L’ultima parola alla Ferrari: Leclerc vuole Vettel

0
L'ultima parola alla Ferrari: Leclerc vuole Vettel
Charles e Arthur Leclerc

L’ultima parola alla Ferrari: Leclerc vuole Vettel


Proprio come avvenuto la settimana scorsa a Sebastian Vettel, anche Charles Leclerc ha deciso di concedersi ai media internazionali attraverso una lunga video intervista dall’interno della propria residenza a Monaco. Il giovane talento della Ferrari al momento sta animando il cuore dei suoi fan facendo terra bruciata in tutte le competizioni virtuali a cui sta partecipando. Charles ci tiene a precisare però che non è un dono naturale, ma che si è dovuto allenare parecchio per poter essere competitivo anche al simulatore: “Mi sono allenato molto assieme ai nostri piloti del programma FDA Esports. Mi hanno dato alcuni consigli e ho imparato molto.”

Chi ha avuto modo di assistere ai Gp, ha notato come Leclerc non abbia mollato un centimetro, specialmente nell’ultimo Virtual Gp di Cina dove è andata in scena un’accesa battaglia con Alexander Albon (pilota Red Bull). Nonostante ciò, il monegasco ha ammesso di prendere tutto con leggerezza e di non pensare che giocare al ‘simulatore’ potesse piacergli così tanto: “Mi sono divertito molto più di quanto pensassi, soprattutto con Lando (Norris), George (Russell), Nicholas (Latifi) e Alex (Albon). Chattiamo e discutiamo molto durante le corse ed è fantastico.”

Tuttavia il mondo virtuale non può sostituirsi alla realtà e il monegasco, come è normale che sia, non attende altro di tornare a gareggiare nel mondo reale assieme ai suoi compagni di giochi: “Non vediamo l’ora di correre realmente e il prima possibile. Con George e Alex da quando siamo arrivati ​​in F1, siamo talmente impegnati, che è difficile trovare del tempo per parlare. Attraverso le gare virtuali abbiamo trovato il modo di farlo. Sono sicuro che soprattutto quando si riprenderà sarò molto impegnato, ma cercherò di organizzare diverse gare per rivivere dei momenti simili a quelli trascorsi in questo periodo. Spero si uniranno a me”.

L'ultima parola alla Ferrari: Leclerc vuole Vettel
Charles Leclerc all’interno del box Ferrari nel corso dei test di Barcellona 2020

Non tutti i mali vengono per nuocere. Il periodo di stop forzato può metterci di fronte a nuove opportunità mai prese in considerazione prima d’ora. Come Vettel, che prima d’ora non aveva mai pensato di disputare una corsa on-line dall’interno della propria abitazione, ha da poco ricevuto il suo primo Playset. Leclerc, a conoscenza della cosa, promette che lo inviterà presto a partecipare assieme ad un appuntamento virtuale: “Non sto ancora correndo contro Seb, ma sicuramente gli invierò un messaggio molto presto. Non appena avrà terminato la sua installazione proveremo a correre insieme. Sarà divertente.”

Attualmenteperò, Vettel non è alle prese solamente con dei problemi d’installazione… Il suo contratto con la Ferrari è in scadenza al termine di quest’anno e le parti hanno già iniziato le trattative. La Scuderia ha presentato una prima offerta di 12 milioni, rifiutata però dal tedesco, non tanto per i soldi, ma bensì per la durata del rinnovo. Il Cavallino avrebbe proposto un singolo anno, mentre Seb vorrebbe legarsi alla Rossa almeno per due stagioni (l’approfondimento qui)…

In tutto questo Charles che dice? “Anche se abbiamo avuto alcuni problemi in pista come in Brasile e cose del genere, sono molto contento di avere Seb come mio compagno. Abbiamo sempre avuto un buon rapporto anche se dall’esterno probabilmente poteva non apparire così talvolta. Quindi sarei felice di continuare a correre assieme a lui, ma rispetterò la decisione finale della Ferrari. Da lui ho imparato molto, ma alla fine fa parte del mio lavoro adattarmi alla persona accanto a me e si può sempre apprendere da chiunque sia il tuo compagno di squadra. Accoglierò favorevolmente chiunque, ma se restasse Seb ne sarei sicuramente felice.”

L'ultima parola alla Ferrari: Leclerc vuole Vettel
Charles Leclerc, pilota Ferrari

Dichiarazione che potrà fare solo che piacere al tedesco… Il lasciapassare del tuo compagno di box non è cosa da poco e non è mai scontato. Leclerc ha dato il suo benestare per un’ulteriore unione. Tutto ora dipenderà dalle intenzioni della Rossa e del quattro volte campione del mondo. Secondo indiscrezioni, la Scuderia di Maranello vorrebbe ufficializzare la line-up 2021 prima del via della stagione 2020. Dal momento che molte componenti della vettura di quest’anno saranno congelate in vista del prossimo campionato, la Rossa ha sicuramente interesse a mantenere la line-up invariata.

Se da un lato non è tanto necessario preservare i segreti della squadra dato che sarà possibile operare solo su determinate aree e in modo limitato, più che altro sarebbe importante dare continuità allo sviluppo. Avendo la possibilità di agire su piccole cose, meglio avere un’idea precisa piuttosto che ritrovarsi magari con un pilota nuovo che inevitabilmente farebbe delle considerazioni già fatte prima di arrivare al nocciolo della questione. In questo senso Vettel è la persona perfetta, tuttavia però la Ferrari potrebbe non voler fare il passo più lungo della gamba andando a proporre al pilota un contratto di due stagioni…

Nel 2022, almeno così è stato deciso per ora, avremo l‘introduzione del nuovo regolamento tecnico e forse, la Rossa potrebbe avere piani molto diversi da quelli del tedesco per l‘inizio della nuova era della Formula1. O forse no…

Autore: Marco Sassara@marcofunoat

Foto: Charles Leclerc – Formula Uno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui