Vettel fa la danza della pioggia: “La pista bagnata potrebbe aiutarci”

Fare peggio delle qualifiche del GP del Bahrain era pressoché impossibile considerando anche la penalità buscata per non aver rispettato le bandiere gialle. Il sabato imolese di Sabastian Vettel ha segnato un piccolo passo in avanti rispetto a tre settimane fa. Ma nulla che possa far veramente sorridere.

Fuori dalla Q3 e ancora e una volta battuto da Lance Stroll, l’adattamento del quattro volte campione del mondo alla Aston Martin non è ancora stato evidentemente perfezionato. Tutti, a partire dell’ex ferrarista, si attendevano di più dalla AMR21, una monoposto che ha negativamente risentito dei cambi regolamentari, tanto da scatenare la reazione smodata di Otmar Szafnauer che ha addirittura minacciato ricorsi contro la FIA.

Un evento che evidenzia la mancanza di lucidità di un team che sperava – e forse pensava – di essere molto più avanti nelle prestazioni. I problemi osservati sulle cugine W12 appaiono amplificati sulle vetture verdi tanto che la McLaren, fresca di motorizzazione Mercedes, ha operato un sorpasso netto nei riguardi della compagine anglo-canadese. Vettel non riesce a fare la differenza nonostante l’impegno ed il lavoro serrato. Siamo solo al secondo appuntamento stagionale, il tempo per recuperare c’è. A questa speranza si appiglia tutto l’ambiente.

Vettel fa la danza della pioggia: "la pista bagnata potrebbe aiutarci"
Sebastian Vettel in azione con la sua AMR21

Il pilota di Heppenheim ha parlato del momento che sta attraversando dopo le qualifiche del GP di Imola: “Ero contento delle sensazioni che mi dava la macchina, ma mi manca ancora un po’ di fiduciaCredo che avrei potuto fare leggermente meglio mettendo insieme tutti i settori. Nel complesso stiamo migliorando. Siamo tutti molto vicini a livello cronometrico – ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport – I distacchi sono molto limitati. Cosa che ha determinato una grande differenza a livello di posizioni nella griglia di partenza. I migliori team hanno un po’ di margine, ma a centro gruppo c’è grandissimo equilibrio. Ritengo che ogni fine settimana sarà sempre un po’ diverso”.

Un Gran Premio di Imola che si preannuncia difficile e che Seb potrebbe risolvere positivamente con l’aiuto di Giove Pluvio: “Questa è una delle piste più difficili per superare, ma sul ritmo gara dovremmo essere messi abbastanza bene. Speriamo di avere una partenza pulita domani e poi vedremo come si svilupperanno le cose. Potrebbe esservi anche della pioggia che sicuramente può aiutarci“.

Autore: Diego Catalano – @diegocat1977

Foto: Aston Martin

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,575FansLike
1,032FollowersFollow
3,709FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Monaco
pioggia leggera
16.8 ° C
17.2 °
16.1 °
72 %
3.1kmh
75 %
Ven
17 °
Sab
19 °
Dom
19 °
Lun
22 °
Mar
18 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -