Binotto punta su Leclerc come futuro campione del mondo. E Sainz?

In Ferrari si hanno le idee molto chiare su quella che sarà l’impostazione futura del team di F1 nel caso in cui si dovesse riuscire a fornire ai piloti una vettura in grado di lottare per il campionato del mondo. Mattia Binotto infatti, ha già pensato a quella che sarebbe la giusta decisione da prendere nella circostanza.

Sarebbe Leclerc a farsi carico della responsabilità di guidare la squadra verso il successo: “Con Charles abbiamo fatto un investimento a lungo termine. Siamo pienamente convinti che riuscirà ad essere un campione del mondo.” Questo l’esordio schietto del team principal nell’intervista rilasciata al magazine ‘GP Racing‘. “Se e quando la Ferrari riuscirà a produrre una macchina capace di battagliare per il titolo, sarà Leclerc la persona incaricata a guidare questa campagna. Una netta chiusura rispetto al passato quando si consentiva ai propri alfieri di prendersi il ruolo di prima guida in pista…

Le ragioni per il responsabile della storica scuderia italiana sono abbastanza chiare: Per prima cosa lo conosciamo sin dall’inizio della sua carriera, parliamo di un pilota molto talentuoso e molto veloce, non solo sul giro singolo. Quando è in gara, la sua capacità di difendersi e attaccare senza perdere il ritmo è qualcosa di eccezionale. Ho sempre in mente Monza 2019, la sua difesa su Hamilton, o quella mostrata contro Max a Silverstone (sempre nello stesso anno, ndr).”

F1
Gp d’Italia 2019: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) difende la prima posizione dall’attacco di Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1) a Monza

Charles è molto bravo a gestire la pressione e possiede la giusta mentalità vincente. Ha un talento fantastico. Ora ha anche affinato la sua comprensione e gestione degli pneumatici: ha fatto dei progressi incredibili rispetto a quando ha iniziato” ha roseguito Binotto con gli elogi. Questi sono gli aspetti che permettono ai piloti di talento di distinguersi dalla massa come accaduto in precedenza anche a Michael e Fernando.”

“Se pensiamo a cosa possono pensare i tifosi di lui” ha concluso il manager della Ferrari, “credo che Charles rifletta pienamente lo spirito di Gilles Villeneuve. E questo sarà ancor più vero quando inizierà a vincere i campionati. Leclerc è stato con noi sin dall’inizio e per la Ferrari è stato grandioso scoprire un talento del genere”.

F1
Gp Qatar 2021: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) si prepara a salire in macchina prima della gara

Leclerc nel suo breve periodo in Ferrari ha dimostrato di avere la stoffa e le qualità per poter essere un futuro campione del mondo un giorno. Tutti vorremmo vederlo su una vettura che gli permetta di prendere parte al confronto iridato, e puntare su di lui è sicuramente sensato. In questo scenario però quale potrebbe essere il ruolo di Sainz? Fino a quest’ultima dichiarazione, il team aveva assicurato sempre parità di trattamento tra i due. Pari opportunità.

Ora però qualcosa è cambiato. Il Cavallino l’ha detto: punterà tutto su Charles. Carlos, a quanto pare, sarà costretto a doversi ritagliare un suo spazio.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Scuderia Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,425FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
nubi sparse
33.8 ° C
35.1 °
32.8 °
41 %
6.7kmh
40 %
Mer
39 °
Gio
39 °
Ven
39 °
Sab
36 °
Dom
27 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings