Assurdo pensare che Hamilton sia stato derubato della vittoria

Che il finale di stagione non avrebbe messo d’accordo tutti lo si sapeva già da prima che il Gp di F1 ad Abu Dhabi avesse inizio. Sia Verstappen che Hamilton sono arrivati a Yas Marina in una condizione di quasi perfetta parità (Max aveva una vittoria in più rispetto al britannico che nel caso i due non fossero riusciti a raccogliere punti lo avrebbe decretato comunque campione del mondo). Entrambi avrebbero meritato di vincere e già alla vigilia l’ex patron della categoria aveva espresso quale fosse il suo preferito a riguardo.

Bernie Ecclestone non avrebbe gradito vedere Hamilton spodestare Schumacher anche dal trono dei piloti con il più alto numero di mondiali vinti. Posizione che Michael e Lewis condividono con le 7 corone ottenute. Un pensiero che Mr E ha ribadito poi anche a fine gara parlando ai microfoni di ‘Sky News’.

F1
Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1 Team)

Alla fine, è stato Max Verstappen a tagliare il traguardo per primo al termine dei 58 giri previsti a Yas Marina. La vittoria dell’ultimo Gp, davanti a Lewis secondo, avrebbe dovuto incoronarlo come legittimo campione di questo mondiale, eppure non è così. O almeno non per tutti. Questo perché nel bene o nel male, la direzione gara è riuscita a condizionare anche il finale di stagione con decisioni che stanno facendo tutt’ora discutere (arrivate critiche anche dalla Red Bull, leggi qui).

Il pensiero di Ecclestone è schietto a riguardo. Secondo lui è Verstappen il legittimo campione: Max ha vinto onestamente e questo è positivo. La gente sarà probabilmente felice di veder apparire un volto nuovo nell’Olimpo della Formula 1. Pensare che Hamilton sia stato derubato della vittoria, come si legge in giro è un’assurdità. Al primo giro è uscito di pista, ha tagliato la chicane ed è rientrato davanti a Verstappen senza che fosse preso alcun provvedimento contro di lui, quindi non dovrebbe lamentarsi troppo.”

F1
Bernie Ecclestone, ex numero uno della FOM

Secondo Bernie è stata praticamente fatta giustizia. Gli steward non hanno fatto favoritismi di alcun tipo, andando poi a creare una situazione di vantaggio per Max proprio nel giro finale con la gestione della Safety Car.

Cose che possono capitare, afferma Ecclestone prima di assolvere i commissari da ogni responsabilità: Non dovremmo incolpare il direttore di gara, ha preso la decisione più giusta. Ho ascoltato il team radio di Lewis dove incolpa gli steward di aver falsato il campionato. Non credo che ci sia una persona abbastanza intelligente in grado di manipolare l’esito del Gp in questo modo. Il finale è stato figlio di una serie di circostanze assolutamente incredibili.”

L’ex patron della Formula Uno ha poi concluso il suo pensiero andando a commentare il possibile ricorso in appello che la Mercedes potrebbe richiedere in merito alla decisione presa dalla FIA di permettere soltanto alle vetture presenti tra Hamilton e Verstappen di sdoppiarsi: “Dal mio punto di vista credo che sia la cosa peggiore che possano fare. Passerebbero come quelli che non sanno perdere“.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Red Bull Racing Honda

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,139FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
cielo sereno
22.4 ° C
22.8 °
21.1 °
83 %
1.5kmh
0 %
Dom
26 °
Lun
26 °
Mar
26 °
Mer
26 °
Gio
25 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings