Gp Sakhir 2020: Live FP1

Gp Sakhir 2020: Live FP1


Buon pomeriggio a tutti amici e amiche di FUnoAT. Tante le novità in termini di line-up piloti per questo penultimo appuntamento mondiale. A causa dell’incidente che ha visto protagonista Romain Grosjean e del caso di positività al coronavirus che ha coinvolto Hamilton, saranno due i volti nuovi che saranno chiamati a scendere in pista a partire da questa prima giornata di prove libere sull’outer-track barenita. Il primo è Pietro Fittipaldi, 24enne brasiliano, che andrà a sostituire Romain in Haas dopo aver svolto egregiamente, durante l’anno, il lavoro di collaudatore all’interno della compagine americana.

L’altro è Jack Aitken, 25enne britannico, che per l’occasione si siederà all’interno dell’abitacolo della Williams di George Russell, richiamato dalla Mercedes per mettersi al volante della W11 del campione del mondo in carica. Relativamente facile anche la decisione in casa Williams. Aitken conosce già molto bene il team essendone il collaudatore, in più si trovava già in Bahrain per disputare l’ultimo appuntamento del campionato di F2 (14° posizione in classifica generale e 48 punti raccolti). Ovviamente c’è grande attesa per ciò che riuscirà a fare George Russell in Mercedes nel corso di questo weekend. Gli occhi saranno puntati, sul duello interno alla casa di Stoccarda (ne parliamo anche qui) e non può essere altrimenti. Sfida in cui Russell ha tutto da guadagnare e poco da perdere, con Valtteri al contrario avrà ben poco da guadagnare e tutto da perdere.

Se il finnico riuscisse a battere il giovane talento britannico, per George gli alibi si sprecherebbero, mentre qualora la vettura numero 63 si dovesse imporre sulla 77, bhe… Sarebbe tutto un altro paio di maniche. Sarà un confronto molto interessante. Anche se ci troviamo sulla stessa pista su cui si è andati a correre sette giorni fa, le caratteristiche dell’outer-track, andranno sicuramente a premiare quelle vetture che hanno già dimostrato di poter contare su un motore molto potente e che possono vantare una buona efficienza aerodinamica. Per questo ci si attende un altro weekend complicato per la Ferrari, ed anche Verstappen che qui potrebbe approfittare dell’assenza di Hamilton per provare a vincere questo Gp, ha qualche dubbio su quello che riuscirà a fare su un tracciato, sulla carta, tutt’altro che congeniale alla RB16.

Sarà sicuramente un weekend tutto da vivere. Si parte con le FP1. Alle 14:30 l’inizio delle attività. Di seeguito tutti gli aggiornamenti.


Live FP1

16:03 – Per ora è tutto, a breve il resoconto. Appuntamento alle 18:30 per assistere assieme alle FP2. Grazie per essere stati con noi. Buon proseguimento di giornata.

16:01 – Il weekend inizia bene per Russell, in cima alla lista dei tempi affiancato dalla seconda e terza posizione delle Red Bull di Verstappen e Albon. Solo quarto Bottas. Di seguito la classifica.

Classifica finale

16:00 – Bandiera a scacchi sula prima sessione di libere sull’outer-track di Sakhir!

15:58 – Settimo passaggio ancora 58”2 per verstappen. 59”0 Russell al suo 13°. Comunque c’è da dire che questi long run vengono fatti su gomme usate e le mescole oggi hanno fatto tantissimi giri anche in ”simulazione di qualifica”.

15:55 – Molto bene Verstappen che compie i primi giri sul piede del 57” medio per poi compiere il terzo in 58”4. Russell al suo 10° passaggio segna 58”750. Mentre 58”5 , 58”8 sono i primi due giri di Leclerc.

15:54 – 58”781 Russell, 58”881 Bottas, 59”3 adesso Vettel. Comunque c’è da dire che c’è anche tanto traffico.

15:52 – Inizia bene lo stint di Vettel in simulazione di gara sul piede del 58” medio alto. Russell dopo un primo giro in 57” adesso al suo sesto e settimo giro fa 59” medo, 59” alto.

15:48 – Guardando alla classifica, oltre a sottolineare le buone prestazioni di Russell, subito davanti alla sua prima uscita in Mercedes, c’è da evidenziare il buon ritmo dell’AlphaTauri subito dietro alla squadra campione del mondo e alla Red Bull. seguono Renault e Ferrari, comunque al limite della top-ten. 10 piloti racchiusi in poco più di 8 decimi: Kvyat (5°) ha girato in 55”011, Giovinazzi (15°) in 55”858.

15:47 – I piloti si portano avanti andando ad iniziare la simulazione di passo gara.

15:42 – La classifica al termine del secondo run.

15.41 – Rientrano i piloti ai box, sembra essere giunto al termine anche il secondo run. Questa una foto di George Russell alla guida della Mercedes W11.

Immagine

15:40 – Vettel e Leclerc con gomme usate non vanno molto lontano dai tempi segnati in precedenza, sempre sotto ai 56”.

15:37 – Bandiera gialla, testacoda per Alexander Albon in uscita di curva-1. Nulla di grave comunque. Il pilota riprende la via della pista e torna la bandiera verde.

15:37 – Dopo un passaggio ai box, tornano in pista le due Ferrari, al momento in 8° (Vettel) e 10° posizione.

15:37 – Si migliora Verstappen che però deve accontentarsi del secondo posto: 54”722.

15:36 – Colpo di reni di Russell: 54”546! 265 millesimi rifilati ad Albon, oltre 3 decimi a Bottas.

15:35 – Che questo possa essere un weekend pazzo ce lo conferma Albon: 54”811 che lo mette davanti a tutti in cima alla classifica.

15:34 – Eccolo il miglioramento per Valtteri Bottas: 54”868 a 20 millesimi di Verstappen. Secondo il finnico.

15.32 – Intanto Bottas dopo 7 passaggi con il nuovo set di Soft non è ancora riuscito a migliorare la precedente prestazione.

15:31 – Daniil Kvyat in seconda posizione: 55”011.

15.30 – La classifica a 30 minuti dal termine. Tutti su Soft tranne Latifi su Medie e Aitken su Hard.

15:29 – Leclerc nono in 55”449, il monegasco incontra un po’ di traffico nel T3.

15:28 – Verstappen nuovo leader di sessione: 54”848

15.27 – Ferrari in pista, con Vettel che si mette in quinta posizione grazie ad un buon 55”281. 250 millesimi il ritardo da Russell.

15:23 – Intanto Ocon (Renault) ha superato Gasly e si trova in terza posizione: 55”273.

15:23 – Bottas in pista su mescola Soft.

15:22 – Primo Russell: 55”030, gomma Soft

15:21 – Gasly minaccia la posizione di Bottas. AlphaTauri in seconda posizione: 55”313

15:19 – In pista Russell e Gasly su mescola Soft.

15:19 – Sainz sesto davanti a Ocon e Norris: 55”757

15:18 – Norris si mette in settima posizione davanti a Russell: 56”078

15:17 – Lasca i box anche Sainz sempre su mescola Soft.

15:16 – Si rivedono in pista le prime vetture: Norris e Fittipaldi fuori su Soft.

15:12 – Bandiera verde di nuovo esposta con i piloti che restano ai box.

15:11 – Regime di Virtual Safety Car per permettere ai commissari di andare a raccogliere un detrito. In pista non c’era nessuno.

15:09 – I piloti rientrano ai box. La classifica al termine del primo run. Gomme utilizzate: Media per il solo Raikkonen, Hard per Perez, Sainz, Stroll, Giovinazzi, Norris, Magnussen e Fittipaldi. Tutti gli altri su Soft.

Classifica al termine del primo stint

15:07 – Terzo tempo per Albon: 55”507 a 150 millesimi da Verstappen.

15:06 – Albon e Russell si migliorano. 6° Alex 56”054, 7° Russell 56”079

15.05 – Intanto, Fernando Alonso è a Sakhir per dare supporto alla squadra.

Immagine

15.03 – Problema sull’AlphaTauri di Gasly, si rompe il sistema d’ancoraggio dello specchietto, con il pilota costretto a tenerlo mentre percorre il circuito.

15:02 – All’undicesimo giro Leclerc e Vettel ripetono quasi la loro migliore prestazione, le gomme sembrano avere un buon rendimento grazie ad un tipo di layout meno esigente sugli pneumatici.

15:00 – Albon sale in sesta posizione con le Soft: 56”100

14:59 – Russell in settima piazza davanti a Leclerc: 56”155

14:57 – Al momento Ferrari in ottava (Leclerc) e decima posizione. Albon a panino nel mezzo. 56”192 per Charles, 56”456 per Alex e 56”529 per Vettel.

14:55 – Secondo Verstappen: 55”633 al suo primo passaggio su Soft.

14:55 – Lascia i box anche Verstappen. Questa la classifica.

14:53 – Russell intanto scala la classifica: 56”156, quinto il britannico.

14.53 – Bottas il nuovo leader: 55”154

14:52 – Va in pista Albon, Max Verstappen fermo ancora ai box.

14:51 – Vettel fa meglio di Leclerc: 56”529 sempre su Soft.

14:50 – Secondo Leclerc: 56”556 con mescola Soft.

14:50 – Ricciardo abbassa ancora: 55”845, gomme Soft per lui.

14:49 – Ferrari in pista. sesto crono per Russell: 57”020.

14:49 – Raikkonen secondo: 56”630.

14:47 – Daniel Ricciardo in testa: 56”194.

14:45 – Esce dal box, per la prima volta in questo weekend a bordo della ”sua” Mercedes, George Russell. Gomme Soft per lui.

14:43 – Secondo Norris sempre su Hard: 56”898.

14.38 – Ed ecco un tempo più significativo: Sainz in testa con 56”631. Battuto già il record del giro più veloce della storia della F1 ottenuto da Niki Lauda con la Ferrari 312 B3-74 a Digione nel 1974 girando in 58”79

14:37 – Sainz il primo ad ottenere un giro cronometrato: 1’05”259 con gomme Hard. Tempo ancora molto alto considerando anche che le F2 nelle loro prove libere hanno girato in 1’03”.

14:35 – Virtual Safety Car resasi necessaria per alcuni secondi, da comprenderne ancora le ragioni…

14:35 – Stesse gomme rispetto al passato weekend. Troviamo sempre le C2 White Hard, le C3 Yellow Medium e le C4 Red Soft.

14:33 – Fin ora tutti giri d’istallazione o quasi. Lasciano i box Aitken (Williams) e Perez.

14:32 – Subito in pista Giovinazzi, Norris, Fittipaldi (Haas), Kvyat, Latifi, Ocon, Raikkonen, Magnussen, Stroll, Bottas, Gasly, Ricciardo.

14:30 – Semaforo verde in fondo alla pit lane! Inizia la prima sessione di libere sull’outer-track del Bahrain.

14:22 – Ancora buon pomeriggio amici e amiche appassionate. Ci troviamo al tramonto sul circuito di Sakhir. Il cielo è pressochè sereno, la temperatura ambiente è di 26°C, mentre 30°C quella del tracciato con un’umidità del 57%.

Immagine

AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto: F1 – Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,202FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Bahrain
cielo sereno
17.9 ° C
18 °
15.1 °
56 %
6.7kmh
0 %
Sab
18 °
Dom
17 °
Lun
20 °
Mar
21 °
Mer
22 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings