Gp Eifel 2020-FP1: L’elicottero non decolla, sessione annullata per nebbia

0
Nurburgring, FP1, Gp Eifel 2020

Gp Eifel 2020-FP1: L’elicottero non decolla, sessione annullata per nebbia


Purtroppo le condizioni meteorologiche non hanno permesso di iniziare in orario l’attività. La presenza di nuvole basse non dà la possibilità all’elicottero di decollare e quindi il tutto viene posticipato alle 11:30. La pista sembrerebbe comunque praticabile: pioggia lieve, temperatura pista 12°C, ambiente 11°C e umidità 95%. Nel corso dei primi 30 minuti la situazione non cambia: la pioggia, dalle immagini televisive sembra in alcuni casi intensificarsi per poi ridursi. Come detto in precedenza però il problema principale non riguarda la pioggia. Nebbia e nuvole non hanno intenzione di abbandonare il cielo sovrastante l’altopiano dell’Eifel e dunque il direttore di gara, Michael Masi, non può che ritardare ulteriormente l’inizio della sessione, fissando il secondo aggiornamento meteo per le ore 12:00.

Il tempo scorre e a mezzogiorno arriva il verdetto definitivo: la nebbia e l’intensificarsi della pioggia non permettono ancora all’elicottero di decollare e dunque la sessione viene cancellata. Oggi doveva essere il giorno del debutto per Mick Schumacher, al volante dell’Alfa Romeo e Callum Ilott, su Haas, che purtroppo però non hanno avuto fortuna in questo senso con il meteo. Sicurmente i due piloti in testa alla classifica del mondiale Formula 2 e appartenenti al programma FDA, avranno altre occasioni prima della fine dell’anno per calarsi all’interno delle vetture di Formula Uno e mostrare il loro valore.

Tempo prezioso gettato alle ortiche per la Ferrari, che contava sulle FP1 per testare il secondo pacchetto di novità che dovrebbe permettere alla Rossa di continuare nel suo lento processo di miglioramento verso la parte ‘alta’ della classifica (qui l’approfondimento). Percorso lento che però ha già portato alcuni risultati incoraggianti nel corso del Gp di Russia. Si spera in un tempo migliore dunque per le FP2 anche se secondo ‘Accuweather‘ la situazione non dovrebbe essere molto diversa. La pioggia dovrebbe sempre essere presente… L’importante è che nebbia/nuvole basse si alzino permettendo così all’elicottero di poter volare.

Appuntamento dunque alle 15:00 per seguire in diretta la seconda sessione di libere.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Haas – Alfa Romeo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui