Power Unit aggiornata e prime prime novità tecniche sulla W11

Power Unit aggiornata e prime prime novità tecniche sulla W11


Sebbene in una condizione del tutto anormale, il Circus si è rimesso in viaggio. Le prime immagini in arrivo dall’Austria descrivono un ambiente austero, sobrio, concentrato nel minimizzare a fondo i possibili rischi di contagio da Covid-19. La presenza massiccia di personale, media e fans è solo un ricordo, per un mondiale che comunque si appresta ad aprire i propri battenti. Al solito, il giovedì è la giornata delle verifiche tecniche svolte dalla federazione internazionale. In attesa di ulteriore immagini in arrivo dalla Stiria, possiamo già notare qualche novità portata dal team campione del mondo.

Si riparte dalle frecce nere. La nuovissima livrea fortemente voluta da Lewis Hamilton, raffinata ed elegante, offre una veste inedita della W11. L’obbiettivo, peraltro centrato in pieno, era quello di sensibilizzare il mondo dorato della Formula Uno, contribuendo peraltro allo sviluppo della bellissima iniziativa #WeRaceAsOne.

Osservando la foto confronto utilizzando l’immagine dell’amico Albert Fabrega, possiamo notare una differente curvatura dell’angolo che il supporto che funge da deviatore di flusso collegato allo specchietto forma con il corpo vettura. L’ormai classico supporto doppio, collegato da una parte al cockpit e d’altra alla parte all’inizio delle pance fungendo da vero e proprio supporto agganciato alla carenature del retrovisore, ha una funzione ben precisa: pulire i flussi provenienti dall’avantreno diretti al posteriore, limitando la generazione di effetti turbolenti deleteri che espandendosi andrebbero ad investire l’ala posteriore diminuendo la spinta verticale della monoposto.

Un’altra modifica riguarda la parte anteriore della W11. I tecnici di Brackley, rispetto alla versione osservata durante i test prestagionali di Barcellona, hanno modificato il contenitore che racchiude parte della meccanica anteriore e dello sterzo. Inoltre, le frecce nere che scenderanno in pista nella giornata di domani, malgrado le restrizioni generate dalla pandemia mondiale Covid-19, potranno usufruire di una power unit aggiornata con ulteriori modifiche rispetto a quelle eseguite prima di Melbourne per risolvere problemi riscontrati al generatore MGU-H e poi ai cuscinetti.


Autori: Alessandro Arcari – @BerrageizF1 

Foto: Albert Fabrega

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,421FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
cielo sereno
23 ° C
24.1 °
21.8 °
88 %
1.3kmh
0 %
Mar
39 °
Mer
40 °
Gio
39 °
Ven
39 °
Sab
35 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings