mercoledì, Luglio 24, 2024

Horner sicuro: “Hamilton ha soltanto avuto fortuna a Jeddah”

Il Gp d’Abu Dhabi sarà sicuramente un appuntamento ad alta tensione. La F1 troverà un nuovo campione in Verstappen oppure sarà Hamilton a consolidare il suo nome e la sua fama nell’olimpo della categoria?! Domanda a cui, nella mente degli appassionati, fanno subito seguito due dilemmi: quali saranno le modalità con cui il tutto verrà deciso?! Si assisterà ad una lotta pulita, oppure Max deciderà di andare sul sicuro cercando di mettere Lewis fuori dai giochi?

Che tutto possa terminare in un contatto è una possibilità concreta, molto temuta dalla Mercedes (leggi qui) che soltanto Verstappen e la Red Bull potranno scongiurare. Nell’attesa di entrare nell’ultimo weekend giungono rassicuranti le parole di Horner che ad ‘Autosport’ ha dichiarato l’interesse nel terminare la stagione in modo sportivo. L’intenzione è quella di vincere il Gp senza ricorrere all’ausilio di commissari o terminare la gara con la vettura nel bel mezzo della ghiaia.

La stagione ha visto una battaglia molto serrata tra i due team. Verstappen e Hamilton si sono resi autori di alcune fantastiche battaglie durante l’anno e la speranza in Red Bull è quella di assistere all’ultimo duro ma leale confronto tra questi incredibili piloti anche ad Abu Dhabi.

F1
Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1 Team) e Max Verstappen (Red Bull Racing Honda) appaiati in curva 1 durante il primo giro del Gran Premio degli Stati Uniti edizione 2021

Al che però un’altra domanda sorge spontanea: chi è attualmente in possesso del pacchetto migliore? Chi può dirsi di avere un vantaggio? Se da un lato Verstappen ha dalla sua nove vittorie in campionato, contro le otto in possesso di Lewis (ragion per cui in caso di parità sarebbe l’olandese ad ottenere la corona iridata), è altrettanto vero che Mercedes ha dato prova di un grande recupero. Se i due si trovano ora in testa alla classifica con gli stessi punti lo si deve al grande ritmo mostrato dalla Mercedes negli ultimi appuntamenti che ha permesso ad Hamilton di ottenere uno strepitoso tris di successi consecutivi.

L’andamento però non sembra preoccupare l’ambiente Red Bull. Horner dà alla squadra tutto il merito per esser riusciti a giungere ad Abu Dhabi in questa condizione. Uno scenario in cui nessuno avrebbe mai scommesso ad inizio anno. Il manager britannico ha ricordato anche che è la prima volta dal lontano 2012 (quando Vettel vinse il suo terzo titolo mondiale) che due piloti appartenenti a due diverse squadre non arrivano a contendersi il titolo all’ultima gara.

F1
Gp Arabia Saudita 2021: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1 Team) riesce ad avere la meglio di Max Verstappen (Red Bull Racing Honda) nel corso del 43° giro dopo una dura lotta e un brutto contatto tra i due

Cercare di mantenere alto il morale dei propri uomini non sarà certamente un problema. A Jeddah anche se alla fine si è conquistato ‘soltanto’ un secondo posto, la vettura si è comportata molto bene: Max era riuscito persino a prendersi la testa della gara e a condurla anche per diversi giri. Tutti aspetti rassicuranti, secondo Horner, in vista di Yas Marina.

In Arabia Saudita Lewis ha vinto soltanto perché è stato più fortunato, ha affermato il numero uno Red Bull a concludere. Hamilton ha avuto la dea bendata dalla sua: ha resistito prima sia al danno procurato dal contatto con Ocon che successivamente anche a quello rimediato nel tamponare Max. Lewis ha semplicemente cavalcato la fortuna!


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Red Bull Racing Honda

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Budapest
cielo sereno
20.7 ° C
21.6 °
19.3 °
73 %
1kmh
0 %
Mer
30 °
Gio
29 °
Ven
31 °
Sab
36 °
Dom
34 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings