Wolff: “dobbiamo recuperare sulla Ferrari…”


Toto Wolff e il divario motoristico dalla Ferrari. Il Team Principal della Mercedes si è soffermato, nel corso di un ‘Q&A’ sul sito ufficiale delle Frecce d’Argento, sulle differenze tra la power unit della casa tedesca e quella della Scuderia di Maranello. Secondo il manager austriaco, il motore V6 turbo-ibrido italiano è il migliore in Formula Uno. Le prestazioni del 2019 hanno messo in risalto le qualità tecniche della PU Ferrari. Specialmente in qualifica, dove la differenza tra i motorizzati Mercedes e gli altri motoristi era il boost di potenza extra tra il Q1 ed il Q2.

Come si è evinto la passata stagione, questo gap non è più stato marcato come nelle annate antecedenti. Anzi, la scuderia italiana è attualmente quella che dispone del miglior powertrain del Circus. La ‘spec-3’ che è stata introdotta a Spa Francorchamps l’anno scorso è stata il punto di svolta delle performance del propulsore di Maranello. Con la specifica 3 della PU Ferrari 064, il Cavallino Rampante ha potuto disporre di una mappatura motore avanzata. Questo è stato dovuto anche ai nuovi tipi di lubrificanti sviluppati in collaborazione col partner Shell.

Toto Wolff e il divario di prestazioni tra la PU Ferrari e quella Mercedes
Power unit Ferrari SF1000

In virtù del progresso tecnico della Rossa, il quarantottenne di Vienna si è mostrato pessimista per le prestazioni del motore della Stella a tre punte: “la scorsa abbiamo notato come la Ferrari abbia incrementato le proprie prestazioni, in particolare dal gran premio del Belgio. Per questo insisto nell’affermare che la Scuderia di Maranello, nel corso dei test pre-stagionali al Circuit de Catalunya, non abbia mostrato l’effettivo potenziale del quale dispone”.

Una presa di posizione ferrea da parte del direttore esecutivo della Mercedes. Il classe 1972 ha continuato a ribadire, andando controcorrente alle recenti dichiarazioni di Helmut Marko, come la Ferrari sia una valida candidata al titolo: “non mi fido di quanto hanno mostrato a Barcellona. Vedremo cosa saranno realmente in grado di fare al Red Bull Ring nel corso delle qualifiche. Noi dobbiamo focalizzarci sul ridurre il gap tecnico che ci separa dal Cavallino Rampante. Il nostro target è quello di disporre di una power unit potente ed affidabile allo stesso momento” ha concluso Toto Wolff.


Autore: Dennis Ciracì | @dennycira

Foto: Alessandro Arcari@berrageizf1

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,108FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
cielo sereno
31 ° C
31 °
30.1 °
45 %
5.1kmh
0 %
Dom
31 °
Lun
28 °
Mar
27 °
Mer
27 °
Gio
27 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings