Gp Stiria 2020-FP2: Verstappen risponde presente! Hamilton e Ferrari assenti…

Gp Stiria 2020-FP2: Verstappen risponde presente! Hamilton e Ferrari assenti…


Condizioni ottimali accolgono l’inizio della seconda sessione: cielo prevalentemente soleggiato con delle temperature d’asfalto che raggiungono i 50°C, valori visti in gara domenica scorsa. Temperatura ambiente 31°C e umidità al 34%. FP2 che si aprono subito con una brutta notizia per Lando Norris. I commissari decidono di punire il giovane pilota della McLaren con 3 posizioni di penalità da scontare in griglia. Punizione resasi necessaria per aver superato due vetture in regime di VSC nel corso delle FP1. Iniziate alle 15:05 per un ritardo derivante dalla precedente sessione di qualifiche delle Formula 3, le prove si fermano (bandiera rossa) alle 15:21 a causa del violento impatto di Daniel Ricciardo contro le barriere poste in curva-9. Impatto laterale fortissimo. Il pilota esce un po’ scosso dalla vettura, zoppicante ma in buone condizioni.

Sessione anomala con dei tempi davvero interessanti considerando che una settimana fa Hamilton aveva girato in 1’04”3. Racing Point apparsa veramente in forma ma sicuramente molto su di motore. Verstappen ottiene il miglio tempo in 1’03”660 con Bottas staccato di soltanto 43 millesimi. I due confermano di esserci e di poter lottare per la vittoria. Miglioramento prestazionale dovuto anche alle condizioni meteo che interesseranno la giornata di domani. L’arrivo di forti piogge potrebbe togliere l’opportunità ai piloti di disputare le qualifiche e qualora non si riuscisse a recuperarle prima della gara, quella stilata nelle FP2 sarebbe l’ordine di partenza del secondo appuntamento stagionale.

In caso dovesse verificarsi questa situazione, la Formula Uno ha reso nota comunque l’intenzione di fare tutto il possibile affinché le prove ufficiali siano recuperate la domenica mattina. Continuando… Stranamente dietro Hamilton in sesta posizione, che ha passato molto tempo ai box a discutere con i propri tecnici. Da capire invece il programma svolto dalla Ferrari. La sensazione è che abbia ancora cercato di raccogliere dati importanti per mettere in pista la vettura migliore possibile per le sessioni che contano davvero. Vedremo.

Da segnalare un uso forse eccessivo da parte della FIA dei sensori che controllano i track limits. Molti i tempi cancellati ai piloti nel corso di questa sessione e in alcuni casi anche per delle ‘escursioni’ molto opinabili.

A seguire arriveranno i nostri consueti approfondimenti e analisi, io invece vi aspetto domani per seguire insieme FP3 e qualifiche! Meteo permettendo ovviamente.


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,664FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo coperto
19 ° C
20.7 °
16.5 °
70 %
3.1kmh
100 %
Mar
18 °
Mer
24 °
Gio
25 °
Ven
23 °
Sab
23 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings