Gp Stati Uniti 2021-Sainz: “Dobbiamo analizzare quanto accaduto in Q2”

Giornata positiva anche quella di Carlos Sainz. Ottenere la 5° posizione di partenza in un Gp di F1, subito dietro ai top team è sempre un buon risultato di questi tempi per la Ferrari (Bottas sarà arretrato in nona posizione per l’adozione del 6° ICE stagionale). Ciononostante, lo spagnolo non può ritenersi soddisfatto al 100%. Purtroppo non esser riuscito a segnare il miglior tempo in Q2 con la Media obbligherà Carlos a prendere parte al Gp con la Soft, mettendolo già nella più svantaggiosa condizione di dover efffettuare due soste.

La nostra è stata una buona qualifica, sin dalla Q1. Abbiamo avuto un buon feeling con la macchina, il che ci ha permesso di passare al turno successivo utilizzando un solo set di gomme. Dobbiamo analizzare quanto accaduto in Q2. Siamo stati gli unici ad effettuare il primo tentativo con la Soft.” Lo spagnolo, intervistato da ‘Sky Sport F1‘ fa riferimento ai piloti dei top team e agli avversari della McLaren.

F1
Carlos Sainz esce dal box Ferrari in occasione delle qualifiche del Gp degli Stati Uniti 2021

La pista è peggiorata tantissimo poi e nel secondo run non sono riuscito a migliorare il crono per poter prendere parte alla gara con gomma Media” ha proseguito Sainz amareggiato.Doveva esserre questo l’obiettivo. Dobbiamo capire cosa è successo perché dovevamo rischiare un po’ di più. Tutte le simulazioni dicono che partire con la media sarà la soluzione migliore domani. Per il resto abbiamo fato un bel giro in Q3. Charles ha sicuramente colto una grande prestazione perché il mio tempo era già molto buono. Partiamo entrambi davanti alla McLaren e dunque da una buona posizione.”

La gara però è lungaha continuato parlando alle difficoltà che si ritroverà ad affrontare utilizzando la mescola a banda rossa. “Partire con le Soft comporterà uno stint iniziale molto breve e questo ti mette già in una brutta condizione. Ci aspettiamo più degrado degli altri e in più dovremo fare sicuramente due soste. Dovremo inventarci qualcosa perché saremo gli unici in questa situazione.

F1
Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) in pista durante le qualifiche del Gp degli Stati Uniti 2021

Le preoccupazioni di Carlos purtroppo non sono infondate. Per noi il degrado gomme è un punto debole. Ne abbiamo avuto tanto in questi giorni, ma sembra che anche gli altri ne soffrano. In gara la McLaren riesce ad avere una gestione migliore, quindi partendo con le soft sarà dura, ma ci proveremo. L’obiettivo deve essere quello di restare davanti a McLaren. Per me sarà importante partire bene, mantenere la posizione e vedere come va. Se la McLaren dovesse metterci pressione abbiamo comunque due macchine per difenderci.”


F1-Autore: Marco Sassara – @marcofunoat

Foto: Formula Uno – Ferrari

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
6,215FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Bahrain
cielo coperto
19.5 ° C
20 °
19 °
63 %
7.9kmh
96 %
Mer
20 °
Gio
18 °
Ven
17 °
Sab
19 °
Dom
22 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings