Gp Gran Bretagna 2020-Qualifiche: Seconda fila per Leclerc in attesa dei commissari, solo decimo Vettel

0

Gp Gran Bretagna 2020-Qualifiche: Seconda fila per Leclerc in attesa dei commissari, solo decimo Vettel


Contrariamente a quanto previsto in mattinata, la sessione inizia sotto un cielo parzialmente nuvoloso con il sole ad illuminare il tracciato: temperature d’asfalto che s’innalzano fino a 40°C, ambiente a 23°C e umidità al 50%. Qualifica che si svolgerà dunque completamente in condizioni d’asciutto.

Q1. Continuano i problemi per Vettel nei primi 18 minuti in cui a differenza di Leclerc è costretto ad effettuare un secondo tentativo. Bottas conquista il miglior tempo provvisorio girando in 1’25”801, al quale si accodano Hamilton e Verstappen molto vicini. Bene Stroll e Hulkenberg che però effettuano due tentativi al pari di Gasly, Ocon e Vettel. Anche Albon decide di restare ai box al pari di Charles. Magnussen, Giovinazzi, Raikkonen, Grosjean e Latifi gli eliminati. Motorizzati Ferrari ancora in difficoltà. Apprensione per George Russell (Williams) che non ha rallentato in regime di bandiere gialle esposte per il testacoda del compagno Latifi… Potrebbe incorrere in penalità.

Gp Gran Bretagna 2020-Qualifiche: Seconda fila per Leclerc in attesa dei commissari, solo decimo Vettel
Situazione al termine del Q1

Q2. La sessione viene interrotta a quasi 9 minuti dal termine per dello sporco portato in pista da Lewis Hamilton andato in testacoda nel proprio giro lanciato. Primo run andato bene per Bottas, Verstappen e Leclerc che avevano ottenuto rispettivamente il primo, secondo e terzo tempo con mescola Media. Bottas aveva addirittura staccato Max di oltre un secondo girando in 1’25”015… Davvero incredibile la forza della Mercedes. Riprende la sessione, Lewis monta mescola Media nuova e conquista il secondo posto con il crono di 1’25”347.

Verstappen e Leclerc prendono confidenza con la Soft non chiudendo però il giro, mentre Vettel e Stroll rischiano, tentano di migliorarsi con la gomma gialla ma non ci riescono e chiudono in nona e decima posizione rispettivamente. Il pilota della Racing Point aveva comunque ottenuto il giro precedente con gomma gialla e quindi anche lui potrà utilizzare questa mescola domani in partenza alla pari di Bottas, Hamilton, Verstappen e Leclerc. Eliminati a sorpresa Albon (Red Bull, 12°) e Hulkenberg (Racing Point, 13°). Assieme a loro: Gasly (11°), Kvyat (14°) e Russell (15°).

Classifica al termine della Q2

La Q3 è molto emozionante con Hamilton e Bottas che mettono in mostra qualcosa di incredibile staccando alla fine Max Verstappen, che partirà dalla terza posizione, di oltre un secondo. Pole position e record della pista per Lewis in 1’24”303 (demolito l’1’25”093 stabilito da Bottas nel 2019). Secondo Bottas a 3 decimi, poi il vuoto. Grande prova di Charles che conquista il quarto tempo odierno a nemmeno un decimo da Max, purtroppo però un unsafe realease potrebbe costargli 3 posizioni sulla griglia di domani. Vedremo cosa decideranno i commissari. Male Vettel che partirà decimo. Nell’ultimo tentativo ha superato i limiti della pista e per questa ragione il tempo che gli avrebbe permesso di scattare ottavo, gli è stato cancellato.

La classifca al termine della Q3

Bene Norris (McLaren) che dopo un venerdì in sordina si prende la quinta posizione davanti alla Racing Point di Lance Stroll. In attesa di conoscere le decisioni dei commissari in merito a George Russell e Charles Leclerc vi do appuntamento a domani per la diretta del Gp di Gran Bretagna che scatterà alle 15:10 italiane.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui