativa calma. In pista sono presenti Bottas, Sainz, Giovinazzi e Grosjean. 

10:15 – Migliora Antonio Giovinazzi, che si mette davanti a Vettel con gomme C3: 1’18”533

10:08 – Stroll porta la Racing Point in seconda posizione con mescola C3: 1’17”991

10:06 – Si migliora anche Carlos Sainz con mescole C2: 1’18”409

10:01 – Verstappen davanti a tutti con le C2: 1’17”636. I tempi iniziano ad abbassarsi.

09:56 – Giovinazzi (Alfa Romeo) fa 1’20”139 con mescola C3. Chiaramente nessuno sta ancora tirando davvero al momento.

09:55 – Si migliora Ocon (Renault) che sale in terza posizione: 1’18”353 con mescola C2.

09:48 – Dunque la classifica al momento vede in testa Bottas, poi Verstappen, Sainz e VettelMcLaren l’unica su C3 in questo gruppetto.

09:46 – Valtteri non contento si migliora ancora 1’17”992.

09:44 – Bottas si installa in seconda posizione con gomme C2: 1’18”340

09:41 – Va a fargli compagnia Bottas, in pista per la prima volta in questa giornata dopo l’installation lap.

09:40 – In pista i soli Verstappen e Vettel impegnati entrambi in un long run.

09:35 – Migliora Vettel con C2: 1’18”970

09:30 – Nel frattempo si è migliorato anche Sainz con le C3: 1’18”638.

09:28 – Migliora ancora Verstappen: 1’18”032 con mescola C2.

09:27 – Kimi Raikkonen ieri sera ha terminato in anticipo di circa un quarto d’ora la propria giornata abbandonando la sua Alfa Romeo in pistaMatteo Bobbi ha appena detto, in diretta su ‘Sky’, che non c’è stato un problema tecnico, si è trattato solamente di una classica prova di pescaggio (aveva finito benzina).

09:25 – Sainz si migliora con C3: 1’18”647

09:23 – Squilletto di Verstappen (Red Bull): 1’18”309 con mescola C2. Secondo Sainz(McLaren): 1’19”095 con le C3.

09:21 – Lima il proprio tempo Ocon, sempre con C2: 1’19”287

09:18 – Arriva il primo tempo degno di nota, anche se comunque distante dall’1’16”9 fatto da Hamilton su gomma C2. Esteban Ocon (Renault) si prende la leadership momentanea girando in 1’19”538 con mescola C2.

09:14 – Come tutte le mattine andiamo anche a vedere i dati forniti dalla Pirelli. I valori meteorologici non sono mai uguali tra l’app della Formula1 e il costruttore di pneumatici…

09:12 – Andiamo a vedere quali sono le condizioni meteo odierne: cielo serenotemperatura aria 6°C, temperatura pista 6°C, umidità 85%.

09:10 – In pista attualmente solo Vettel Kvyat.

09:08 – Ferrari in pista con grandi rastrelli posti tra ruote anteriori e bocca delle pance. Lavoro di raccolta dati per Seb.

09:06 – Vettel sarà al volante della SF1000 per tutte le otto ore di questa giornata, mentre in Red Bull e Mercedes saranno presenti entrambi i piloti del team oggi. Al mattino avremo rispettivamente Verstappen e Bottas, mentre al pomeriggio Albon Hamilton.

09:03 – Esce dal box anche Lance Stroll. 3 minuti e già tutti i team hanno iniziato il programma odierno. Bene così.

09:02 – Pronti via già tutti i piloti sono andati in pista per effettuare l’installation lap. Solamente la Racing Point è rimasta in garage.

09:00 – Semaforo verde. Inizia l’ultima giornata della prima sessione di test sul circuito catalano.

08:57 – La line up ufficiale odierna

08:53 – Mancano circa sette minuti al via di questa giornata… Siete pronti? 

08:17 – Il semaforo in fondo alla pit lane diventerà verde alle ore 09:00. Intanto leggi qui le notizie raccolte dal nostro team di FUnoAT, all’interno del paddock, nel corso della seconda giornata di test.

08:15 – Il riepilogo dei tempi realizzati ieri.

08:13 – Il riepilogo dei tempi realizzati nel corso della prima giornata

08:00 – La line up prevista per la terza giornata

Line up prevista per la terza giornata

Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Pirelli – F1 – Circuit Catalunya – Ferrari – Red Bull – Racing Point – Alpha Tauri – Haas – Williams – Alfa Romeo – Mercedes

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui