F1 Live 15 maggio 2020

0
F1 Live 15 maggio 2020

F1 Live 15 maggio 2020: Contatti tra Sainz e Ferrari avviati già a fine 2019

A rivelarlo direttamente Zak Brown (CEO McLaren) che intervistato per ‘Sky Sports Uk’ ha dichiarato: “A fine 2019 avevamo iniziato a parlare con Carlos per il rinnovo e gli avevamo chiesto cosa avrebbe scelto tra guidare per la Ferrari e farlo per la McLaren. Il rapporto che abbiamo col ragazzo, con suo padre e col suo manager è limpido. La sua decisione non ci ha sorpreso, quindi siamo andati subito su Daniel.”

Zak Brown
Zak Brown, administrator delegate del la McLaren Racing

Alla fine Carlos ha scelto la Ferrari e ci mancherà. Ma abbiamo messo sotto contratto un pilota che ha vinto sette Gran Premi e di questo siamo entusiasti”. Clicca qui per sapere come sono andate realmente le cose tra Sebastian Vettel e il team di Woking.


F1 Live 15 maggio 2020 – Silverstone: c’è l’accordo con la Formula 1

Lo storico circuito britannico ha raggiunto un’intesa con i vertici della Formula Uno, per la disputa di due gare a porte chiuse. A darne notizia l’amministratore delegato della pista, Stuart Pringle che però aggiunge: Le gare saranno soggette all’approvazione governativa, perché la priorità è la sicurezza di tutte le persone coinvolte e il rispetto delle normative Covid 19.

E se fossero i circuiti di "Grado 1" a salvare il Mondiale 2020?
Silverstone GP

Come detto in precedenza per l’Austria, anche in questo caso, sarà determinante la risposta che si avrà dallo Stato. I due appuntamenti in questione sono previsti per le date del 26 luglio e 2 agosto, ma nel caso non potessero essere disputate, c’è già pronta l’alternativa: Hockenheim.


F1 Live 15 maggio 2020: Il Red Bull Ring presenta il ‘piano di sicurezza’ al governo

Secondo quanto rivelato dall’agenzia ‘Austria Presse Agentur‘, i vertici della Formula Uno, assieme agli organizzatori del Gp d’Austria avrebbero stilato un ‘piano sicurezza‘ per il doppio appuntamento 2020.

Il documento, rende noto Helmut Marko, è stato consegnato al governo nella giornata di ieri ed ora se ne attende solo l’approvazione: “Il piano di sicurezza è pronto ed è stato spedito giovedì 14 maggio. Abbiamo rispettato tutti i requisiti imposti dal governo e aspettiamo a breve una risposta”.

F1 Live 4 maggio 2020
vista aerea del Red Bull Ring

Se il primo ministro della salute austriaco darà il suo benestare e il numero dei contagi continuerà a restare sotto controllo, allora non ci sarà più nulla che potrà impedire l’inizio della stagione. Dita incrociate dunque.


F1 Live 15 maggio 2020 – Salo: “Un azzardo l’approdo di Ricciardo in McLaren”

Intervenuto all’emittente ‘MTV’, Mika Salo (ex pilota di Formula1) è stato invitato a rilasciare il proprio pensiero in merito ad uno degli ultimi avvicendamenti di mercato: il passaggio di Ricciardo in McLaren nel 2021.

Un rischio per il pilota e un colpo ben assestato per il team, ma in sostanza una mossa che il finlandese crede possa riservare grandi soddisfazioni ad entrambi in futuro. Sopratutto perché dal prossimo anno, il team sarà spinto nuovamente da ‘cavalli tedeschi’: “Sarà davvero un azzardo per Ricciardo, ma almeno per McLaren è una notizia positiva. Come se avessero vinto alla lotteria. Daniel è un pilota esperto che porterà in dote informazioni preziose da Red Bull e Renault.

Mika Salo
l’ex pilota di Formula Uno e attuale commissario FIA Mika Salo

McLaren è un team in costante miglioramento e potrebbe essere ancora in forma nel 2021. Sono stati indietro a lungo, ma grazie al motore Mercedes dovrebbero fare un ulteriore step in avanti“.


F1 Live 15 maggio 2020: Alonso-Renault, vi sarebbe già un pre-accordo

L’indiscrezione arriva dalla Francia: secondo ‘Auto Hebdo‘, Alonso e la Renault avrebbero da tempo iniziato a parlare in merito al 2021 e le parti avrebbero già trovato un punto d’incontro firmando un pre-accordo.

Feranando Alonso

Fatto che comunque sansisce per ora solo la volontà di continuare le discussioni. Non stabilisce un contratto vincolante. Però ora le voci iniziano a farsi sempre più importanti e si è sempre più certi che Fernando, incurante dell’età (nel 2021 compirà 40 anni), ci voglia riprovare.


F1 Live 15 maggio 2020: Spa-Francorchamps sì al Gp a porte chiuse

Nei giorni scorsi si erano addensate delle nubi sul Gp del Belgio dopo che era stata diramata una direttiva che vietava lo svolgersi di eventi con grande affluenza di pubblico, all’interno del paese, almeno fino a settembre. La gara, stando anche a quanto riportato nella nuova bozza di ‘Motorsport.com‘ (scorri verso il basso), è fissata per il 30 agosto, quindi all’interno del periodo di allerta… Tuttavia il governo avrebbe dato l’ok per la sua organizzazione.

Vista dall’alto de l’Eau Rouge.

Si tratterebbe ovviamente di un Gp rigorosamente a porte chiuse, per la cui realizzazione dovranno essere prese tutte le precauzioni necessarie a garantire la sicurezza di tutti i partecipanti.


F1 Live 15 maggio 2020: Alonso e Vettel, speranze incrociate

Secondo il pensiero di Martin Brundle, ex pilota automobilistico e commentatore televisivo, l’asturiano si starebbe impegnando a fondo per tornare a correre in Formula Uno. L’obiettivo sarebbe il sedile Renault, ma il suo sogno potrebbe collidere con il desiderio di riscattarsi di Sebastian Vettel

F1 Live 12 aprile 2020
Martin Brundle al lavoro in Pit Lane

Credo che Alonso stia morendo dalla voglia di tornare e presenterà la sua candidatura a qualcuno. Potrebbe esserci un nuovo palcoscenico in Renault per lui? Se dovessi scommettere i miei soldi, penso che la Renault potrebbe essere la canzone del cigno di Sebastian. Ma non lo possiamo dire con certezza. Dipenderà da quanti soldi vorrà spendere la Renault rapportandoli anche ai momenti difficili che stiamo vivendo” ha detto a ‘Sky Sports UK‘.


F1 Live 15 maggio 2020: Ultima bozza calendario 2020

Nella serata di ieri ‘Motorsport.com‘ ha pubblicato una nuova bozza di calendario 2020. Nella lista presenti ben 19 eventi, uno in più rispetto alle aspettative iniziali di Chase Carey che parlava di 15-18 appuntamenti. La stagione partirebbe il 5 luglio dal Red Bull Ring, non presenterebbe gare infrasettimanali come invece si ipotizzava nei giorni scorsi e terminerebbe il 13 dicembre con la gara di Abu Dhabi.

Inutile dirvi che non si tratta di una notizia ufficiale, bensì di un’indiscrezione da prendere come tale. Questa la bozza:

Owen spiega la genesi del DAS: “Concetto che Mercedes ha già testato"
Mercedes W11

1. Austria 5 luglio, 2. Austria bis 12 luglio, 3. Gran Bretagna (o Germania) 26 luglio, 4. Gran Bretagna (o Germania) bis 2 agosto, 5. Ungheria 9 agosto, 6. Spagna 23 agosto, 7. Belgio 30 agosto, 8. Italia 6 settembre, 9. Azerbaijan 20 settembre, 10. Russia 27 settembre, 11. Cina 4 ottobre, 12. Giappone 11 ottobre, 13. USA 25 ottobre, 14. Messico 1 novembre, 15. Brasile 8 novembre, 16 Vietnam 22 novembre, 17. Bahrain 29 novembre, 18. Bahrain bis 6 dicembre, 19. Abu Dhabi 13 dicembre.


F1 Live 15 maggio 2020: Marko commenta la scelta Ferrari sulla line-up 2021

Come critico non si poteva scegliere persona migliore di Helmut Marko (detentore dei contratti dei piloti Red Bull). In primis perché, come sappiamo bene dà voce ad ogni suo pensiero, e secondo poi perché Carlos lo conosce bene. Lo spagnolo ha fatto coppia con Max in Toro Rosso nel 2015 e per poche gare nel 2016, anno in cui il team austriaco, insoddisfatto delle prestazioni di Kvyat, tra i due scelse di portare l’olandese in prima squadra. E poi… il resto è storia.

Marko: "Sainz? Non era il profilo adatto a noi"

4 anni da quell’episodio, andiamo a conoscere l’opinione che Marko ha maturato sul madrileno: “Innanzitutto Carlos è un bravissimo ragazzo, è intelligente e veloce riporta l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport“È stato sfortunato quando era con noi perché si è ritrovato in traiettoria uno come Max Verstappen. Sono convinto che alla Ferrari farà bene. Se vorrà diventare un pilota vincente affronterà anche sfide impegnative come la battaglia con Leclerc.” Clicca qui per altri dettagli…


F1 Live 15 maggio 2020 – Marc Genè: “Sainz può diventare campione del mondo”

L’ex pilota automobilistico Marc Genè, da oramai qualche anno collaudatore del team Ferrari, presenzia stabilmente anche alle dirette di ‘Sky Sport F1‘ ed è visto un po’ come quel riferimento che può lasciarsi scappare qualche elemento in più durante il weekend di gara. Intervenuto nel corso della trasmissione ‘The Great Match‘, trasmessa dalla rete spagnola ‘Cadena Cope’, ha rivelato la propria opinione sulla new entry della stagione 2021 nella casa di Maranello.

Carlos non si rende conto del traguardo che ha raggiunto. Sperimenterà qualcosa di molto bello. Vivrà momenti divertenti e indimenticabili. Sarà anche una spinta per la Formula 1 in Spagna. Non so se raggiungerà il livello di Alonso, ma causerà un ‘boom’ molto positivo.

Marc Gene – Former Ferrari Development driver

Ma cosa si aspetta la Ferrari da Sainz? “Il team verrà sempre al primo posto. Daremo priorità al campionato mondiale costruttori, ma non sarà considerato il secondo pilota. Per ambire al campionato piloti ci dovranno essere molte condizioni a lui favorevoli, ma è in una squadra che ha potenziale. Noi non lo avremmo mai messo sotto contratto se non avessimo pensato che potesse essere un campione del mondo“.


F1 Live 15 maggio 2020: Per Giovinazzi era troppo presto

Molti tifosi della storica Scuderia emiliana avrebbero certo apprezzato l’arrivo del pugliese Antonio Giovinazzi all’interno del box Rosso. Qualcuno avrebbe dato anche una gran festa (metaforica visto il periodo) in suo onore conoscendo il pensiero di molti fan… Eppure, bisognerà ancora attendere prima che si possa rivedere un italiano a Maranello.

Bottas: l’uomo buono per ogni occasione. Anche per la Ferrari
Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport Italia‘, Mattia Binotto ha spiegato le ragioni che hanno messo Antonio fuori dai radar, almeno in questa fase: “È un ragazzo che stimo molto ma passare in Ferrari dopo un anno credo richieda troppa responsabilità. Deve farsi le spalle larghe, noi contiamo sulla sua crescita e lo aiuteremo. Rientra nei nostri piani, ma deve fare ancora esperienza”.


F1 Live 15 maggio 2020: Ferrari considera seriamente l’approdo in IndyCar

Intercettato dai microfoni di di SkySport Italia, il team principal della Ferrari Mattia Binotto parla del prossimo futuro, ipotizzando un possibile ingresso dello storico marchio italiano nella categoria statunitense IndyCar. Questa volta però, non si tratta affatto di una minaccia ma bensì di una necessità.

F1 Live 15 maggio 2020

L’ingresso della budget cap, che abbasserà ulteriormente il tetto spese scendendo fino ai 145 milioni di dollari fruibili in una sola stagione dalle scuderie, che andrà poi ulteriormente ridotto durante le annate successive, comporta “una completa riorganizzazione all’interno del team” commenta lo svizzero. Clicca qui per proseguire nella lettura…


F1 Live 15 maggio 2020: Russell trova logiche le scelte di Ferrari e McLaren

Ieri si è assistito all’ufficializzazione di due line-up per la stagione 2021 di Formula Uno: Leclerc – Sainz in Ferrari e Ricciardo – Norris in McLaren. George Russell (pilota Williams) parlando a ‘Sky Sports Uk‘ ha ammesso di essere stato inizialmente un po’ sorpreso da queste notizie, ma poi…

Ferrari e McLaren hanno effettuato delle scelte molto sensate e ora possono considerarsi sistemate anche per cinque, sei o sette anni.Ovvio che il primo impatto anche per me è stato quello di una sensazione di stupore… Riflettendoci però ritengo che sia molto logico quello che è successo.

F1 Live 15 maggio 2020
George Russell

“Per lo sport, questo rimescolamento della griglia di partenza garantisce motivi di interesse e di eccitazione per il futuro. Norris con Ricciardo al fianco è in una posizione perfetta, non ha la pressione da numero uno del team e al tempo stesso può sfidare ad armi pari un grandissimo pilota”.

Autore: Marco Sassara@marcofunoat

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui