Vettel in cerca del feeling perduto…

0
Il declino di Vettel
Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari, filming day mercoledì 5 agosto, Silverstone

Vettel in cerca del feeling perduto…


La pista di Silverstone lo scorso weekend ha fatto vivere un Gp dai due volti alla Scuderia Ferrari. Se da un lato Charles Leclerc è riuscito a terminare a podio grazie al problema riscontrato da Bottas, Sebastian Vettel ha raccolto un solo punto. Decimo posto finale che è stato possibile ragggiungere approfittando sempre dell’episodio sfortunato occorso al finlandese della Mercedes e alla McLaren di Carlos Sainz Jr, finiti entrambi fuori dalla Top Ten.

Il tedesco non ha mai convinto nel primo settimana sulla pista britannica. Costretto molto tempo ai box durante le libere a causa di alcune noie tecniche (controllo all’intercooler e pedale del freno che ha fatto capricci in più di un’occasione) Vettel non è mai riuscito a trovare la giusta confidenza con la SF1000. Inutile dire che la sua gara (qui l’analisi) ne ha risentito enormemente. Veniamo da una corsa rivelatasi piuttosto difficile per quel che mi riguardaha affermato il quattro volte campione del mondo alle colonne del sito ufficiale della Scuderia di Maranello. “Avere la possibilità di gareggiare nuovamente a Silverstone ad appena una settimana di distanza credo sia una buona occasione per cercare di trovare il feeling che ci è mancato”.

Vettel in cerca del feeling perduto...
Sebastian Vettel, SF1000, filming day mercoledì 5 agosto, Silverstone

La vettura dovrebbe presentarsi senza nessun cambiamento sostanziale dal punto di vista tecnico, quindi bisognerà cercare subito di partire con il piede giusto cercando di sfruttare il lavoro svolto una settimana fa: “Venerdì scenderemo in pista contando sui dati raccolti dalla squadra durante il primo weekend. Questo dovrebbe aiutarci perché ci permetterà di lavorare in maniera più focalizzata sui dettagli per cercare di trovare la giusta sintonia con la SF1000”.

Giusto partire dalla base dello scorso Gp, ma ovviamente visto come è andata, più che concentrarsi sui dettagli, credo che bisognerà provare qualcosa di diverso per trovare un po’ di prestazione. Il gap accusato dal compagno di squadra è stato enorme, sia in qualifica (oltre al fatto che Charles si sia classificato quarto al sabato, a differenza del tedesco è riuscito anche a partire la domenica con gomme Medie), che in gara. Alla Ferrari numero 5 è mancata soprattutto la continuità e magari, con un fine settimana pulito e senza intoppi, sarà possibile anche avvicinarsi alle prestazioni del compagno di squadra… Sicuramente Seb ci proverà.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui