Gp Belgio 2021-FP1: Le Ferrari iniziano con una Top-5, Mercedes monta la terza power unit

Leggera pioggia a Spa-Francorchamps, pista umida. Queste le condizioni con cui la inizia la prima sessione del weekend di F1. Per i piloti all’inizio è stato complicato scegliere il compound di pneumatico adatto al tracciato, così si decide di optare per le intermedie. Mentre il primo settore risultava esssere piuttosto umido, il resto della pista era pressoché asciutto.

Temperatura della pista: 17°C, ambiente 13°C, umidità 91%. Spa non è nuovo a questo genere di situazioni. Il dislivello di oltre 100 metri presente tra Paul Frere e Malmedy unito al fatto che il loyout si srotoli su una lunghezza di oltre 7 km fa sì che quando il meteo è incerto, come in questi casi, si possano venire a creare delle condizioni d’asfalto miste.

F1
Gli endotermici sostituiti in vista del dodicesimo appuntamento della stagione 2021

La giornata inizia subito con un colpo di scena. Mentre già si sapeva che Perez, Leclerc sarebbero andati in pista con una nuova power unit, la terza stagionale, nel corso della sessione arriva comunicazione che quasi l’intero schieramento ha deciso di andare a equipaggiare le vetture di un’unità più fresca.

L’elenco comprende quasi tutti i motorizzati Mercedes (Hamilton, Bottas, Norris, Ricciardo, Stroll e Latifi), il pilota della Alpine, Fernando Alonso, il ferrarista Charles Leclerc e gli Honda, Sergio Perez, Pierre Gasly e Yuki Tsunoda. Al netto di questo Carlos Sainz (Ferrari), Sebastian Vettel (Aston Martin), Esteban Ocon (Alpine) e George Russell (Williams), assieme ai quattro driver di Haas e Alfa Romeo, andranno a disputare il Gp con la seconda specifica di motore. Verstappen aveva già provveduto a sostituire la power unit in Ungheria a causa dell’incidente avenuto a Silverstone.

La pista va via via asciugandosi, permettendo ai piloti di montare mescole slick. Questa la classifica al termine del primo tentativo. Gomme utilizzate: Medie per Ocon, Ricciardo, Stroll, Vettel, Norris, Russell, Schumacher e Mazepin; gli altri su Hard.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-27.png
Fp1 Gp del Belgio, ore 12:07

Questa invece la classifica finale con i piloti che sono andati tutti ad effettuare il proprio tentativo con gomma Soft. Per trovare Hamilton dobbiamo scendere fino in 18° posizione. Alcuni errori commessi nel corso dei suoi tentativi veloci su Soft non gli hanno permesso di mostrare il reale potenziale della sua vettura. Il britannico può comunque guardare al proseguo del weekend con ottimismo. Bottas chiude in prima posizione con un margine di 164 millesimi su Verstappen.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-30.png
Fp1, la classifica finale

Ricordiamo che Valtteri e Stroll saranno chiamati a scontare 5 posizioni di penalità sulla griglia di partenza del Gp del Belgio per gli incidenti provocati al via del Gp d’Ungheria.

Leclerc dopo aver faticato un po’ sulle Hard è riuscito a piazzare la sua SF21 in quarta posizione grazie all’uso delle specifiche più morbide. Sainz invece non ha mai abbandonato la top-5, dimostrando di avere un buon feeling con la vettura in tutte le fasi della sessione. Esser riusciti a posizionare entrambe le vetture davanti alla Red Bull di Sergio Perez è certamente un buon inizio per il Cavallino.

Per il momento è tutto. Appuntamento alle 15:00 per assistere alla seconda sessione di libere del weekend. Grazie per essere stati con noi. Buon proseguimento di giornata.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Scuderia Ferrari – Red Bull Racing Honda – Aston Martin F1 Team – McLaren F1 Team – AlphaTauri F1 Team – Alfa Romeo Racing Team – Pirelli

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,138FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
poche nuvole
23.7 ° C
24.1 °
23.3 °
76 %
1kmh
20 %
Sab
26 °
Dom
27 °
Lun
26 °
Mar
26 °
Mer
26 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings