Vettel: non sono qui partecipare…

0
Vettel in cerca di soluzioni diverse dal ritiro
Fernando Alonso e Sebastian Vettel insieme sul podio.

Vettel: non sono qui partecipare…

Vettel elogia Fernando Alonso. Il quattro volte campione del mondo si è espresso positivamente, nel corso di un’intervista con Martin Brundle per ‘Sky Sports F1’ sul ritorno in Formula Uno dello spagnolo. Il bi-campione del mondo nel 2021 farà il suo terzo ritorno a Enstone dopo il quadriennio trionfale 20032006 e il biennio 20082009.

L’anno prossimo l’asturiano compierà quarant’anni, ma secondo il pluri iridato della Ferrari, la carta d’identità non è un fattore determinante: “Fernando Alonso sarebbe potuto tornare anche a 59 anni, lui è un super uomo” ha dichiarato Sebastian Vettel tessendo le lodi al suo ex rivale ai tempi della Red Bull. Riallacciandosi alle affermazioni inerenti al due volte campione del mondo, il tetra campione del mondo crede che l’età non sia quindi un aspetto di primaria importanza nel proseguimento della sua carriera in Formula 1.

Vettel, ipotesi realistica Aston Martin nel 2021
Sebastian Vettel in versione Aston Martin

Il nativo di Heppenheim lascerà la Scuderia di Maranello al termine della stagione in corso concludendo la sua collaborazione tecnico-sportiva con la Ferrari alla naturale scadenza del contratto. L’opzione più realistica per il 2021, è il passaggio alla Racing Point. Il team canadese dalla prossima annata sarà Aston Martin, quindi un costruttore ufficiale che si avvalerà di una stretta partnership tecnica con la Mercedes.

Questa è l’ipotesi che l’ex Red Bull tiene più in considerazione per continuare il suo percorso in F1. A proposito del suo futuro, Vettel si è espresso così: “non qui per essere uno che partecipa, per fare il pilota di Formula 1’ o per fare soldi. Mi sento competitivo. Per esempio Michael Schumacher vinse il titolo a 33 anni nel 2002, e i due successivi con un’età maggiore rispetto alla mia attuale”. Dichiarazioni che testimoniano la sua volontà ferrea di competere ai vertici di questo sport nel futuro prossimo.

Infine, sempre riferendosi al discorso relativo all’essere competitivo pur non essendo più giovani, il pilota del Cavallino Rampante ha preso come esempio Lewis Hamilton: “guardate Lewis, è più avanti di me con l’età, eppure è molto competitivo e sta conquistando titoli mondiali” ha concluso Sebastian Vettel.

Autore: Dennis Ciracì | @dennycira

Foto: F1, RaceFans

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui