Gp Stati Uniti 2021-Qualifica: Leclerc trova la seconda fila, Sainz quinto ma con le soft

La diciassettesima qualifica del campionato di F1 2021 si conclude in modo davvero entusiasmante. Solamente cinque team riescono a raggiungere la Q3 e portano il nome di Red Bull, Mercedes, Ferrari, McLaren e AlphaTauri. Gran duello tra Verstappen e Hamilton con delle gocce di pioggia andate a mettere un po’ di pepe nel finale. La spunta Max che riese a mettersi Lewis a 2 decimi di distanza: 1’32”910 il tempo realizzato dall’olandese. Terzo il compagno Sergio Perez, autore fin qui di un grande inizio di weekend.

Buon passo anche della Ferrari che grazie alla penalità di Valtteri Bottas scatterà dalla quarta e dalla quinta casella in griglia rispettivamente con Charles Leclerc e Carlos Sainz. Il finalndese della Mercedes invece partirà dalla nona posizione a causa della sostituzione del motore endotermico (il sesto in stagione). 6° e settimo piazzamento per Ricciardo e Norris che seppur dietro son rimaste molto vicine alle vetture del Cavallino Rampante.

In Q2 abbiamo visto un uso massiccio della mescola Media. L’intenzione dei piloti era quella di evitare una doppia sosta e l’adozione della Soft in gara. Peccato per Sainz. Lo spagnolo della Ferrari sarà l’unico assieme a Tsunoda a dover utilizzare domani la mescola più morbida al via della corsa. Questo almeno tra i piloti presenti in top-10.

Appuntamento dunque a domani per le 21:00, orario d’inizio del Gp degli Stati Uniti.


Live Qualifiche

00:02 – Questo l’ordine di partenza: pole position per Verstappen, secondo Hamilton, poi a seguire troviamo Perez, Leclerc, Sainz, Ricciardo, Norris, Gasly e Bottas (arretrato di 5 posizioni) davanti a Tsunoda.

Classifica finale qualifiche

00:01 – Pole position per Max Verstappen: 1’32”910!

00:00 – Sainz quinto davanti alle McLaren! Leclerc riesce alla fine a rubargli la posizione: 1’33”606 per il monegasco.

00:00 – Hamilton in pole provvisoria: 1’33”119

00:00 – Bandiera a scacchi!!

23:59 – Non migliora Norris e nemmeno Ricciardo Sain e Leclerc.

23:59 – Le Mercedes non si migliorano nel T1

23:58 – 6 millesimi dividono Leclerc e Ricciardo… Sarà tirata

23:57 – Fuori Verstappen e Perez.

23:56 – Nuovamente tutti fuori dal garage tranne le due Red Bull.

23:56 – Mercedes le prime vetture a tornare in pista.

23:55 – Tutti ai box.

23:54 – La classifica dopo il primo tentativo.

Classifica Q3 ore 23:54

23:54 – Ma arriva Sergio Perez: 1’33”180!! 3 decimi rifilati a Bottas.

23:53 – Pole provvisoria per Verstappen: 1’33”199

23:53 – Terzo Sainz davanti a Ricciardo e Norris: 1’33”826, quarto Leclerc: 1’33”897

23:52 – Bottas: 1’33”475!

Hamilton in P2: 1’33”564

23:51 – Norris vicino ai tempi di Hamilton nel T1.

23:49 – Tutti in pista. AlphaTauri con mescole usate, gli altri con Soft nuove.

23:48 – Semaforo verde! Inizia la Q3!! 12:00 a disposizione dei piloti per ottenere la pole position e il miglior piazzamento in griglia.

23:44 – Queste le gomme che andranno ad utilizzare i piloti presenti in Top Ten alla partenza della gara di domani: Medie per Verstappen, Hamilton, Norris, Leclerc, Bottas, Perez, Ricciardo e Gasly.

Sainz e Tsunoda saranno gli unici con la Soft.

23:41 – Termina la sessione di Q2. Questi i piloti eliminati: 11° Ocon (Alpine), Vettel (Aston Martin), Giovinazzi (Alfa Romeo), Alonso (Alpine), Russell (Williams). Cancellato il tempo a George per aver oltrepassato i limiti della pista.

Classifica finale Q2

23:40 – Sainz non riesce a migliorarsi. Lo spagnolo scatterà con gomma Soft.

23:40 – Decimo Tsunoda a mettere fuori Ocon.

23:40 – Nono Ricciardo, a rischio l’australiano.

23:40 – Bandiera a scacchi!! Giri finali

23:39 – Perez ai box.

23:38 – P7 per Sergio Perez: 1’34”178. Anche Ocon, Russell e Giovinazzi vanno su gomma a mescola Media.

23:38 – Gomma Media nuova anche per Norris e Sainz.

23:34 Sergio Perez e Daniel Ricciardo ci riprovano, ulteriore giro con gomma Media. I piloti scelgono di puntare su una strategia ad una sosta ed evitare la Soft.

23:33 – Tutti ai box. Questa la classifica. Al momento potrebbero riuscire a superare il turno mediante l’utilizzo della mescola gialla: Verstappen, Hamilton, Norris, Leclerc e Bottas. Gasly e Ocon considerando che Perez e Ricciardo son rimasti senza tempo, probabilmente dovranno effettuare un giro con la Soft se vogliono avere la certezza di entrare in Q3.

Classifica Q2 ore 23:33

23:31 – Cancellato il tempo di Perez (1’34”074) e Daniel Ricciardo (1’34”248)

23:30 – Norris davanti a Charles: 1’33”880, ma le differenze non sono elevate.

23:30 – Leclerc!! Gran tempo con gomma gialla! Terzo posto davanti a Bottas: 1’33”928

23:29 – Verstappen: 1’33”464

23:29 – Hamilton: 1’33”797

23:29 – Bottas: 1’33”959

23:28 – Strategia differenziata in Ferrari. Sain monta le Soft.

23:27 – Gomme Medie per Leclerc, Verstappen, Ricciardo, Norris, Bottas, Hamilton, Gasly e Ocon.

23:26 – Sessione in cui verranno decise le mescole che i piloti che riusciranno a qualificarsi nella Top-Ten dovranno utilizzare domani in partenza.

23:25 – Semaforo verde! Inizia la Q2! 15:00 minuti a disposizione dei piloti per entrare in Q3.

23:22 – Bene Giovinazzi che trova la Q2 per 63 millesimi!

23:20 – Termina qui la sessione di Q1. La ragione della precedente bandiera gialla è stato un testacoda (senza conseguenze) da parte di Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo). Questa la classifica. Gli eliminati sono: 16° Stroll (Aston Martin), Latifi (Williams), Raikkonen (Alfa Romeo), Schumacher (Haas) e Mazepin (Haas).

Classifica finale Q1

23:18 – Solo Charles si migliora in modo così significativo e questo fa ben sperare. Anche Gasly migliora il proprio crono ma è 7° alle spalle di Sainz: 1’34”567

23:18 – Leclerc in testa alla lista dei tempi: 1’34”153.

23:18 – Bandiera a scacchi!

23:17 – Leclerc fa illuminare di viola il primo settore. Bandiera gialla, ma nell’ultimo settore. Prosegue Leclerc che si migliora nel T2.

23:16 – Tranne i primi 5 piloti, gli altri hanno deciso di andare nuovamente in pista con gomma nuova. Mercedes con mescola usata.

23:12Perez in P2: 1’34”369. Molto competitivo il messicano. Questa la classifica.

Classifica Q1 ore 23:12

23:10 – Leclerc torna ai box.

Verstappen torna a dettare il passo: 1’34”352

23:08 – Norris in terza posizione: 1’34”551, 4° Sainz: 1’34”558.

23:08 – Ricciardo al comando: 1’34”407

23:07 – Bottas in terza posizione: 1’34”659, poi Hamilton: 1’34”797

23:06 – Ad eccesione di Schumacher (Haas) che ha deciso di tornare ai box, tutti gli altri sono in pista con gomma Soft.

23:05 – Perez a seguire in seconda posizione: 1’34”575. Red Bull non si risparmia.

23:05 – Arriva Verstappen: 1’34”521

23:04 – Leclerc fissa il riferimento: 1’35”281

23:04 – Fuori dai box anche le Mercedes

23:03 – Rischio di pioggia per questa sessione è del 40%.

23:01 – Red Bull e Leclerc sul tracciato.

23:00 – Semaforo verde in fondo alla pit lane! Inizia la Q1! 18 minuti a disposizione dei piloti per ottenere il pass per il Q2.

Immagine

22:54 – Condizioni meteo: cielo prevalentemente nuvoloso, temperatura asfalto 37°C, ambiente 30°C, umidità 53%.

22:50 – I bump e le sconnessioni del circuito di Austin hanno portato a delle fratture sull’ala posteriore sulla Red Bull di Max Verstappen nel corso delle FP3. I meccanici Red Bull sono andati ad aggiungere della colla sulle superfici dell’ala montata sulla RB16B N.33 per irrigidire la struttura ed evitare il ripetersi di tali episodi.

22:48 – Siamo pronti a calarci nelle qualifiche statunitensi, le 17° stagionali.

22:47 – Buona sera amici e amiche di FUnoAT e bentrovati/e.


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

F1-Foto: Formula Uno – Mercedes AMG F1 Team – Scuderia Ferrari – Red Bull Racing Honda – Aston Martin F1 Team – McLaren F1 Team – AlphaTauri F1 Team – Alfa Romeo Racing Team – Pirelli

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,214FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Bahrain
nubi sparse
20 ° C
20.1 °
20 °
47 %
9.7kmh
79 %
Gio
20 °
Ven
17 °
Sab
18 °
Dom
22 °
Lun
21 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings