Gp Gran Bretagna 2020: Live FP2

0
Gp Gran Bretagna 2020: Live FP2
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Stagione 2020

Gp Gran Bretagna 2020: Live FP2


Buon pomeriggio amici e amiche di FUnoAT e bentrovati. Questa mattina abbiamo assisitito al ritorno di Nico Hulkenberg alla guida di una vettura di Formula Uno e che vettura! Quest’inverno Nico non si sarebbe mai sognato di guidare a Silverstone nel 2020, soprattutto al volante di una delle macchine attualmente più competitive. Per il tedesco non sarà facile ritrovare il ritmo velocemente, ma ha a disposizione due weekend per cercare di eliminare quella ‘brutta macchia’ sulla sua carriera: detiene il record del pilota con più Gp all’attivo senza mai però terminare a podio. Hulkenberg ha senz’altro un grande talento, vedremo se riuscirà a costruirsi un’occasione in queste due settimane. Sergio Perez dovendo restare in isolamento 15 giorni salterà sicuramente il doppio appuntamento britannico e il Gp di Spagna potrebbe essere pericolosamente a rischio, dal momento che il periodo scadrebbe a ridosso dell’inizio del weekend catalano.

Nelle FP1 abbiamo visto svettare Verstappen su Red Bull, tuttavia Hamilton si è fermato a soli 4 decimi di distanza utilizzando una mescola più dura (nello specifico la Media). Il fine settimana è iniziato sulla falsariga di quello del 2019, allora fu Gasly ad ottenere il miglior crono nelle FP1, ma poi fu dominio tutto argenteo. La Ferrari invece è sembrata andare bene con Leclerc che si è fermato a poco più di 3 decimi dal tempo effettuato dalla Mercedes di Lewis a parità di mescola, mentre dall’altro lato dei box Sebastian Vettel è stato costretto a saltare praticamente tutta la propria sessione a causa di un problema all’intercooler. Non bastano le brutte prestazioni, anche l’affidabilità deve dire la sua in questo periodo di difficoltà.

Vedremo se la seconda sessione delineerà un po’ di più quelli che saranno gli equilibri a cui assisteremo domenica, con i piloti che andranno a verificare il passo gara delle proprie monoposto. Di seguito tutti gli aggiornamenti.


FP2 Live:

Termina dunque la seconda sessione di libere! La classifica finale, a breve il resoconto.

Classifica finale FP2

17:31 – Testacoda nel finale per Nicholas Latifi (Williams), che può comunque tornare in pista senza conseguenze.

17:30 – Termina la seconda sessione di libere!!

17:29 – Sebastian Vettel lamenta una perdita di potenza dalla propria power unit, ma continua a girare.

17:28 – 1’31”9 per Max Verstappen che sembra avere il passo questo weekend per star dietro alle Frecce Nere.

17:27 – Verstappen dopo sei giri sulle medie continua a girare in 1’32”2, gran bello stint per lui, ma Bottas all’ottavo passaggio segna 1’31”8.

17:22 – L’altro pilota ad impressionare è Ocon (Renault) che gira costantemente in 1’32”medio, gli altri tutti sopra l’1’33”, che sia gomma Soft o Media poco cambia. Torna a fare un 1’32”4 Stroll con gomma Hard.

17:20 – Volano Verstappen e Bottas con gomma Media: 1’31”3 per l’olandese, 1’31”5 per il finnico. 1’31”7 in questo momento per Lewis Hamilton.

17:18 Ferrari scomposta in curva, con Leclerc che ogni tanto qualche ‘derapata’ ci scappa… Le cose non migliorano con Vettel, anzi…

17:16 – Cari ragazzi e ragazze, la situazione è tragica. Iniziati i long run, con gomma Soft sono quasi tutti in difficoltà girando mediamente sull’1’33”. Gli unici al momento che sembrano non soffrire dei problemi di overheating sono le Mercedes e la Red Bull di Verstappen. Hamilton e Bottas hanno segnato anche degli interessanti 1’32”079 (Lewis) e 1’31”717 (Bottas). Max se non erro ha segnato un 1’32”2, l’unico a tenergli testa. Pochi giri comunque su questa mescola. I piloti hanno già provveduto a montare le mescole più dure.

17:08 – Verstappen si trova in 14° posizione, ma con il tempo ottenuto con le Medie. A causa dell’incidente di Albon non ha dovuto abortire il proprio tentativo veloce.

17:06 – 18° tempo per Sebastian Vettel: 1’28”860.

17:03 – Leclerc esce con mescole Medie usate, Vettel con Soft nuove.

17:01 – Torna in pista Stroll, mentre le due Ferrari si trovano ancora ai box, così anche Verstappen.

16:59 – Bottas e hamilton ci provano ma non migliorano. Bene invece l’Alfa Romeo, che con Raikkonen si trova in decima posizione. Molto probabilmente non li vedremo in Q3 sabato, ma è bello vederli davanti ai propri competitor che ricordiamo essere AlphaTauri, Haas e Williams.

16:56 – Subito le due Mercedes in pista con gomme Soft usate.

16:54 – Bandiera verde, riprende la sessione.

16:50 – La classifica mentre siamo in regime di bandiera rossa.

16:49 – I meccanici Ferrari stanno provvedendo alla sostituzione della pedaliera sulla vettura di Sebastian Vettel.

16:45 – Crash per la Red Bull di Alexander Albon in curva-15. Il thailandese perde il controllo della vettura e va a sbattere contro le barriere. Testacoda e impatto. Lato sinistro della vettura molto danneggiato. Bandiera rossa!

16:44 – Intanto i meccanici Ferrari continuano a lavorare sulla vettura di Sebastian Vettel, rimasto ai box.

16:40 – Dei ‘big’ l’unico a non essere ancora sceso in pista con gomme Soft è Sebastian Vettel

16:39 – Terzo tempo per Leclerc: 1’27”570

16:39 – Stroll nuovo leader: 1’27”274

16:37 – Iniziano i tentativi su gomma Soft. Primo Alexander Albon: 1’27”364. Non un gran tempo, ma vedremo…

16:31 – La classifica dopo il primo run: gomma Hard utilizzata da Hamilton, Stroll, Hulkenberg, Ricciardo, Ocon, Norris, Kvyat, Magnussen, Russell e Vettel; tutti gli altri su mescola Media.

16:28 – Curiosa immagine di Vettel che torna ai box e non appena scende dalla vettura, va a cercare all’interno del cockpit un elemento estraneo che andava a toccargli il piede sinistro…. Una volta trovato lascia ai meccanici il compito di rimettere tutto in ordine.

16:27 – Terzo tempo per Hamilton: 1’28”251 (gomma Hard per lui).

16:26 – Bottas: 1’27”731

16:24 Vettel in ultima posizione, speriamo solo che sia una cosa voluta, ovvero che non si sia forzato troppo per verificare che tutto sia veramente ok sulla sua vettura dopo i problemi patiti in mattinata…

16:22 – Secondo Albon (1’28”174), terzo Verstappen (1’28”390). Parità di mescola per i compagni di squadra che utilizzano la media.

16:21 – Hamilton fa un altro giro di lancio, prima di ottenere l’1’28”882 che lo mette in sesta posizione davanti a Stroll, ma dietro a Giovinazzi. Hamilton usa gomma Hard.

16:20 – Bottas leader con le Medie: 1’28”039

16:19 – Intanto resiste ancora Giovinazzi davanti a Stroll, buona prestazione per l’Alfa Romeo anche se con una mescola più morbida. Quantomeno ha ancora tutti i suoi rivali di bassa classifica alle spalle.

16:18 – Iniziano il proprio giro le Mercedes, Lewis con gomma Hard, Bottas con la Media.

16:18 – Verstappen al vertice: 1’28”390 con mescola Media.

16:17 – Terzo Stroll con le Hard, 1’28”895. 15° Vettel che a parità di mescola fa 1’30”955

16:15 – Solo le due Mercedes e Hulkenberg ancora ai box. Come vedete non hanno ancora aggiornato il live timing… Hulkneberg è ancora senza nome.

16:14 – Si gira Leclerc apparentemente senza conseguenze. Testacoda innocuo in curva-4.

16:13 – Secondo Giovinazzi (Alfa Romeo): 1’28”872 a parità di mescola con Leclerc.

16:12 – quarto tempo per Stroll (Racing Point) che con le Hard ha girato in 1’29”720

16:11 – Prima piazza per Leclerc che prevale però di soli 2 decimi su Gasly: 1’28”773

16:10 – Il più veloce però è Gasly: 1’28”960 sempre con la Media.

16:10 – Raikkonen fa meglio scendendo a parità di mescola fino a 1’29”324

16:09 – Giovinazzi in testa con le Medie: 1’30”046, ovviamente tempo molto alto.

16:08 – Sul tracciato i due alfieri Ferrari, Leclerc su Medie e Vettel su Hard.

16:07 – Ricciardo il primo ad ottenere un giro cronometrato: 1’30”518 con gomma Hard.

16:06 – Un’immagine che ritrae le condizioni atmosferiche in questo momento.

Immagine

16:05 – Sono Ricciardo (Renault) e Kvyat (AlphaTauri) i primi ad andare in pista.

16:03 – Intanto un’indicazione, il pilota a svettare lo scorso anno nel corso di questa sessione fu Valtteri Bottas girando in 1’26”732, poi ottenne la pole in 1’25”093. Vedremo oggi se ci sarà qualcuno che tenterà di battere almeno il tempo realizzato nelle FP2.

16:00 – Semaforo verde in fondo alla pit lane! Inizia la seconda sessione di libere!

15:58 Condizioni meteo: fa caldissimo a Silverstone!! Cielo sereno, temperatura del tracciato 49°C, ambiente 34,5°C, umidità 28%.

15:49Notizie dal box Ferrari: Mara Sangiorgio (‘Sky Sport F1’) fa sapere che i tecnici di Maranello hanno riscontrato quelli che hanno definito essere ‘problemi minori’ all’intercooler. Tutto sistemato dunque per la seconda sessione. Non è servita alcuna sostituzione di componenti.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui