Leclerc ringrazia Alonso: ho appreso molto da lui

Leclerc ringrazia Alonso: ho appreso molto da lui


Un inizio di stagione completamente diverso quello della Ferrari rispetto al 2020. Guardando i numeri, Leclerc lo scorso anno aveva già ottenuto un podio (Gp d’Austria), ma poi, lasciata la Stiria tutti i difetti della SF1000 sono pian piano usciti allo scoperto togliendo qualsiasi ambizione alla coppia allora formata da Charles e Sebastian Vettel. Anche se quest’anno dunque i podi non sono ancora arrivati, la vettura sembra promettere bene garantendo la possibilità ai piloti di potersi sfidare per posizioni comunque importanti in attesa che magari, anche grazie all’aiuto della buona sorte, si possa riuscire ad ottenere qualcosina di più.

Per questo, raggiunto da ‘La Stampa’, il monegasco sembra guardare con un certo ottimismo al prossimo impegno stagionale: “Le aspettative che nutriamo in vista del Gp del Portogallo sono più o meno le stesse che avevamo per Imola. Alle spalle dei due top team sarà una sfida a tre tra noi, l’AlphaTauri e la McLaren. Sarà un confronto che ci porteremo avanti per tutta la stagione: saremo noi a lottare per il terzo posto costruttori. Carlos mi darà una mano. Sta già riuscendo ad essere veloce e questo è positivo per il team. Il futuro è nostro”.

Leclerc ringrazia Alonso: ho appreso molto da lui
Charles Leclerc e Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21, Imola 2021

Un futuro che i tifosi Ferrari più che rosso se lo augurano roseo in questo caso. Tuttavia bisognerà aspettare ancora un po’. Almeno tutta questa stagione prima di poter sperare in qualcosa di più di un podio e di chiudere al terzo posto nel campionato costruttori. Intanto, i piloti hanno trovato un bel modo per ingannare il tempo. Fare esperienza e apprendere da chi sicuramente ne ha più di loro: “La nostra generazione è davvero privilegiata a potersi confrontare in pista con quattro campioni del mondo ha esordito Leclerc riferendosi ovviamente a Lewis Hamilton, ma anche a Sebastian Vettel, Fernando Alonso e Kimi Raikkonen.

“Mi sento di esser molto riconoscente soprattutto nei confronti di Alonso: nel 2018 abbiamo avuto spesso occasione di confrontarci dal momento che lottavamo per le stesse posizioni” ricorda Charles all’epoca impegnato al volante dell’Alfa Romeo Racing con Fernando che gareggiava con i colori McLaren. “Ho appreso molto dal suo stile di guida: dal suo modo di affrontare le curve alle razioni che aveva a secondo di come decidevo di attaccarlo. Questo mi ha permesso sicuramente di crescere e di carpire un bel po’ di trucchetti utili. Vettel? Ha fatto grandi cose nel corso della sua carriera, per questo gli auguro di tornare presto a battagliare per le posizioni che contano”.

Leclerc ringrazia Alonso: ho appreso molto da lui
Charles Leclerc e Sebastian Vettel si scambiano i caschi al termine della stagione 2020

Nonostante il clima venutosi a creare all’interno del box nel 2020, Charles e Sebastian hanno sempre nutrito un profondo rispetto l’uno per l’altro e il modo in cui si son salutati al termine dello scorso anno, sicuramente ne è la dimostrazione. Tante le situazioni controverse tra i due, con il monegasco spesso giudicato piuttosto irruento. Un aspetto del suo carattere che lo stesso Leclerc ammette di star cercando di correggere: “Ho fatto dei progressi significativi durante il mio processo di crescita e ora, in pista, riesco a smaltire molto in fretta la rabbia dovuta ad un mio errore se ne comprendo la causa. Non ho difficoltà ad ammettere che sbaglio.”

Questo sicuramente no. Anzi, molto spesso Charles è stato ‘attaccato’ per il suo essere troppo autocritico, ma ognuno ha il suo modo di reagire a determinate situazioni. Leclerc ne ha trovato uno tutto suo grazie al quale riesce a metabolizzare meglio e migliorare in fretta. Tuttavia, le cose però non sembrano andare altrettanto bene nel mondo virtuale, riguardo al quale rilascia un breve commento al termine della sua intervista: A casa purtroppo non riesco ad adottare le stesse tecniche di autocontrollo che utilizzo in pista. Quando gioco alla PlayStation, per esempio, mi capita spesso di perdere la pazienza con poco”.


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,138FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Abu Dhabi
cielo sereno
24.2 ° C
24.4 °
23.1 °
75 %
1kmh
0 %
Dom
26 °
Lun
26 °
Mar
26 °
Mer
26 °
Gio
26 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings