Gp Russia 2020: Live FP2

0
Charles Leclerc, Ferrari SF1000, stagione 2020

Gp Russia 2020: Live FP2


Buon pomeriggio a tutti amici e amiche di FUnoAT e bentrovati per la diretta delle seconde libere russe. Mattinata agrodolce in Mercedes anche se non per demeriti dei piloti. Se Valtteri Bottas ha terminato in testa, 1’34”923, andando a staccare di mezzo secondo Daniel Ricciardo (Renault) e di 6 decimi e mezzo Max Verstappen (Red Bull), Lewis Hamilton si è dovuto accontentare soltanto della 19esima prestazione. Come detto però il mancato riferimento cronometrico non è dipeso esattamente da lui. Se Lewis ha una colpa è quella di aver tentato di effettuare il proprio giro veloce in corrispondenza del crash di Carlos Sainz Jr (McLaren) andato a picchiare con il posteriore contro le barriere in curva-10. Dopodiché il britannico si è concentrato su un altro tipo di lavoro. Avrà certamente modo di rifarsi durante questa sessione.

Compiti differenziati in Ferrari: Vettel ha preferito dedicare più tempo all’analisi della vettura nella prima parte della sessione per poi cercare il tempo nel finale, mentre Leclerc ha fatto esattamente l’opposto (almeno questa è l’impressione che si è avuta durante la mattinata). Weekend iniziato abbastanza bene se si tiene conto che Sebastian è riuscito a rientrare all’interno della top ten con gomme Medie. Tuttavia, la strada fino alle qualifiche e alla gara è ancora lunga. Vediamo innanzitutto quello che potrebbe essere il ritmo della Rossa in gara domenica, fattore alla base della deludente prestazione al Mugello, del quale inizieremo a farci un’idea nel corso dei prossimi 90 minuti.

Verstappen conferma più o meno lo standard degli ultimi Gp, mentre la Renault è decisamente partita con il piede sull’aceleratore (di solito sempre un po’ in sordina, questa mattina Daniel si è mostrato veloce sin da subito). Non pervenuta ancora la McLaren che, forse complice anche l’errore di Sainz, ha preferito non rischiare e raccogliere dati cercando di portare le vetture integre ai box al termine della mattinata. Vedremo se cambierà qualcosa nelle FP2, il cui inizio è previsto per le 14:00 italiane. Di seguito gli aggiornamenti.


Live FP2

Per il momento è tutto. A breve il recoconto della sessione ricordandovi che in serata arriverà anche la succulenta analisi, riguardante il passo gara, che tirerà le somme dei numeri visti negli ultimi 90 minuti. Di seguito la classifica finale (temp realizzati tutti con gomma Soft). Appuntamento per domani alle 11:00 per la diretta delle FP3. Buona serata.

Classifica finale FP2

15:30 Bandiera a scacchi!

Leclerc dopo quel tempo sale fino a 1’40”2, 1’40”3 con gomma Media, comunque non distantissimo da quanto fatto da Ricciardo.

15:28 – Valutiamo lo stint su Medie di Ricciardo e Verstappen. Daniel: 1’39”7, 1’39”8, 1’40”6, 1’39”8, 1’40”2, 1’40”4. Max: 1’39”4, 1’39”4, 1’39”5, 1’40”8, 1’40”2, 1’39”3, 1’39”3. La Red Bull può stare tranquilla del terzo posto, voi che ne pensate?

15:27 – 1’39”5 il tempo d’attacco di Leclerc con gomma Media.

15:24 – Bottas si ripete 1’38”9 con gomma Hard al suo 10° passaggio. 1’39”9 per Perez con Hard, 1’40”4 Ocon, 1’40”7 Vettel, 1’39”6 Gasly, 1’40”0 Stroll. Questi piloti tutti su gomma Hard.

15:23 – Decisamente meglio Vettel che con gomme Hard gira costantemente sotto l’1’41”1.

15:21 – Adesso se vogliamo fare un paragone: Sainz fa un 1’40”9, 1’41”0 al suo 12 e 13esimo passaggio con gomma Soft, Leclerc 1’42”1, 1’41”8 (11° e 12° giro)

15:19 Leclerc in pista con le Soft, si lamenta moltissimo di avere moltissime vibrazioni. Il monegasco ha compiuto oltre 10 giri su questa mescola (gomme che ricordiamo qui in Russia sono C3 Hard, C4 Medium e C5 Soft)

15:17 – Vettel con le Hard gira costantemente sul piede dell’1’40”5.

15:17 – Bottas al suo sesto giro con le Hard stampa un velocissimo 1’38”6.

15.16 – Ritmo Ferrari simile a quello della McLaren.

15:13 – Non male il passo di Ricciardo e Racing Point che dopo diversi giri resta al di sotto dell’1’40”5. Verstappen al momento invece oscilla tra l’1’40”5 e l’1’41”5, allo stesso modo anche la McLaren con un ritmo leggermente inferiore.

15:12 – Andiamo ad occuparci di passo gara. Bottas, risolto il problema nell’abitacolo ha ripreso a girare con gomma Hard in 1’39”6. Hamilton al suo 12° passaggio su Medie ottiene un 1’39”7.

15:06Ufficiale: Stefano Domenicali assumerà la guida della Formula Uno (presidente e CEO) a partire dal 1 gennaio 2021. Chase Carey affiancherà Domenicali nel passaggio di consegne in questo finale di stagione e assumerà la carica di presidente non esecutivo a partire dal 2021.

15:03 – Passo gara Mercedes. Bottas (Soft): 1’40”0, 1’40”1, 1’44”3, 1’45”5, 1’40”0. Hamilton (Medie): 1’40”5, 1’40”0, 1’39”7, 1’42”9, 1’40”1, 1’39”9. Bottas rientra ai box perché si lamenta di sentire qualcosa all’interno dell’abitacolo quando va a girare a destra.

14:56 – Intanto, secondo ‘Sky Sport F1‘ per l’annuncio di Stefano Domenicali (ex team prncipal Ferrari) alla guida della categoria (andrebbe a sostituire Chase Carey), indiscrezione circolata nei giorni scorsi, bisognerebbe attendere soltanto alcuni minuti. Ufficialità che sembrerebbe in dirittura d’arrivo.

14:52 – Da Verstappen settimo ad Albon 12° passano neanche 2 decimi. Le prestazioni a centro gruppo sono davvero molto vicine.

14:52 – Vedendo la classifica salta all’occhio il passo avanti di Renault e McLaren, con Leclerc che si è riuscito a fermare a soli 4 millesimi dal tempo di Max Verstappen.

14:50 – La classifica al termine del secondo tentativo: hanno tutti utilizzato la mescola Soft.

Classifica ore 14:50

14:50 – Rientrano le McLaren, escono le Mercedes per iniziare la loro simulazione di passo gara.

14:49 – Solamente Sainz, Norris e Leclerc in pista.

14:47 – Sainz quarto davanti a Norris, dietro alle Mercedes e Ricciardo: 1’34”723 per il pilota della McLaren.

14:45 – Settimo tempo per Leclerc che si pone davanti ad Ocon: 1’35”052. Per ora più indietro Alexander Albon che non va oltre l’11° posizione: 1’35”242.

14:44 – Quarto tempo per Norris: 1’34”847 e 7° crono per Ocon: 1’35”139.

14:41 – Terzo Ricciardo: 1’34”577; quinto Verstappen: 1’35”048. Resiste Vettel al sesto posto. Settimo Gasly: 1’35”332. Va ora in pista Charles Leclerc.

14:38 – Quarto tempo per Vettel: 1’35”183 alle spalle di Perez che però a parità di gomma fa 1’34”890. Ora si stan lanciando più o meno tutti, quindi la posizione di Sebastuan è destinata a scendere…

14:36 – Vettel ha iniziato il suo giro con Soft nuove, mentre Leclerc è ancora ai box.

14:32 – 1’33”519 il tempo che colloca Bottas in prima posizione con gomma Soft usate.

14:31 – Poca azione in pista.

14:28 – Al momento solo le Mercedes hanno effettuato già il secondo giro in simulazione qualifica

14:27 – Leclerc per ora continua con gomma Media usata, Vettel fa lo stesso però con gomma Hard.

14:24Bottas secondo a parità di mescola: 1’33”883. Tempi alti rispetto allo scorso anno (Verstappen girò in 1’33”162)

14:24Hamilton rafforza la prima posizione con gomma Rossa: 1’33”786

14:20 – Terminato il primo run. Questa la classifica. Di seguito le gomme utilizzate: Medie per Hamilton, Ricciardo, Verstappen, Albon, Norris, Raikkonen, Magnussen, Leclerc e Russell; gli altri con gomma Hard.

Classifica ore 14:20

14:16 – Intanto Leclerc si lamenta di aver preso dello sporco con la gomma che tenta (dice in radio) invano di pulire… La ragione è presto detta: il monegasco è passato su un cordolo recentamente verniciato catturando del bianco fresco che gli sta causando qualche fastidio.

14:15 – Si migliorano Leclerc e Vettel ma non riescono ad entrare in Top Ten. Questa la classifica al momento.

FP2 ore 14:15

14:15 – Terzo tempo per Verstappen a parità di gomma gialla: 1’35”784.

14:14 Ricciardo si conferma veloce, secondo con gomma Media: 1’35”341.

14:11Hamilton vuole evitare di ritrovarsi in fondo al gruppo come accaduto nella prima sessione, così decide di tagliare la testa al toro: 1’34”890 con gomma Media.

14:11 – Nono tempo di Leclerc 1’36”516 con le Medie, bene Vettel che gli si mette dietro, 1’36”740 ma con gomma Hard.

14:10 – Tra un po’scopriremo anche i rilevamenti cronometrici di Hamiton, Vettel, Leclerc e Albon. Tutti in pista ora. Solamente Latifi ancora ai box (causa lavori in corso sulla vettura).

14:08 – Ottimo giro di Raikkonen (Alfa Romeo) con gomma Media: 1’36”181. Terzo tempo alle spalle di Norris per 51 millesimi.

14:08 – Bottas in testa con gomma Hard: 1’36”065. Solamente 65 millesimi meglio di Norris in seconda posizione con gomma Media.

14:06 – Andiamo però a dare qualche dato: lo scorso anno il tempo più veloce di sessione fu ottenuto da Max Verstappen girando in 1’33”162, mentre il record del tracciato è detenuto da Valtteri Bottas che nel 2018 in qualifica ottenne un 1’31”387.

14:04 – Arriva Norris e abbassa già sensibilmente fino ad un tempo non velocissimo ma discreto: 1’36”130 con le Medie.

14:04 – Grosjean in testa: 1’39”093 con le Hard. Tempo altissimo.

14:03 – In pista la McLaren di Lando Norris, la Haas di Grosjean, l’Alfa Romeo di Giovinazzi e la Mercedes di Bottas.

14:00 – Se i lavori sulla vettura di Carlos Sainz Jr, dopo il crash sembrano in dirittura d’arrivo, all’interno del box Williams si è un po’ più indietro. I meccanici stanno lavorando alacremente per permettere a Nicholas Latifi (il canadese e il madrileno sono stati protagonisti di un errore molto simile questa mattina) di riprendere la via della pista il prima possibile.

14:00 – Semaforo verde in fondo alla pit lane, inizia la seconda sessione di libere a Sochi.

13:55Condizioni meteo: cielo sereno, temperatura pista 38°C, temperatura ambiente 28°C, umidità 48%.

13:54 Buon pomeriggio a tutti. Come sempre Mara Sangiorgio (inviata ‘Sky’) ci aggiorna su quanto accaduto in queste ore di intermezzo tra FP1 e FP2: il crash della mattinata ha comportato la sostituione della trasmissione sulla McLaren di Carlos Sainz Jr. Per ora nessuna penalità, ma andando a montare il cambio di gara i jolly per lo spagnolo sono già terminati. Il madrileno dovrà prestare molta attenzione in queste ultime due sessioni di libere, gli errori non sono più concessi.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui