Alpine: Alonso ed Ocon guardano con ottimismo al futuro, Kvyat pilota di riserva

Alpine: Alonso ed Ocon guardano con ottimismo al futuro, Kvyat pilota di riserva


La presentazione dell’Alpine A521, la discendente della Renault RS18, si è tenuta completamente in virtuale. Le foto sono un render della vettura che prenderà parte ai test invernali del Bahrain (12 – 13 marzo) e successivamente al campionato del mondo di Formula Uno 2021. Il fatto che Alonso non fosse presente, non è stato assolutamente un problema, dal momento che anche Esteban Ocon non ha tenuto un discorso dal vivo…

A seguito del lancio della nuova monoposto francese, il team ha pubblicato le dichiarazioni rilasciate dai vari piloti, con Fernando Alonso che ha affermato: “Dopo aver passato le ultime due stagioni lontano dalla Formula Uno, posso dire di essere molto felice di aver deciso di tornare. Sono molto motivato ad affrontare questo nuovo capitolo con Alpine. Ovviamente, tornare a competere con la squadra con cui ho ottenuto i miei due titoli iridati in passato (2005-2006) è qualcosa di molto speciale. Lo spirito della squadra è forte. C’è molta motivazione in entrambi i nostri stabilimenti: sia in quello di Enstone che a quello di Viry-Châtillon. Siamo tutti molto entusiasti di dar vita al nostro futuro“.

Esteban Ocon, Alpine, stagione 2021

Ansioso di iniziare la stagione, Esteban Ocon, che dopo essersi ripreso da un avvio di 2020 molto complicato (dovuto al fatto di aver trascorso il 2019 lontano dalla F1) può ora guardare al nuovo campionato con maggiore ottimismo: “Sono molto entusiasta di rappresentare l’Alpine F1 Team nel corso della prossima stagione. Penso che sia fantastico vedere i frutti del grande lavoro compiuto dalla squadra nel corso dell’inverno. Inoltre ammirare questi nuovi colori è molto emozionante: li adoro. Avere la bandiera francese sulla macchina mi rende molto orgoglioso. È fantastico ed emozionante allo stesso tempo. Credo che il 2021 sarà una grande annata“.

Si prosegue con Guanyu Zhou, pilota di sviluppo della scuderia: “Grazie al ruolo che ricopro posso trascorrere molto tempo con gli ingegneri. Sono molto coinvolto nel lavoro della squadra e ogni giorno apprendo qualcosa di nuovo. Avere questa opportunità, mi ha consentito di guidare la RS18 in molti test nel corso della scorsa stagione: ho approfittato molto di queste esperienze per affinare le mie conoscenze in merito al funzionamento delle vetture di F1 e sul lavoro di messa a punto svolto assieme agli ingegneri. Ringrazio il team per aver riposto la sua fiducia in me anche per questa stagione.

Immagine
Daniil Kvyat, pilota di riserva Alpine, stagione 2021

E si conclude con l’annuncio riguardante Daniil Kvyat, nominato pilota di riserva Alpine per la stagione 2021: “Sono molto entusiasta di entrare a far parte della famiglia Alpine. Il team ha ottenuto ottimi risultati nell’ultimo anno dimostrando quanto sia riuscito a progredire. Lo sviluppo è stato un aspetto chiave di questo recupero e intendo contribuire per proseguire in questo trend positivo. Cercherò di portare la mia esperienza dentro e fuori la pista per aiutare a sviluppare l’A521 e anche le auto future. In qualità di pilota di riserva dovrò cercare sempre di farmi trovare pronto ad ogni evenienza e non vedo l’ora di iniziare la mia avventura assieme al team“.


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Alpine

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,562FansLike
1,032FollowersFollow
3,649FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Imola
nubi sparse
5.2 ° C
6.7 °
2.8 °
75 %
1.3kmh
69 %
Dom
12 °
Lun
14 °
Mar
17 °
Mer
17 °
Gio
11 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -