Hamilton: “gare con una sosta noiose per tutti”

1
Lewis Hamilton, pilota Mercedes

Hamilton: “gare con una sosta noiose per tutti”


Hamilton senza peli sulla lingua. Il pilota della Mercedes, attuale leader del mondiale piloti, ha fatto una riflessione sulle strategie di gare che si sono viste nel corso dell’ultimo gran premio che si è disputato in Inghilterra al Silverstone Circuit con la denominazione ‘GP 70° Anniversario F1’. Secondo il pluri iridato, la scelta della Pirelli di portare mescole di uno step più morbide rispetto alla prima gara del back to back inglese, ha dato linfa vitale allo spettacolo in pista.

Lewis Hamilton si è espresso, presso il sito ‘Motorsport Week’, sulla scelta della Pirelli, elogiando la decisione del costruttore di pneumatici milanese: “i pneumatici più soffici portati dalla Pirelli rispetto alla gara antecedente, hanno migliorato lo spettacolo in pista rendendo la corsa di domenica più emozionante. Da un lato, dati i problemi che abbiamo riscontrato in termini di degrado termico (blistering) ed usura con i compounds più morbidi, preferirei mescole più dure. D’altro conto sono convinto che le gare caratterizzate dalla singola sosta siano monotone…mi fanno schifo” ha sentenziato lapidario il sei volte campione del mondo.

Hamilton non sottovaluta Red Bull e Verstappen
Lewis Hamilton seguito dalla Red Bull di Max Verstappen

Dal mio punto di vista, non dovremmo mai fare delle gare con un solo pit stop. Non è mai entusiasmante – ha evidenziato il britannico della Mercedesed anche per gli appassionati del nostro sport è noioso. I fans, invece, si eccitano di più quando abbiamo gare movimentate con multipli pit stop e strategie imprevedibili”.

Infine, il trentacinquenne inglese ha voluto sottolineare le prestazioni della Red Bull e di Max Verstappen. L’olandese ha portato sul gradino più alto del podio la compagine di Milton Keynes per la prima volta in stagione, spezzando l’egemonia del costruttore tedesco: “dal punto di vista sportivo, penso che sia fantastico il fatto che la Red Bull sia stata così competitiva al Silverstone Circuit. E voglio che le gare siano così impegnative anche per noi”.

Verstappen e la sua scuderia sembra che abbiamo un ritmo gara molto simile al nostro in quel tipo di condizioni. Anzi, a tratti sono sembrati anche più forti. Questo a dimostrazione del fatto che non dispongono di un pacchetto complessivo non ottimale come qualcuno aveva ipotizzato. Sarà interessante vedere la progressione che avranno nell’arco della stagione. Io non gli sottovaluterò. Dovrò continuare a tenerli d’occhio, lavorando per migliorare perché sicuramente non sarà facile” ha concluso Lewis Hamilton.

Autore: Dennis Ciracì | @dennycira

Foto: Lewis Hamilton

1 commento

  1. secondo me sarebbe meglio non avere la variabile gomme, un anello gomma che dura tutto il gp e sportellate in pista, certo che poi bisognerebbe dare la possibilità di sviluppare la vettura durante la stagione ad avere un regolamento tecnico non scritto da chi vuole assicurarsi un vantaggio per anni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui