giovedì, Luglio 18, 2024

Leclerc: “Stiamo lavorando bene, questo mi da fiducia”

La Scuderia Ferrari arriva in Brasile forte di essersi piazzata al terzo posto costruttori e di essersi costruita un vantaggio di 13,5 lunghezze sulla McLaren F1 Team. Intervistato dai media nel corso della conferenza stampa odierna, Charles Leclerc ha subito manifestato la sua gioia per il risultato maturato in Messico. Frutto del grande impegno profuso dagli uomini del Cavallino nel corso di questa stagione.

Ciò che mi colpisce maggiormente è il modo in cui lavoriamo ha esordito Leclerc. “E’ davvero impressionante ed è così che dovremmo comportarci sempre. Abbiamo decisamente fatto progressi negli ultimi due anni. Siamo molto migliorati come squadra in questo periodo difficile.”

F1
Charles Leclerc e Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) durante il Gran Premio del Messico edizione 2021 Messico 2021

Nonostante le recenti performance però, secondo il monegasco sarà necessario mantenere alta la concentrazione: Non possiamo stare tranquilli. Dovremo fare tutto alla perfezione anche in questo weekend perché la McLaren è davvero vicina nel Mondiale Costruttori. Ha dimostrato di essere forte, dunque dovremo concentrarci su noi stessi e fare tutto perfettamente. Ci aspettiamo che la McLaren torni ad avere delle ottime performance qui, forse addirittura migliori delle nostre.”

“E’ anche vero però che questo, per noi, è un buon momento ha proseguito. Abbiamo fatto ottimi progressi nelle ultime 6 gare, siamo stati in grado di ridurre il gap e ora siamo riusciti a metterci davanti. Dobbiamo continuare così. Anche AlphaTauri ha mostrato di essere molto forte in Messico, è stata molto veloce. E anche se è molto dietro di noi nel Mondiale ha fatto vedere delle ottime cose. Noi, però, dobbiamo restare concentrati su di noi e fare il massimo”.

F1
Charles Leclerc assieme ai propri uomini all’interno del paddock di Interlagos

Sugli aspetti che hanno influito maggiormente sui progressi visti nelle ultime gare Leclerc non ha molti dubbi: E’ chiaro che ci siano stati dei passi avanti dal punto di vista del motore. Lo abbiamo visto sin da subito con me in Russia e con Carlos in Turchia. Si tratta di un passo avanti che ci aiuta a inseguire l’obiettivo terzo posto nel Mondiale Costruttori. Quello è stato il passo avanti maggiore, quello più visibile. Ma dietro le quinte cerchiamo sempre di ottimizzare la monoposto e anche questo ha avuto un’influenza diretta sul rendimento della vettura“.

Con il finale di stagione ormai alle porte le ultime domande non possono che riguardare il 2022 e le speranze nutrite per il prossimo campionato: “Non abbiamo punti di riferimento. Normalmente si ha la possibilità di confrontare l’evoluzione da un progetto all’altro con l’auto che resta pressoché la stessa. Ma al momento è difficile fare paragoni. Quello che posso dire è che sono molto contento del modo in cui stiamo lavorando e questo mi dà fiducia per il 2022“.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Scuderia Ferrari

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Budapest
poche nuvole
33.6 ° C
35.8 °
33.3 °
45 %
3.6kmh
20 %
Gio
35 °
Ven
35 °
Sab
30 °
Dom
32 °
Lun
33 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings