Verstappen manca la pole per una bandiera gialla, ma si dice sicuro di poter vincere

Max Verstappen scatterà dalla seconda posizione nel Gran Premio di Gran Bretagna, in scena domani a Silverstone. Il campione del mondo in carica di F1 ha confermato di essere uno dei più veloci e consistenti in assoluto sul bagnato, anche se in questa occasione non è riuscito a portare a casa la pole position in una sessione di qualificata segnata da pioggia intermittente.

L’olandese in conferenza stampa è apparso però calmo e rilassato, alludendo alle bandiere gialle riscontrate nell’ultimo tentativo per giustificare la mancata pole position odierna. In ogni caso la partenza dalla prima fila, davanti ai principali rivali per il campionato, rappresenta un risultato estremamente importante per il pilota Red Bull in ottica mondiale.

Max Verstappen in conferenza stampa post qualifiche a Silverstone

F1, Red Bull: Verstappen non ha dubbi sulla propria velocità a Silverstone

Il campione del mondo è di poche parole, ma è estremamente diretto in relazione a ciò che si aspetta in vista della gara di domani. A partire da quello che è il lavoro sul passo fatto sull’asciutto durante le libere della mattina: “La macchina è migliorata molto nelle FP3, abbiamo trovato il giusto bilanciamento. Sono fiducioso del fatto che la macchina sarà veloce abbastanza da permettermi di lottare per la vittoria.

Verstappen si è poi lasciato andare a dolci parole nei confronti di Sainz, suo compagno di squadra ai tempi della Toro Rosso ed ex componente del vivaio Red Bull, oggi alla prima pole position in carriera: “Sono felice per Carlos. Abbiamo battagliato spesso da inizio anno, la competizione tra noi è sempre molto serrata ed anche oggi è stato così. Possiamo divertirci domani in gara“.

L’olandese è poi apparso particolarmente ironico, con un paio di affermazioni che hanno strappato a lui stesso una sincera risata. In merito al suo ultimo tentativo in qualifica, Verstappen ha dichiarato: “La macchina era buona, dispiace aver perso la pole”, per poi aggiungere sorridendo verso Leclerc: “Purtroppo avuto una bandiera gialla nell’ultimo giro…“.

F1
Max Verstappen, Oracle Red Bull

Quanto al testacoda occorsogli a inizio delle Q3, ha scherzosamente dichiarato: “Il 360 gradi l’ho fatto apposta per scldare le gomme“.

Unica nota stonata di giornata, i fischi riservati all’olandese dalla tribuna centrale, proprio nel corso dell’intervista post qualifica. Le ruggini dello scorso anno tra Verstappen ed il beniamino di casa Hamilton sembrano essere alla base del discutibile comportamento del pubblico pagante: “Mi dispiace che mi abbiano fischiato. Ma se vogliono farlo, facessero pure, non mi cambia nulla. Io sono sempre felice di essere qui, è un bel circuito e c’è una bella atmosfera. Se non piaccio ai fan inglesi, non mi interessa“.


Autore e foto: Marco Santini – @santinifunoat

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,926FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Montréal
nubi sparse
30.4 ° C
32.4 °
29.5 °
68 %
7.2kmh
75 %
Dom
31 °
Lun
22 °
Mar
17 °
Mer
22 °
Gio
20 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings