Sainz sicuro: imporre il ritmo puntando alla doppietta

Non se lo aspettava neanche lui, eppure a Silverstone sotto la pioggia è arrivata la prima pole position in carriera per Carlos Sainz. Lo spagnolo della Ferrari è sembrato incredulo a fine qualifica, quando il suo ingegnere di pista gli ha comunicato che il miglior tempo di giornata era proprio il suo. Per Sainz si tratta della prima volta in cui partirà davanti a tutti in F1, proprio in occasione del suo 150esimo Gran Premio nella massima categoria automobilistica.

Per la Ferrari è estremamente importante avere conferme sullo stato di forma dello spagnolo, dopo le difficoltà incontrate ad inizio campionato. Il weekend solido di Montreal, che lo ha visto lottare per la vittoria con Verstappen fino al traguardo, sembra aver definitivamente sbloccato Sainz, che a questo punto guarda dritto alla prospettiva della prima vittoria in carriera in F1.

Carlos Sainz in conferenza stampa post qualifiche a Silverstone

F1, Ferrari. Sainz: voglio stare davanti ed imporre il mio ritmo gara

In merito alla performance che gli è valsa la pole position, Sainz si è detto genuinamente sorpreso in merito all’effettivo valore intrinseco del suo ultimo giro di qualifica: “Nel complesso è stato un buon giro. Ho fatto fatica con le chiazze d’acqua in traiettoria con le gomme intermedie, che erano difficili da tenere in temperatura, ed avevo paura di perdere la macchina”.

Pensavo di aver fatto un buon giro, ma niente di speciale. Ho fatto un errorino in curva 3, ed anche nelle curve veloci credevo di non aver spinto al massimo. Quindi non è stato un giro perfetto, anche perché non avevo batteria negli ultimi rettilinei. Invece mi è valso la pole position, quindi è stato speciale“.

La Scuderia di Maranello può dunque finalmente giocare a due punte per il resto del campionato, con lo spagnolo che sembra finalmente aver trovato la quadra con la F1-75: “Sono felice del lavoro fatto in Canada ed ora qui, sia sull’asciutto che sul bagnato. Vediamo domani come sarà il passo gara, ma credo di aver fatto un grosso step recentemente e spero di farcela a vincere la mia prima gara”.

Il passo c’è stato in tutto il weekend tranne durante le FP3, dove ho avuto problemi che però dovremmo aver già risolto. Sono nella posizione giusta per provare a mantenere la leadership ed imporre il mio passo: Max e Charles attaccheranno, ma farò il possibile per vincere“.

F1

Proprio in merito ad una possibile lotta in casa con il compagno di squadra, Sainz si è espresso con cauta fiducia in merito a quelle che saranno le strategie del team per gestire i due piloti al vertice: “Con Leclerc lavoreremo di squadra, come abbiamo fatto tutto l’anno. Crediamo di avere la giusta mentalità per puntare ad una doppietta domani“.

Incalzato infine sulla problematica tecnica sofferta nell’ultima sessione di prove libere, Carlos Sainz ha fornito ulteriori dettagli in merito a quanto riscontrato: “In FP3 abbiamo avuto un piccolo problema di bilanciamento che ha portato ad un extra bouncing nella macchina, che non ci aspettavamo. A parte quello però il resto del bilanciamento era buono. Dovremmo aver risolto, in ogni caso penso che domani andrà meglio durante la gara“.


Autore e foto: Marco Santini – @santinifunoat

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,929FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Montréal
pioggerella
22.7 ° C
26.7 °
21.1 °
70 %
4.6kmh
75 %
Gio
25 °
Ven
21 °
Sab
22 °
Dom
24 °
Lun
24 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings