Gp Abu Dhabi 2020-FP3: Duello Ferrari-AlphaTauri per un posto in Q3, Mercedes ci sei?

Gp Abu Dhabi 2020-FP3: Duello Ferrari-AlphaTauri per un posto in Q3, Mercedes ci sei?


L’ultima sessione di libere della stagione 2020 è iniziata sotto le seguenti condizioni meteo: temperatura asfalto 38°C, ambiente 24°C, umidità 48%. Alle 11:00 in punto si illumina di verde il semaforo in fondo alla pit lane, ma ciononostante l’attività non decolla. Nessuno è interessato ad andare in pista così presto. Le prime vetture fanno capolino fuori dai box soltanto alle 11:18. Via via usciranno tutti regalandoci 20 minuti di intensa attività. La cosa interessante è che quasi tutti i piloti sono riusciti a migliorare la loro prima prestazione al loro secondo/anche terzo tentativo con gomme Soft. Questa la classifica all termine del primo run. Gomme Medie per Norris e Stroll, Soft per gli altri.

Gp Abu Dhabi 2020-FP3: Duello Ferrari-AlphaTauri per un posto in Q3, Mercedes ci sei?
Classifica ore 11:39

Il secondo run prende quota subito seguendo lo stesso copione del primo. I migliori crono non vengono subito al primo tentativo, servono alcuni giri veloci prima di riuscire ad estrarne la massima prestazione. La dimostraione è Versteppen che riesce a migliorare il proprio crono solo al terzo tentativo sul secondo treno di mescola Soft: 1’36”251. Inspiegabile la prestazione della Mercedes, che attraverso alcuni team radio che ci sono stati tra muretto e piloti, sembra perdere troppo tempo in rettilineo. Il che potrebbe stare anche a significare che si sia scelto anche di mantenersi un po’ più bassi di motore per preservarlo in vista di qualifiche e gara… Chissà, lo scopriremo solo in qualifica questo. Fatto sta che questa mattina, per trovare la prima W11 bisogna scendere fino in 6° posizione, dove compare Hamilton che ha girato in 1’37”012 (quasi 8 decimi più lento di Verstappen). Di seguito la classifica (tutti su gomma Soft).

Gp Abu Dhabi 2020-FP3: Duello Ferrari-AlphaTauri per un posto in Q3, Mercedes ci sei?
Classifica finale

Molto bene Renault e McLaren che sembrano poter anche impensierire la posizione di Alexander Albon. In poco più di tre dicimi troviamo 8 piloti (Albon, 2°, 1’36”752; Bottas, 9°, 1’37”085). Considerando che Perez sarà obbligato a partire dal fondo (sostituzione power unit), saranno Ferrari e AlphaTauri a contendersi l’ultima posizione rimasta a disposizione all’interno della Top Ten. Ricordiamo però che anche in questo caso, Charles Leclerc sarà chiamato a scontare 3 posizioni sulla griglia di partenza di domani e per questo ha una motivazione in più per cercare di partire il più avanti possibile. Tuttavia se dovesse entrare in top ten sarà costretto a partire con le mescole che utilizzerà in Q2 e partire fuori dai primi dieci con mescola Soft potrebbe essere alquanto penalizzante… Bisognerà valutare bene il da farsi nel corso della Q2.

Per il momento è tutto. Appuntamento alle 14:00 per la diretta delle qualifiche.


AutoreMarco Sassara – @marcofunoat

Foto:  F1 – Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
3,871FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Budapest
cielo sereno
23.2 ° C
23.3 °
19.3 °
67 %
1.3kmh
0 %
Dom
36 °
Lun
27 °
Mar
30 °
Mer
30 °
Gio
23 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -