F1 Live 8 maggio 2020

0
F1 Live 8 maggio 2020
F1 Live 8 maggio 2020

F1 Live 8 maggio 2020: Carey e Il patto

Il boss di Liberty Media, parlando a ‘The Race‘, ha confermato l’impossibilità di giungere ad un accordo a breve, ma allo stesso tempo ha comunicato l’impegno di arrivare ad un epilogo non appena si sarà sostanzialmente deciso del futuro della categoria

Patto della Concordia? Eravamo vicini a concludere, ma poi l’arrivo di Covid-19 ha cambiato le nostre priorità. Abbiamo deciso di metterlo in secondo piano e concentrarci sui problemi relativi al 2020.

Chase Carey
Chase Carey, presidente e CEO della Formula Uno

Quando avremo ultimato il nuovo calendario e approvato le modifiche normative, ci ridedicheremo al Patto della Concordia.


F1 Live 8 maggio 2020: Ecclestone il padre 

Raggiunto dal quotidiano svizzero Blick, il presidente onorario della Formula Uno parla della sua vita personale. Ecco uno stralcio dell’intervista.

”Alla mia età non si ha più paura della morte. Sei solo grato e non vedi l’ora di ricevere la prossima telefonata. Fortunatamente, Fabiana ha fatto grandi progressi nel backgammon, quindi i giorni passano più rapidamente.

Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone, presidente onorario di d

Tutto ciò che conta è che lei e il bambino stiamo bene. La nascita del mio primo figlio maschio sarà un altro momento saliente della mia vita”.


F1 Live 8 maggio 2020: Alonso e Valentino…

Tramite una diretta Instagram, il due volte campione del mondo spagnolo lancia la sfida a Valentino, esortandolo a partecipare alla gara di durata più importante del mondo.

Valentino Rossi e Fernando Alonso
Valentino Rossi e Fernando Alonso

“Dico a Valentino di provarci, perché è un’esperienza per la vita. Devi preparare bene la gara, tutto è molto professionale e competitivo, non è solo una questione di resistenza… non hai mai tipo per rilassarti…”


Vergne: Formula E + Formula Uno un sogno…

Il trentenne parigino ex Toro Rosso parla del futuro delle due categorie, convinto che un passibile mix potrebbe aprire scenari davvero interessanti. Ecco le sue dichiarazioni rilasciare al web magazine Motorsport.

“Parlo da pilota e dico quello che mi piacerebbe, ma non ho la palla di cristallo per sapere cosa succederà in futuro. Sinceramente non voglio che la Formula E rimpiazzi la Formula Uno, ma quando in entrambi i campionati ci saranno tanti costruttori le categorie potrebbero unirsi. 

Jean Eric Vergne
Jean Eric Vergne, DS-Techeetah

“Una F1 elettrica, o come la vuoi chiamare, che corre sui cittadini che già conosciamo, e l’altra metà su piste come Brasile, Abu Dhabi e Singapore, con gli stessi piloti di Formula E e Formula Uno che fanno 10 gare da una parte e 10 dall’altra. Sarebbe fantastico, questo è quello che mi piacerebbe. Da pilota è il mio sogno…”


F1 Live 8 maggio 2020: Weber e il futuro…

Intercettato dai microfoni del tabloid tedesco Kolner Express, l’ex manager di Michael parla dei fratelli Schumacher, speranzoso di poterli vedere un giorno al volante di una monoposto di Formula Uno.

David e Mick Schumacher
David e Mick Schumacher

“Io e Ralf parliamo spesso al telefono. Ha chiuso il vecchio team di kart di Michael e si è trasferito nella sua casa ad Hallwang con David. E’ concentrato al massimo sulle corse e sulla carriera del figlio.“Sarebbe bello vedere David e Mick combattere tra di loro… incrocio le dita per questo. Sarei davvero felice di vederli in pista. Mi manca il motorsport e il gusto delle battaglie ravvicinate in pista”.


F1 Live 8 maggio 2020: Brawn e il mondiale 2020

Il direttore tecnico del Formula Uno svela i progetti futuri per mettere in piedi il campionato del mondo. Ecco le sue parole… 

“Abbiamo due sfide principali: identificare i luoghi in cui possiamo disputare la gara e determinare come trasportiamo tutte le parti necessarie e le loro attrezzature in quel luogo. Per assicurarci di esplorare tutte le opzioni, stiamo discutendo con tutti i promotori, nonché con alcune piste che non sono attualmente nel nostro calendario 2020. Il nostro obiettivo è quello di lanciare la stagione nel fine settimana del 4-5 luglio in Austria, con buone probabilità di ripetere la gara anche il weekend successivo.” 

Ross Brawn
Ross Brawn, direttore tecnico della Formula Uno

“Siamo nelle fasi avanzate di un piano per organizzare ulteriori gare europee fino all’inizio di settembre, sfruttando la tradizionale pausa di agosto. Abbiamo in programma di correre in Eurasia, Asia e America a settembre, ottobre e novembre, per poi terminare il mondiale a dicembre con Bahrain e Abu Dhabi. Speriamo di poter mettere insieme un calendario con 15-18 gare. Prevediamo una prima parte del mondiale senza pubblico, restando speranzosi di poter consentire ai fan la partecipazione nella seconda”.


F1 Live 8 maggio 2020: Chandhok e il futuro di Vettel

L’indiano ex pilota di Formula Uno commenta la delicata situazione VettelFerrari. L’attuale commentatore, raggiunto dai microfoni di Sky Sport, parla dei papabili candidati alla sostituzione del tedesco esprimendo i propri gusti…

“Ci sono piloti come Sainz e Ricciardo che stanno bussando a una delle tre migliori auto presenti sulla griglia. Penso però che ci sia una differenza tra Daniel e Carlos. Ricciardo ha già avuto la sua occasione con una squadra di punta, mentre Carlos no. Vorrei vedere Sainz con un’opportunità così, Penso che abbia fatto molto bene alla McLaren, dando una svolta alla propria carriera.

Karun Chandhok
Karun Chandhok, ex pilota di Formula Uno

Se mi chiedessero di scommettere probabilmente direi che Seb resterà in Ferrari anche nel 2021 visto tutto quello che sta accadendo. Magari sceglieranno Carlos nel 2022. Non sarei sorpreso se Vettel accettasse una riduzione dello stipendio. La Ferrari ha Leclerc che è una stella del futuro, e non ha bisogno di pagare Sebastian tanto quanto prima…”


F1 Live 8 maggio 2020: Surer e la palla di vetro…

Raggiunto dai microfoni del web magazine F1-Insider, l’ex pilota automobilistico e opinionista Marc Surer prevede il futuro del tedesco della Ferrari

“Ho l’impressione che Hamilton potrebbe ritirarsi al termine del 2020 se dovesse conquistare il titolo mondiale. Ultimamente l’ho trovato un po’ troppo critico nei confronti del mondo della F1 e dei valori che veicola. Questo mi lascia presupporre che possa essere vicino a lasciare il Circus

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton
l’abbraccio tra Sebastian Vette le Lewis Hamilton

Vettel? Non credo che abbia un grande futuro in Ferrari adesso che a Maranello il pilota di punta è Charles Leclerc. Se dovesse andare in Mercedes e vincere subito tutti dimenticherebbero le sue difficoltà avute nelle ultime stagioni”.


F1 Live 8 maggio 2020: Alonso e il futuro

Il due volte campione del mondo spagnolo sembra scartare un possibile futuro come pilota di Formula Indy. Ecco le sue parole…

“Sarebbe stato belle e allettante vincere la Indy Car dopo il campionato del mondo di F1 e il titolo WEC. Questo mi renderebbe il primo pilota in assoluto a farlo.

Fernando Alonso
Fernando Alonso, due volte campione del mondo di F1

Ma a questo punto della mia carriera sarebbe semplicemente troppo. Dovrei partecipare a 16 o 17 gare, e ciò significherebbe un sacco di lavoro di preparazione. Non mi avrebbe reso felice nella situazione attuale.”


F1 Live 8 maggio 2020: La programmazione Renault 

Il team principal della scuderia transalpina avverte che la Renault F1 Sport avrà bisogno di circa un mese di preavviso per effettuare i preparativi necessari per l’inizio della stagione 2020. Ecco le parole del francese raccolte dalla web ufficiale della Formula Uno.

“Tutto dipenderà se dovremo fare più back to back e se potremo spedire determinate parti facilmente. Inoltre bisogna capire se saremo in grado di produrre solo determinate parti perché dobbiamo rispettare le distanze sociali nel Regno Unito. Tutti questi lavori potrebbero richiedere un po ‘più di tempo del tempo. “

Cyril Abiteboul
Cyril Abiteboul, team principal Renault F1 Team

“Sarà importante avere un preavviso in modo da poter adattare i nostri piani alle nostre capacità, visto che se correremo avremo determinate ambizioni dal punto di vista sportivo. Ma direi che in generale, con un preavviso di quattro settimane, potremmo essere pronti ad affrontare qualsiasi situazione. “


F1 Live 8 maggio 2020: Monza c’è…

Le incognite poco a poco si dissolvono. Il GranPremio di Formula Uno italiano conferma le date di partecipazione al calendario 2020, dal 4 al 6 si settembre, malgrado la regione Lombardia sia stata zona più colpita dalla pandemia Covid-19.

I biglietti per partecipare al Gran Premio d’Italia 2020 sono ancora in vendita presso la biglietteria online, il che significherebbe che la gara potrebbe addirittura essere disputata a porte aperte, con la presenza del pubblico sugli spalti. Tuttavia, questa informazione resta in attesa di conferma.


Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui