Mercedes: ecco il secondo pacchetto evolutivo

0

Mercedes: ecco il secondo pacchetto evolutivo


Mercedes W11: la miglior vettura del lotto. Il team di Brackley domina la scena oramai da anni, consapevole di poter “giocare” a proprio piacimento con gli assetti per ottenere il miglior setup. Potente ed efficiente, la power unit tedesca consente ai tecnici anglo-tedeschi di caricare la monoposto di più rispetto agli avversari, ottenendo un risultato ottimale a Spa-Francorchamps: grande velocità di punta sommata a tanta spinta verticale. Sebbene il vantaggio prestazionale sia molto grande Mercedes non molla, continuando a spingere sullo sviluppo per allargare ulteriormente la forbice con gli inseguitori.

Dopo il primo pacchetto aerodinamico, portato in pista dagli ingegneri a luglio durante il Gran Premio inaugurale della stagione, in Belgio verrà utilizzato da Lewis Hamilton e Valtteri Bottas il secondo step evolutivo della W11

Mercedes

Come possiamo apprezzare dall’immagine del puntualissimo Albert Fabrega, gli aerodinamici di Brackley sono intervenuti nella zona dei bargeboards che, in questa Formula 1 moderna, ricoprono in ruolo ogni giorno sempre più importante. Mercedes ha diminuito il numero di elementi che formano il deviatore di flusso verticale,apportando diversi correttivi nella zona inferiore per migliorare l’andamento dei flussi verso la parte alta del diffusore.

Mercedes

Le modifiche citate vanno a lavorare in simbiosi con i 3 generatori di vortici che sono stati posizionati nella parte terminale del fondo, proprio in prossimità delle ruote posteriori. Questi deviatori hanno il compito di generare ulteriori vortici, con il chiaro intento di aiutare ad allontanare dal corpo vettura il vortice Y250, onde evitare che possa creare “danni” nella parte centrale e posteriore della monoposto tedesca.

Mercedes

L’altra modifica osservata sulle frecce nere riguarda la zona centrale della monoposto. L’equipe tecnica di Brackley ha modificato i piccoli profili aerodinamici a forma di “corna” in prossimità dello slot del sistema S-Duct. Queste appendici hanno la funzione principale di aumentare l’effetto di downwash. 


Autore: Cristiano Sponton – @csponton 

Foto: Albert Fabrega – Mercedes

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui