F1 Live 6 maggio 2020

0
F1 Live 6 maggio 2020
F1 Live 6 maggio 2020

F1 Live 6 maggio 2020: Lando e il futuro McLaren

Dalla prossima stagione il team McLaren tornerà alla fornitura Mercedes. La voglia è quella di realizzare un ulteriore step, cercando di lottare per le posizioni di vertice. Durante un’intervista a Simrace della serie All-Star Supercars australiana, ecco l’opinione di Norris.

“Guardando al futuro, pensiamo che la nuova motorizzazione sarà un plus che ci farà fare un passo in avanti. Ma non sarà tutto. Abbiamo ancora molto tempo che dobbiamo sfruttare per migliore il telaio stesso, e non fare affidamento solo sul motore. 

Lando Norris
Lando Norris, McLaren Renault

“Sarà un grande aiuto, ma in Formula Uno ci sono molte cose che fanno parte della monoposto e possono farti andare più velocemente. Dobbiamo portare avanti questa stagione e lavorare il più duramente possibile. Detto questo, non vediamo l’ora che arrivi il prossimo anno.”


F1 Live 6 maggio 2020:Brown e la Indy-Uno

Lo statunitense analizza la massima categoria del motorsport, convinto che la strada giusta da prendere sia quella della Formula Indy. Garantire più spettacolo aprendo la possibilità di vittoria a diverse scuderie. Ecco le sue parole…

Zak Brown
Zak Brown, amministratore delegato della McLaren Racing

Penso che il prodotto Indy Car sia quello che vogliamo vedere in Formula Uno. Intendo dire è che su 17 gare i più grandi vincono i titoli, ma nell’arco del campionato tre o quattro sorprese ci sono. Quando vai al Detroit Grand Prix ti puoi fare un’idea di chi vincerà, ma almeno in 10 ne hanno possibilità, non solo 4-5. Questa cosa non succede mai da noi…”


F1 Live 6 maggio 2020: Sodi a palate…

Secondo le ultime info provenienti dall’Inghilterra, Liberty Media dove ebbe essere in grado di pagare l’intero monte premi a tutte le scuderie partecipanti al mondiale di Formula Uno 2020.

Formula Uno
logo ufficiale Formula Uno

Questo denaro rappresenta la spesa maggiore nella categoria, costituendo il 68% del profitto della massima categoria del motorsport. Si tratta di un grande supporto per tutte i team, essendo la loro principale fonte di reddito. La notizia verrà annunciata giovedì.

F1 Live 6 maggio 2020: Brown “l’avvelenato”…

Il team principal della storica scuderia britannica va all’attacco dei top team. Ecco il suo ragionamento tutto particolare su di una questione discussa in queste settimane…

Budget cap: si spinge per votare entro questo fine settimana
Zak Brown, amministratore delegato della McLaren Racing

“Se prendessimo la direzione delle vetture clienti, essendo vetture vecchie di una stagione che andrebbero buttate via. Non c’è nessun costo per loro. Sono già a posto per quanto riguarda l’evoluzione e i pezzi di ricambio, quindi dovrebbero concederli senza farli pagare…”


F1 Live 6 maggio 2020: Mika Salo e la ripartenza…

Intercettato dall’emittente televisiva MTV, l’ex pilota di FormulaUno e commissario FIA fa il punto della situazione, sicuro che la governante della massima categoria non “giocherà” con la salute delle persone.

“La salute è una priorità. Questo è il motivo per cui si è parlato di gareggiare a porte chiuse. Ovviamente la difficoltà nei viaggi e negli spostamenti limita la vita di tutti. Vediamo come si svilupperà il tutto, ma credo che Liberty Media stia prendendo sul serio la pandemia. 

Mika Salo
l’ex pilota di Formula Uno e attuale commissario FIA Mika Salo

“Non giocheranno con la salute delle persone. L’idea di svolgere 18 Gran Premi è abbastanza folle, non vedo l’ora di vedere come la realizzeranno. Devono diventare in qualche modo creativi anche se, come detto, al momento viaggiare rappresenta un grosso problema. Speriamo che un vaccino o qualcos’altro arrivi presto”.


F1 Live 6 maggio 2020: Kvyat e la ripartenza 

Intercettato dal web magazine russo Championat, il pilota della scuderia AlphaTauri si racconta fiducioso per la ripresa del campionato. Ecco le sue parole…

“Se si discute con parecchia fiducia delle date di inizio in Austria, significa che esiste la convinzione  che tutto possa andare bene. Detto questo, l’importante non è quello che volgiamo noi ma quello che succederà quando la stagione prenderà il via.”

Daniil Kvyat
Daniil Kvyat, team AlphaTauri

“Senza dubbio è necessario partire il prima possibile. D’altronde fino a quando non scenderemo in pista , ogni discorso sui possibili contratti per il 2021 è inutile. Dobbiamo essere pazienti. So che tutti hanno molte domande, e me le faccio anche io, ma per adesso tutto è fermo…”


F1 Live 6 maggio 2020: Singapore alla finestra

Il bellissimo circuito cittadino di Marina Bay resta a disposizione della massima categoria del motorsport. L’idea è quella di entrare nel mondiale sempre mettendo la salute davanti a tutto, recita un portavoce. 

Marina Bay street circuit
il fantastico circuito cittadino di Singapore

“Il Gran Premio di Singapore sta monitorando da vicino la situazione COVID-19, mantenendo un dialogo aperto con la Formula Uno, con il il governo e le nostre parti interessate durante questo periodo. Il calendario per la stagione 2020 è attualmente in fase di revisione. Pertanto continueremo a seguire da vicino gli sviluppi, ponendo la salute e la sicurezza dei nostri clienti, fan, spettatori, squadre e personale come priorità assoluta.”


F1 Live 6 maggio 2020: Budget cap al vaglio…

Dopo due teleconferenze su larga scala e molti incontri “one to one”, la federazione internazionale  sta cercando di trovare un compromesso sul tetto spese, per mettere d’accordo tutte le scuderie del Circus. La proposta dovrebbe essere presentata e votata questa settimana. Se la maggioranza delle quadra (6 su dieci) saranno favorevoli, il provvedimento entrerà in vigore.

Formula Uno
logo ufficiale Formula Uno

Il piano dovrebbe essere diviso in tre fasi. Si prevede una riduzione dei costi fino a $145 milioni nel 2021, scendendo a $140 milioni nel 2022 , giungendo alla quota di $135 milioni dal 2023 al 2025. Inoltre, a seconda delle parti comprate ai competitors, ai team clienti sarà ridotto il valore di sviluppo nominale fino ad un massimo di $ 20 milioni.


F1 Live 6 maggio 2020: Camilleri e il fatturato…

L’amministratore delegato dell Ferrari, durante il consueto incontro con gli investitori, rende noto i dati del primo trimestre. Ecco l’intervento dell’imprenditore maltese…

“Il campionato doveva essere composto da 22 gare. Ora, la FIA e il Gruppo Liberty Media stanno cercando di organizzare un calendario avente 18 Gran Premi, ma molti di loro saranno senza spettatori. La F1 è, senza dubbio, l’attività che inciderà maggiormente sul nostro bilancio economico nel 2020.

Louis Camilleri
Louis Camilleri, amministratore delegato della Ferrari s.p.a.

Vi sarà una drastica riduzione delle entrate generate dai diritti commerciali e dal contributo degli sponsor, che sono le nostre due principali fonti di reddito per la F1.


F1 Live 6 maggio 2020: Daniel e il contratto…

Raggiunto dai microfoni del web magazine francese Auto Hebdo, Cyril Abiteboul racconta i dettagli della contrattazione, svelando i piani sfumati e quelli futuri.

“La situazione per Daniel è complicata come lo è per noi. Volevamo vedere lo spirito, le prestazioni, il modo in cui la squadra lavorava durante questo secondo anno insieme, quali progressi abbiamo fatto sulla macchina, e capire anche come si sentiva. Avevamo parlato di alcune date per identificare le fasi chiave in cui volevamo parlare. Tutta questa programmazione era utile in un universo normale, ma ovviamente è andata distrutta visto la difficile situazione attuale.”

“Malgrado tutto stiamo già discutendo sotto questo aspetto, perché Ricciardo vuole vedere chiaramente dove sta andando. Detto questo, non ci sono grandi rivelazioni da fare. Daniel è un’opzione importante per noi… è ovvio. Ma dobbiamo pur considerare anche gli altri piloti. La mancanza di gare rende più difficile prendere le giuste decisioni, ma purtroppo non si può rimandare la questione per sempre. In questo periodo stiamo parlando molto di questa tematica con il presidente di Renault Sport Racing Jérôme Stoll, oltre che con Alain Prost e il comitato direttivo Renault.  Si tratta di un un argomento strategico…”


F1 Live 6 maggio 2020:Brawn ascolta i piloti…

La governance della Formula Uno fa sapere che terra ben presente l’opinione dei piloti in questo momento difficile, restando in contatto con la Grand Prix Drivers Association. Ecco le parole del direttore tecnico della massima categoria del motorsport.

Ross Brawn
Ross Brawn, direttore sportivo della Formula Uno

“Abbiamo raccolto le indicazioni dei piloti, che ci hanno scritto. Abbiamo in programma di incontrarli nei prossimi giorni per spiegare loro meglio nel dettaglio i nostri piani, per dare loro i dettagli di ciò che accadrà con lungo anticipo sull’inizio delle gare”.


F1 Live 6 maggio 2020: Zak Brown elogia Hamilton 

Le sviolinate per il sei volte campione del mondo di Formula Uno continuano. Oggi è la volta del boss statunitense delle McLaren che rinasce il concetto espresso qualche giorno va dal direttore tecnico della Mercedes.

Zak Brown
Zak Brown, amministratore delegato della McLaren Racing

“Non potrei essere più d’accordo con James Allison, quando si parla di Lewis Hamilton. Spicca come un vero campione del mondo per il suo talento, impegno e coraggio, ma ancora di più per come gareggia, in modo pulito, rispettoso ma inflessibile”


Autore: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui