domenica, Marzo 3, 2024

Mercedes corre ai ripari: upgrade da Brixworth in arrivo

Mercedes inizia a mostrare segni di cedimento o almeno questa è la sensazione che hanno tutti. Abbiamo smesso di sviluppare l’auto di quest’anno. La nostra attenzione è volta al progetto 2022”. Molti appassionati di F1 hanno visto in queste parole del team principal Mercedes, un atteggiamento arrendevole, quasi volto alla ricerca di una scusa che sia plausibile per spiegare le ragioni di una Red Bull imprendibile e incontrastabile agli occhi del mondo.

“Dedicare un mese o due di lavoro sulla macchina attuale non avrebbe i benefici che si avrebbero se dedicati all’auto 2022 aveva proseguito Toto Wolff in un’intervista concessa al termine dell’ultima gara. Il campionato è tutt’altro che finito, prima o poi anche la Red Bull smetterà di portare novità e si deddicherà al 100% sul prossimo anno.” In soldoni quello che voleva dire il dirigente austriaco è che continuare a lavorare sull’attuale vettura potrà dare certamente dei benefici adesso, ma poi se ne dovrà inevitabilmente pagare il conto, una volta che inizierà la nuova stagione.

F1
Toto Wolff, team principal Mercedes, stagione 2021

Parole alle quali, raggiunto da ‘Race Rans’, ha voluto rispondere Max Verstappen andando di fatto a confermare, in parte, il pensiero di Wolff: Stiamo portando aggiornamenti quasi ad ogni Gp, questo è innegabile. Abbiamo l’opportunità di disputare una buona stagione e non vogliamo sprecarla ha spiegato il pilota Red Bull. “Al contempo però, siamo anche molto coinvolti nel progetto del prossimo anno. Per ora non vedo ragione di essere preoccupato, ma solo il tempo ci dirà cosa accadrà. Supporto pienamente la strategia che il mio team ha intenzione di perseguire”.

Anche se non ci è possibile osservare ora l’impatto che le scelte dei due team avranno sulle vetture 2022, di sicuro, è sotto la luce di tutti ciò che sta accadendo adesso. Tuttavia… Se da un lato abbiamo una Red Bull in costante aggiornamento, non è del tutto vero che lo sviluppo della Mercedes W12 si sia fermato qui. A far luce infatti su quest’aspetto ci ha pensato James Allison intervenendo al podcast ‘F1 Nation’: “A dire il vero abbiamo già un certo numero di soluzioni che crediamo possano rendere la vettura più competitiva nelle prossime gare. Speriamo solo si dimostrino sufficienti.”

F1
James Allison, dal 1 luglio sarà il nuovo Chief Technical Officer Mercedes

Qualcuno a questo punto potrebbe essere un po’ confuso… Perché mai, se la casa di Stoccarda ha già pronti degli aggiornamenti, il TP avrebbe fatto delle affermazioni del genere? Una domanda a cui il prossimo Chief Technical Officer teutonico (a partire dal 1 luglio) ha risposto in questo modo: Penso sia passato un concetto sbagliato. Credo volesse dire che sì le regole del prossimo anno debbano avere la priorità sul progetto 2021, ma questo non significa che non ci siano aspetti sui quali possiamo ancora concentrarci prima di spostare completamente il nostro focus”.

Se tornassimo adesso a quanto dichiarato in precedenza da Wolff, le sue parole ci apparirebbero senz’altro più chiare: “Prima o poi anche la Red Bull smetterà di portare novità e si cdedicherà al 100% sul prossimo anno”. I tecnici austriaci stanno procedendo a passo spedito, mentre ora appare un po’ più evidente come Mercedes abbia scelto di intraprendere un’altra strada, ovvero, quella di sviluppare con relativa calma portando degli aggiornamenti soltanto ad alcuni Gp lungo la stagione. Con l’ultimo che potrebbe essere introdotto a ridosso della pausa estiva, se non proprio in Belgio alla ripresa delle attività.

F1
Valtteri Bottas, Mercedes W12, Stiria 2021

Ed è qui che interviene nuovamente Allison, a rendere note quelle che saranno le aree interessate dai prossimi upgrade: “Le migliorie non interesseranno solo la parte aerodinamica. Stiamo portando avanti lo sviluppo in entrambe le fabbriche e da quella di Brixworth arriverà qualcosa anche in merito alla PU che a questo punto si presume, dopo tutto il polverone sollevato nei confronti della Honda, riguardi la sola affidabilità del propulsore. P.S: quando si parla di regolamento ‘congelato’ si fa riferimento all’ICE e alla parte hardware, da un punto di vista software è possibile sempre riuscire ad ottimizzare e trovare qualcosina in più.

“Quindi c’è ancora qualcosa che possiamo fare per migliorare le prestazioni di questa vettura prima di mandare la stagione in archivio. L’introduzione dei nuovi regolamenti aerodinamici a inizio anno ci ha reso incredibilmente difficile riuscire a ottimizzare l’intero pacchetto e riuscire ad estrarne tutta la prestazione” ha proseguito il prossimo TCO prima di concludere. Lewis vorrebbe avere un’auto che gli permetta di dimostrare le sue capacità. Per noi il suo contributo è essenziale e in una situazione di difficoltà come questa, la sua risposta è stata a dir poco eccezionale. La scorsa settimana ha svolto molti giri al simulatore ed è impegnato come chiunque altro nell’assicurarsi di trovare anche quella minima prestazione in più che ci permetta di portare più pressione sulla Red Bull. Credo stia rendendo al suo meglio”.

F1
Lewis Hamilton all’interno del box Mercedes, Stiria 2021

Per il secondo appuntamento austriaco la Mercedes dovrebbe cercare ancora di ottimizzare il pacchetto avuto a disposizione nel corso dell’evento appena concluso. Sarà difficile per loro cercare di contrastare la RB16B di Max Verstappen visto il livello dimostrato in pista dall’olandese. Tuttavia, una volta mandato in archivio anche il nono round stagionale vi sarà una settimana di pausa prima che il paddock possa dirigersi in direzione di Silverstone e chissà che non sia proprio quella l’occasione in cui rivedremo i tecnici di Stoccarda sperimentare qualcosa di nuovo sulla W12.

Il campionato 2021 non è giunto ancora al giro di boa e tutto è ancora possibile. D’altronde, non sarebbe un atteggiamento degno della Mercedes arrendersi così facilmente.


Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Mercedes – Red Bull

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Bahrain
cielo sereno
20.8 ° C
21.1 °
20 °
48 %
4.8kmh
0 %
Dom
21 °
Lun
23 °
Mar
22 °
Mer
22 °
Gio
23 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings