Retroscena: perché si è sollevata la gomma anteriore di Ocon?

0
Retroscena

Retroscena: perché si è sollevata la gomma anteriore di Ocon?


E’ la battaglia più interessante rimasta quella per il terzo posto nel mondiale costruttori. Ad oggi se lo giocano Racing Point e McLaren, 5 punti dietro al team di Silverstone; per Renault e Ferrari è più difficile, soprattutto per i «rossi» e visti i Gp mancanti. Il team francese, lontano 18 punti da  Racing Point, questo venerdì lo ha concluso in una ottima quinta posizione con Daniel Ricciardo mentre Esteban Ocon è rimasto più attardato, in undicesima posizione. ”La nostra sessione pomeridiana (PL1) non è stata niente di spettacolare, ma per quella serale (PL2) abbiamo apportato alcune modifiche che hanno migliorato la macchina, quindi credo che in generale la giornata sia stata positiva”, crede Daniel Ricciardo nel post libere. “Abbiamo fatto un paio di simulazioni di gara nella seconda sessione di prove libere e siamo sembrati relativamente solidi”

Retroscena

Il pilota australiano, che il prossimo anno guiderà McLaren, durante la prima ora e mezza di prove libere ha provato un fondo in versione 2021. Concedendo lo sviluppo libero per quanto riguarda la quasi totalità dell’aerodinamica sulle vetture del prossimo anno, si è infatti creato un “problema” di sicurezza sull’utilizzo degli pneumatici spec 2019. Perciò, negli scorsi mesi, il gruppo di lavoro tecnico ha pensato bene di ridurre il carico aerodinamico delle vetture 2021 di un valore attorno al 8-10%, oltre a permettere a Pirelli di sviluppare una nuova specifica di pneumatici, tanto criticata quest’oggi da Lewis Hamilton («Avevano due anni per sviluppare una nuova gomma e hanno tirato fuori una gomma 3 chili più pesante e 1 secondo più lenta. Il feeling non è buono e preferirei mantenere le vecchie gomme.») e Sebastian Vettel («Le nuove gomme sono un passo indietro. Sarebbe meglio continuare con gli attuali pneumatici nel 2021. La nuova specifica è decisamente peggiore.»).

Per ridurre il carico aerodinamico si è lavorato soprattutto sulla modifica dell’articolo 3.7.2 del Regolamento Tecnico: il bordo laterale del fondo non potrà più essere parallelo all’asse longitudinale della vettura bensì diagonale. Una modifica evidente se si guarda attentamente l’immagine in alto, opportunamente modificata, dove manca la parte disegnata in giallo e indicata dalla freccia gialla. Un fondo che è stato testato appositamente insieme ai nuovi pneumatici Pirelli in versione 2021 per raccogliere dati in vista della prossima stagione.

Retroscena

C’è poi una curiosità interessante da segnalare e da «spiegare» tecnicamente. Riguarda Ocon, che nella prima parte delle prove libere 1 è sceso in pista con una RS20 «strumentata» adeguatamente per scopi di raccolta dati (aerodinamici). Durante queste fasi, il team può decidere di bloccare le sospensioni per avere una piattaforma vettura più «stabile». E’ questo proprio il caso di quanto successo al francese che affrontando curva 11 ha notato il sollevamento dell’anteriore sinistra (clicca qui per vedere il video).


Autore: PG Tech – @smilextech

Foto: F1 TV

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui