Vettel: “sorpreso dal risultato odierno”

0
Vettel e la sfida inedita
lo sguardo perso nel vuoto di Sebastian all'interno dell'abitacolo della numero 5

Vettel escluso dall’ultima sessione di qualifica, scatterà dall’undicesima casella in griglia di partenza nella gara di domani. E’ questa la notizia sorprendente di giornata che arriva dal Red Bull Ring. Il quattro vole campione del mondo della Ferrari non è riuscito a qualificarsi per il Q3. L’ultima volta che il tedesco non era riuscito a passare il taglio del Q2 era stato al gran premio della Russia 2014. Per il ferrarista si prospetta un gran premio d’Austria in salita, anche più del previsto.

Già nel corso delle prove libere di ieri, si era vista una SF1000 poco competitiva sul giro secco. La Scuderia di Maranello pensava almeno potersi issare alle spalle delle Mercedes e delle Red Bull. Invece nel gruppo dietro alle monoposto di Stoccarda e a quelle di Milton Keynes, la McLaren e la Racing Point hanno mostrato di essere più competitive del Cavallino Rampante. Lo stesso Vettel aveva dichiarato, al termine della seconda sessione di prove libere, che in Ferrari dovevano assicurarsi di essere almeno la terza forza.

Sebastian Vettel alla guida della Ferrari SF1000 al Red Bull Ring
Sebastian Vettel alla guida della Ferrari SF1000 al Red Bull Ring

Invece è stato fatto un ulteriore passo indietro in qualifica rispetto alle tre sessioni di prove libere. Nel post qualifica, il pluri iridato non ha nascosto la sua delusione ai microfoni di ‘Sky Sport F1’: “E’ stata una sorpresa il risultato di oggi. Eravamo fiduciosi di estrarre più potenziale dal pacchetto a disposizione. Evidentemente i nostri rivali si sono nascosti di più nel corso delle prove libere. Avevamo un maggior sovrasterzo in inserimento di curva, maggiore rispetto a quello che prediligo io per il mio stile di guida”.

Domani è un altro giorno, sarà una situazione differente e ci giocheremo le nostre possibilità – ha sottolineato uno speranzoso Vettelcon condizioni del tracciato diverse rispetto a quelle di oggi pomeriggio. Come si è potuto evincere dalla simulazione del passo gara di ieri, la SF1000 ha mostrato un ritmo migliore rispetto al giro singolo. Penso che andremo meglio e sul ritmo gara siamo più veloci delle McLaren e non distanti dalle Racing Point” ha concluso Sebastian Vettel.

Autore: Dennis Ciracì | @dennycira

Foto: Scuderia Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui