Nomination Pirelli 2020: mescole differenti per il doppio appuntamento a Silverstone…

0
Nomination Pirelli 2020: mescole differenti per il doppio appuntamento a Silverstone...

Nomination Pirelli 2020: mescole differenti per il doppio appuntamento a Silverstone…


Dopo l’annuncio dei primi appuntamenti della stagione di Formula Uno 2020 (potrebbero essere anche gli unici, ma per ora sappiamo quanto si stia lavorando affinché non lo siano) arriva un’altra importante ufficialità. La Pirelli, nella giornata di ieri ha reso note quelle che saranno le mescole che i piloti potranno utilizzare per gli otto eventi europei in programma. Come si era appreso già nelle scorse settimane, i driver e più in generale i team, non avranno la possibilità di scegliere il quantitativo di set a proprio piacimento. Il produttore Milanese provvederà a distribuire i compound in egual misura dopo essersi confrontato comunque con le squadre. Nei prossimi giorni ci verrà fornito anche questo dato…

Nomination Pirelli 2020: mescole differenti per il doppio appuntamento a Silverstone...
Nomination Pirelli 2020, calendario europeo

Entriamo ora nel vivo della notizia. Come potete vedere, nell’immagine subito sopra, la Pirelli ha deciso di mantenere invariate le mescole per il doppio appuntamento Austriaco (Gp d’Austria e Gp di Stiria: C2, C3, C4), mentre ha optato per una scelta coraggiosa e allo stesso tempo interessante, decidendo di differenziare le scelte tra il primo (Gp di Gran Bretagna: C1, C2, C3) e il secondo weekend di Silverstone (Gp del 70° Anniversario: C2, C3, C4). Nomination singolare, che nel caso del Gp del 70° Anniversario sarà di uno step più aggressiva rispetto anche a quanto avuto nel 2019 (di seguito l’immagine con le mescole selezionate per il campionato scorso).

Nomination Pirelli 2020: mescole differenti per il doppio appuntamento a Silverstone...
Nomination Pirelli 2019, inerente agli appuntamenti di nostro interesse.

Ricordiamo con l’occasione che non vi sarà alcuna differenza tra i composti 2019 e quelli che verranno utilizzati nel 2020. Tuttavia, le vetture saranno capaci di generare un carico maggiore e questo sottoporrà le gomme ad uno stress più intenso rispetto a 12 mesi fa. Il costruttore Milanese è fiducioso di ovviare a questo problema andando a modificare la sola pressione minima d’esercizio, quindi nonostante dette problematiche, bisogna apprezzare il fatto che abbia voluto ‘rischiare’ portando delle mescole più morbide in alcuni eventi. Infatti oltre a Silverstone, la C4 sarà chiamata al debutto anche sulla pista di Spa-Francorchamps, dove al massimo, si era riusciti a correre nel 2018 con una SuperSoft. Per il resto, nessuna novità per quanto riguarda Austria, Ungheria, primo weekend britannico, Spagna e Italia.

Di seguito riportiamo il commento di Mario Isola, responsabile car racing Pirelli, rilasciato sul sito ufficiale dell’azienda: “Considerate tutte le variabili all’inizio di questa stagione molto particolare, con un calendario assai flessibile che non ha lasciato molto tempo per reagire ai continui cambiamenti, abbiamo deciso insieme ai Team, al promoter e alla FIA di annunciare le mescole nominate per le prime otto gare tutte insieme. Come sempre, le mescole sono state scelte sulla base delle caratteristiche di ciascun tracciato e per offrire opportunità interessanti nelle strategie di gara.”

Nomination Pirelli 2020: mescole differenti per il doppio appuntamento a Silverstone...
Mario Isola, responsabile attività sportive della Pirelli

Nonostante dal 2019 il costruttore Milanese abbia eliminato molte delle colorazioni che contraddistinguevano le varie tipologie di mescola, mantenendo il bianco per la Hard, il giallo per la Media, e il rosso per la Soft, a seguire potrete trovare una breve legenda per una migliore comprensione.

📜 Legenda
Sigle abbinate ai tipi di mescola
C1 – simile alla Hard 2018
C2 – simile alla Medium 2018
C3 – simile alla Soft 2018
C4 – simile alla UltraSoft 2018
C5 – simile alla HyperSoft 2018

Regole Stagione 2020

– Red Soft
Ogni pilota ha l’obbligo di conservarne un set per la Q3.
Tale set andrà restituito a Pirelli dai 10 piloti che si qualificano per la Q3, mentre sarà a disposizione di tutti gli altri piloti per la gara.

– Yellow Medium
– White Hard
Ogni pilota dovrà portare entrambi questi set in gara con l’obbligo di utilizzarne almeno uno a scelta.

Ogni pilota avrà un totale di 13 set a disposizione per l’intero weekend.


Autore: Marco Sassara@marcofunoat

Foto: Pirelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui