Ricciardo: “Ferrari inferiore a Renault”

0
Daniel Ricciardo, pilota Renault

Ricciardo crede nel potenziale della Renault R.S.20. L’australiano, nel corso di un’intervista per il sito ufficiale della Formula Uno, ha tracciato un bilancio sulla situazione della ‘Losanga’ dopo i primi tre gran premi del mondiale 2020. La scuderia transalpina ha ottenuto tre piazzamenti all’ottavo posto nelle prime tre gare. Esteban Ocon ha chiuso ottavo in Austria, Ricciardo in Stiria e Ungheria.

Complici i due ritiri nel doppio appuntamento inaugurale al Red Bull Ring, l’ex pilota Toro Rosso nel primo gran premio e il francese nel secondo, il team con sede a Enstone ha raccolto meno punti di quelli che il potenziale della monoposto potesse consentire. In particolar modo all’Hungaroring, la casa francese ha rischiato eccessivamente tentando il passaggio al Q3 con gli pneumatici medi. Una scelta azzardata, forse presuntuosa, che ha negato l’accesso alla fase finale delle qualifiche sia a Ricciardo (11°) sia a Ocon (14°).

Daniel Ricciardo alla guida della Renault R.S.20 all'Hungaroring
Daniel Ricciardo alla guida della Renault R.S.20 all’Hungaroring

Sul potenziale inespresso della R.S.20, l’ex pilota Red Bull si è pronunciato così: “penso che non siamo distanti dalle prime cinque o sei posizioni. Suppongo anche che attualmente siamo più veloci delle Ferrari. O per lo meno, così sembrerebbe. Perchè il passo gara che abbiamo avuto non è stato male”.

L’essere scattato dall’undicesima posizione in griglia di partenza, ha precluso la possibilità per il nativo di Perth di ottenere più punti dei quattro dell’ottavo posto finale. Il pilota classe 1989 ha concluso di poco alla spalle della Racing Point di Perez e della Ferrari di Vettel: “aver concluso nuovamente in ottava posizione non è un risultato da buttare chiaramente”.

Aver centrato un piazzamento in zona punti per la terza volta consecutiva, su altrettanti gran premi, è incoraggiante. Ma, potevamo ottenere di più, sopratutto nel doppio weekend al Red Bull Ring. Per questo affermo nel dire che abbiamo del potenziale per toglierci soddisfazioni più grandi. All’Hungaroring avevamo un passo gara superiore alle McLaren e abbastanza vicino a quello della Racing Point” ha concluso un fiducioso Daniel Ricciardo.


Autore: Dennis Ciracì | @dennycira

Foto: Renault F1 Team

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui