In Red Bull si respira aria di mondiale: “Possiamo vincere tutte le gare…”

1
Honda
Max Verstappen a bordo della sua Red Bull RB16

In Red Bull si respira aria di mondiale: “Possiamo vincere tutte le gare…”


La stagione non è ancora iniziata ma la Red Bull è già in fermento. Il team è sempre più ansioso di scendere in pista e misurarsi con gli avversari che saranno ancora una volta Mercedes e Ferrari. I tedeschi sono dati per scontati, mentre c’è incertezza su quelle che potrebbero essere le potenzialità della Rossa. Nei giorni scorsi Helmut Marko se ne era uscito dicendo che il Cavallino non avrebbe i mezzi per impensierire Hamilton e Verstappen nella corsa al titolo. Tuttavia Max, dal canto suo, mantiene un atteggiamento un po’ più cauto. L’olandese non si sente di escludere a priori Vettel e Leclerc da un’eventuale lotta.

Fattore che però non impedisce al giovane talento Red Bull di lanciarsi in un’audace affermazione: Possiamo vincere tutte le gare del campionato. Dichiarazione forte e sicuramente anche un po’ provocatoria. Lo scorso febbraio Max è rimasto assolutamente molto soddisfatto delle sensazioni raccolte a bordo della sua RB16 in quel di Barcellona. Parole però a cui è seguito subito un lieve passo indietro: “Al momento è difficile capire quale sia il reale gap tra noi è la Mercedes. Non credo comunque che sia ampio” ha riferito nel corso di un’intervista per l’emittente ‘RTL’.

“I test sono andati molto bene sebbene ci siano ancora delle cose su cui lavorare. Sappiamo quanto Hamilton e il suo team abbiano lavorato bene fin qui, ma siamo vicini. Vogliamo essere della partita e credo lo voglia anche la Ferrari. Volere è potere… Dal 2014 ad oggi, abbiamo visto Ferrari e Red Bull avvicinarsi molto ai campioni del mondo in carica. Non abbastanza da essere in grado di battagliare costantemente per le vittorie e quindi avere l’opportunità di giocarsi il titolo, ma guardando indietro, il gap è stato ridotto parecchio. Ora mancano gli ultimi decimi e in questa fase di recupero anche una piccola modifica può fare la differenza…

In Red Bull si respira aria di mondiale: "Possiamo vincere tutte le gare..."
Max Verstappen ed il consigliere Red Bull Helmut Marko

Tralasciando i valori in campo, che avremo modo di scoprire tra poco più di due settimane, sembra che Verstappen, al momento, sia il candidato numero uno a ricoprire il ruolo di sfidante nel duello che sicuramente vedrà come protagonisti Hamilton e Bottas. L’olandese è certo di avere una concreta chance e all’interno del team si comincia già a respirare un’atmosfera da titolo portando alla mente i grandi risultati raggiunti all’inizio del decennio scorso: Max si trova molto a suo agio all’interno della squadra. È in una situazione simile a quella vissuta con Vettel quando guidava per noi afferma un nostalgico Helmut Marko secondo quanto riportato da ‘Motorbox.com’. “La cosa più importante per noi adesso è affidargli una macchina vincente ed essere i principali sfidanti della Mercedes”.

A questo punto, assistere ad un campionato in cui la Red Bull faccia solo da comparsa sarebbe una vera e propria sorpresa… Resta solo da capire dove si collocherà la Ferrari in tutto questo. Riuscirà ad inserirsi nella lotta o si ritroverà spettatrice impotente davanti alla supremazia degli avversari?


Autore: Marco Sassara@marcofunoat

Foto: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 – Red Bull

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui