Hakkinen: Vettel è un grande pilota, spero continui in F1

0
L’investitura di Hakkinen: “Bottas può diventare Campione del Mondo”
Mika Hakkinen, due volte campione del mondo di Formula Uno

Hakkinen: Vettel è un grande pilota, spero continui in F1


All’improvviso la tempesta. La rottura inaspettata lascia tutti stupefatti anche se, riflettendo sulla rapidità con la quale la Ferrari ha trovato il sostituto per il quattro volte campione del mondo beh… probabilmente la decisione era maturata già da parecchio tempo. L’ultima occasione per andare via da Maranello a testa alta, Sebastian, la possiede eccome, utile a ricostruire una reputazione, stanca e precaria, sciorinata durante la stagione 2019. A tal proposito, nell’editoriale pubblicato su Unibet, l’ex Mclaren Mika Hakkinen analizza la situazione. Esaltando il lavoro di Leclerc, il finlandese valuta le gesta del teutonico puntando il dito sulle difficoltà palesate dal pilota di Heppenheim.

Charles ha rinnovato per 4 stagioni lo scorso dicembre. Conquistando sette pole e due vittorie, tra le quali lo splendido bagno di folla di Monza, ha disputato un mondiale molto buono. Classificandosi peraltro quarto davanti a Sebastian. Proprio per questa ragione, le trattative per il rinnovo di Vettel non sono state affatto facili. Le performance del tedesco non sono state così buone, e la scuderia aveva già preso un impegno a lungo termine con Charles…”

Sebastian Vettel e Mika Hakkinen
Sebastian Vettel e Mika Hakkinen

A ritroso nella memoria, Mika ricorda la carriera del ferrarista spiegando i possibili perché della flessione, augurandosi di vedere Vettel ancora in pista nel prossimo futuro.

“É un grande pilota Sebastian. Possiede ben quattro titoli mondiali, classificandosi secondo nel 2017 e 2018. Circa 11 anni dopo il primo trionfo a Monza con la Toro Rosso, la passata stagione a Singapore ha conquistato una grande vittoria. Ha esordito a 19 anni, e quando la tua carriera spicca il volo così presto non risulta affatto facile mantenere un livello di energia alto, necessario per restare sempre al vertice di una categoria così competitiva. É un vero ambasciatore di questo sport, e personalmente sarei felice se continuasse a correre. La decisione finale spetta solamente a lui. Ascoltando il suo cuore troverà la risposta giusta…”


Aurore: Alessandro Arcari@berrageizf1

Foto: Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui