Gp Francia 2022/Fp2: Ferrari sugli scudi nel giro singolo, Red Bull alle prese col sottosterzo

Dopo una prima ora di prove libere dalla quale sono scaturite ben poche indicazioni (leggi qui), è tempo di fare più sul serio al Paul Ricard dove domenica si disputerà la dodicesima tappa di un campiona del mondo di F1 che si gioca sull’equilibrio di prestazionale che stanno mostrando Red Bull e Ferrari con una Mercedes che vuole provare a diventare ago della bilancia della sfida. Caliamoci nella diretta di un turno sempre molto indicativo in chiave gara.


Report della seconda sessione:

-Bandiera a scacchi: sessione terminata.

37.8 nel secondo giro per Max.

1.37.370 il tempo di attacco di Max che sarebbe ottimo. Usiamo il condizionale poiché ci è sconosciuto il livello del carburante. Salgono drasticamente i tempi di Leclerc.

-Sia Red Bull che Mercedes iniziano relativamente tardi le loro simulazioni di passo. Nel box del team di Milton Keynes hanno lavorato molto sulla ricerca dell’assetto che non soddisfa né il campione del mondo in carica né Sergio Perez.

Sainz, nella sua simulazione si oscilla tra il 37.9 e 38.3. Dopo un lungo chiede una modifica all’ala anteriore. Passaggio ai box per l’ex McLaren.

Sergio Perez non esaltante nel suo tentativo push: solo decimo il messicano.

Ferrari al via con la simulazione di passo gara. Sainz opta per la gomma media.

-Torna lo spettro del sottosterzo sulla vettura di Max Verstappen che arringa il suo team a continuare a lavorare sul setup di cui continua a non sentirsi soddisfatto.

Russell scalza Hamilton dalla quarta piazza.

-Nel frattempo Hamilton è quarto ad un secondo dalla vetta.

Ferrari caldissime in Francia: Leclerc sale in P2 a poco più di un decimo da Sainz.

1.33.077 e secondo tempo per Max Verstappen nel primo assalto con gomma soft.

-Alternanza tutta rossa in testa. Ora è Sainz a rimettersi a dettare il passa: 1.32.527 per lo spagnolo!

1.33.136 per Leclerc che scala in vetta. Gomma soft per il monegasco.

-Arriva la rettifica della Ferrari: il nuovo fondo è installato su entrambe le rosse.

Sainz mette i due duellanti d’accordo e sigla la migliore prestazione parziale: 1.33.322. Tempo mostruoso ottenuto con gomma soft.

Verstappen, anchegli col compound medio, strappa il miglior tempo alla F1-75 n°16: 1.34.172 per l’olandese. Dieci i millesimi di vantaggio per Max.

Charles Leclerc mette subito le cosa in chiaro: 1.34.182 con gomma a banda gialla.

-Testacoda per Mick Schumacher che rientra in pista senza particolari problemi.

-Alle spalle del britannico, con oltre mezzo secondo di distacco, si piazza Kevin Magnussen.

George Russell, con gomma media, si issa in cima alla lista del tempi: 1.34.810

-Per ora comanda Alonso con il tempo di 1.35.531.

Switch in casa Ferrari: il nuovo fondo installato sulla F1-75 di Leclerc è ora stato montato sulla vettura gemella.

-Poca azione in pista per ora. Mick Schumacher, Bottas, Zhou e Vettel i primi ad assaggiare la pista.

-Si lavora alla vettura di Max Verstappen che stamattina ha palesato qualche difficoltà nel centrare l’assetto idoneo.

-17:00: session al via.

Valtteri Bottas e Lewis Hamilton riprenderanno possesso delle rispettive vetture in questa seconda ora di attività.

F1

Rispetto alla fine di Fp1 la temperatura è leggermente calata. L’aria si attesta sui 30°C, l’asfalto sfiora i sessanta gradi.


Autore: Diego Catalano@diegocat1977

Foto: F1, Scuderia Ferrari F1

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,108FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
cielo sereno
27.5 ° C
28.9 °
24.1 °
68 %
1kmh
0 %
Dom
28 °
Lun
28 °
Mar
27 °
Mer
27 °
Gio
26 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings