Gp Gran Bretagna 2020-FP3: Leclerc sfida le McLaren, Vettel lotta con il freno…

0

Gp Gran Bretagna 2020-FP3: Leclerc sfida le McLaren, Vettel lotta con il freno…


Sessione che inizia con previsioni meteo molto diverse rispetto alla giornata di ieri. Cielo nuvoloso con rischio di pioggia per le qualifiche del 60%. Tanto vento con temperatura d’asfalto iniziale di 29°C (ieri all’inizio delle FP1 si avevano 38°C), ambiente a 19,5°C, umidità 67%. Il vento ha condizionato molto l’ultima ora di libere con i piloti che si sono spesso lamentati di questo fattore. Come sappiamo, le FP3 sono delle prove di qualifica in cui si cerca di sistemare la vettura per affrontare poi la sessione pomeridiana.

Continua a non avere un gran feeling Vettel che dopo il primo run non riesce ad andare oltre la 18° posizione. Lotta al vertice invece tra le Mercedes e Verstappen davvero molto vicino. Di seguito la situazione dei tempi dopo il primo tentativo: gomme Medie utilizzate da Gasly, Sainz, Norris, Grosjean, Magnussen e Vettel. Gli altri con le Soft. Senza tempo come vedete Alexander Albon: tecnici impeganti a risolvere dei problemi di natura elettrica evidenziatisi ad inizio FP3 sulla sua vettura.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-2.png
Classifica alle 12:35

Nel secondo run le cose non migliorano per Sebastian Vettel che si prende mezzo secondo dal compagno di squadra. Continuano per lui i problemi con il pedale del freno visti ieri e a circa dieci minuti dal termine è costretto a chiedere un ulteriore check ai propri meccanici. Alle 12:45 circa va in pista Albon con i meccanici che hanno sostituito in poco più di 40 minuti tutto il pacco batterie sulla sua vettura. Purtroppo non riesce ad ottenere più del tredicesimo tempo.

Classifica finale

I piloti negli ultimi minuti vanno tutti in pista con gomma Soft confermando quanto visto in precedenza. Verstappen resta vicino alle Mercedes. Probabilmente non sarà in grado di lottare per la Pole, ma sicuramente potrà partirgli subito dietro e cercare domani di attacccarli in partenza. Stroll primo degli altri con Hulkenberg che paga un po’ la preparazione atletica (un po’ di dolori al collo per lui), ma comunque solo 3 decimi il gap tra i due compagni di box. Charles Leclerc trova nelle McLaren e nelle Renault i rivali del weekend.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui