Vettel con un nuovo telaio in Spagna: “I dettagli faranno la differenza…”

0
Vettel con un nuovo telaio in Spagna:
Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari, Stagione 2020

Vettel con un nuovo telaio in Spagna: “I dettagli faranno la differenza…”


Sebastian Vettel viene da due weekend tutt’altro che positivi. Diciamo che il circuito britannico non è stato molto clemente con il tedesco. Decimo posto ottenuto a Silverstone-1 e 12° piazzamento la settimana successiva. Un punto in due Gp che se non fosse stato per i ‘degonfiamenti’ patiti da Bottas e da Carlos Sainz Jr nel primo, non sarebbe neanche arrivato. Il quattro volte campione del mondo è apparso molto in difficoltà. Trovare il feeling sulla vettura risulta difficile e ‘forse’ anche il testacoda avuto al via della gara di domenica scorsa (il secondo stagionale dopo l’Austria) ne è la prova (qui trovate l‘analisi delle cause che potrebbero aver portato il tedesco all’errore).

Urge trovare una soluzione, perché per quanto Leclerc possa adattarsi meglio alla vettura, Sebastian è pur sempre un campione del mondo e quindi non possiamo escludere che le sue prestazioni derivino da dei ‘problemi intrinseci’ alla sua monoposto… Per questo è stato deciso di cambiare qualcosa e per Barcellona il tedesco potrà contare su un nuovo telaio: La SF1000 non presenterà aggiornamenti esordisce Simone Resta (responsabile ingegneria telaio) nel comunicato diramato dalla Scuderia. “Si avranno invece delle novità per quanto riguarda i telai a disposizione dei piloti”.

Vettel con un nuovo telaio in Spagna: "I dettagli faranno la differenza..."
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, stagione 2020

“Dopo la consueta analisi condotta al termine del secondo weekend di Silverstone, abbiamo evidenziato una piccola anomalia al telaio di Sebastian, causata da un violento passaggio su un cordolo e per questo abbiamo convenuto di sostituirlo. Nulla di particolarmente rilevante in termini di prestazione ma non c’erano motivi per non procedere in questo senso”. Il passaggio sul cordolo a cui si fa riferimento dovrebbe essere quello di venerdì, poco prima che si manifestasse un problema al motore endotermico sulla vettura numero 5 (gliene capitano di ogni in questo periodo al povero Seb) e dal momento che non si può procedere ad una sostituzione di telaio senza almeno un motivo apparente, i tecnici hanno colto la palla al balzo per mettere il pilota in una miglior condizione.

Dal canto suo Vettel sa che anche il circuito catalano non farà sconti e siccome è un circuito conosciuto da tutti, dovrà fare un lavoro maggiore sulla macchina e su sè stesso per tornare a dimostrare il suo valore: “Quando si arriva a Barcellona sai già che saranno i dettagli a fare la differenza in gara ha dichiarato il pilota di Heppenheim. “Squadre e piloti oramai conoscono questo tracciato alla perfezione ed è per questo che fin dalle prove libere del venerdì si comincerà di lavorare sui minimi particolari”.

“Il circuito è piuttosto diverso da quello di Silverstone e non vedo l’ora di scendere in pista per sapere quali sensazioni mi trasmetterà la macchina. Ci si aspettano temperature molto elevate e dunque sarà importante trovare un assetto che ci permetta di avere una buona velocità senza che l’usura delle gomme sia eccessiva”. Testacoda a parte, anche il tedesco ha dato prova di avere un buon ritmo gara lo scorso settimana, soprattutto nella parte conclusiva. Il momento non è facile, ma bisogna avere fiducia. Quella cosa che al momento sembra essersi un po’ persa in questo lato box negli ultimi tempi…


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui