domenica, Maggio 26, 2024

Mercedes W14 B: nuova base concettuale per una diversa linea di sviluppo

Il Gp di Imola doveva essere l’occasione per osservare la Mercedes “W14-B”, la vettura chiamata a riscattare un avvio di campionato difficile e avaro di soddisfazioni. La drammatica situazione in cui versa l’Emilia Romagna ha determinato l’annullamento dell’evento, una decisione saggia e senza compromessi che ha evitato il prodursi di un deplorevole strascico polemico.

Provando a tornare sulla sfera tecnico-sportiva, molti erano gli interventi previsti sulla nera monoposto e che saranno posticipati al Gp di Monaco, anche se non sembra la location adatta per una tale rivoluzione. Attendiamo di capire come si muoverà la scuderia in tal senso. Mercedes avrebbe dovuto introdurre una nuova configurazione delle sospensioni anteriori, un pavimento rivisto e dei sidepod rivoluzionati e accresciuti nelle forme nel tentativo di mettere in pratica i desideri invernali: essere in lotta con Red Bull per giocarsi le vittorie di tappa e, chissà, qualcos’altro. 

A Brackley non hanno perso tempo in valutazioni tecniche troppo lunghe: gli update sarebbero arrivati con un significativo anticipo perché Mercedes ha accumulato troppo ritardo. E continuare in questa piega non avrebbe avuto senso.

Mercedes
Mercedes W14, Test Bahrain 2023.

Mercedes “W14-B”: intervento di lungo periodo

Le modifiche teorizzate non hanno il solo compito di raddrizzare il campionato 2023, si pongono un obiettivo più ambizioso: quello di introdurre una nuova linea di sviluppo concettuale che abbia margini operativi più ampi. Dopo averci sbattuto su il muso, Mercedes ha compreso che è necessario un reset stante l’impossibilità di comprendere appieno il concept “zero pod” e soprattutto di farlo funzionare a dovere.

Ciò che vedremo appena possibile è solo una prima fase di un reindirizzamento di lungo termine costruito per colmare il divario con i battistrada. Il che sta a significare che l’intera architettura tecnica potrebbe iniziare a produrre effetti nella stagione prossima e non immediatamente. E forse è anche comprensibile considerando la mole di interventi studiata dagli ingegneri della franchigia anglotedesca. 

La direzione intrapresa, pertanto, non è finalizzata al solo miglioramento dei riscontri cronometrici, ma all’abbracciare una nuova filosofia. Dopo aver effettuato una miriade di studi realizzati tra simulatore e CFD, Mercedes ha compreso come questa scelta offrirà un ventaglio di possibilità tecniche più ampio anche in termini di update installabili. 

James Allison, che ora ha in mano il timone dopo lo spostamento di Mike Elliott nel ruolo di Chief Technical Officer, potrebbe introdurre soluzioni esteticamente più convenzionali sul fronte aerodinamico. Lo scopo dichiarato è quello di modificare l’andamento dei flussi per far funzionare la monoposto, renderla più controllabile e, al contempo, garantire un piano di lavoro per i prossimi anni decisamente meno complicato

Mercedes
Lewis Hamilton (Mercedes AMG), Gp Azerbaijan 2023

Mercedes: superare la correlazione imperfetta

Andrew Shovlin ha spiegato che i malesseri della W14 erano emersi sin dai test del Bahrain. E’ in quella circostanza che in Mercedes si sono resi conto di non avere un pacchetto che avrebbe permesso di lottare per il campionato del mondo. Da qui l’idea della svolta tecnica e gestionale con lo “switch” Elliott – Allison. Si è compreso immediatamente che se gli ingegneri avessero continuato su quella direzione di sviluppo la forbice dalla Red Bull si sarebbe aperta in maniera inesorabile ed irreversibile. E non solo nel breve periodo. 

Già a fine febbraio, quindi, era stato deciso di riporre in soffitta il concept visto sino a questo momento e di imprimere una sterzata alla linea evolutiva della macchina, su come farla funzionare aerodinamicamente e su come modellarne le caratteristiche. Una rivoluzione per applicare ciò che Hamilton chiede da tempo: una monoposto efficace in termini di maneggevolezza che dia fiducia nel guidarla

Quello che porteremo in pista è il primo passo di quel lavoro. Questo richiede molto tempo per svilupparsi nella galleria del vento e non puoi semplicemente fare queste cose da un giorno all’altro”, ha spiegato Shovlin parlando della Mercedes W14-B che così non sarà nominata anche se l’essenza delle cose è quella. 

Il rinviato “pacchetto Imola” non dovrebbe però rappresentare l’ultimo step evolutivo della stagione. Anzi, il trackside engineer afferma che è il primo passo che anticipa altri aggiornamenti messi in cantiere per il prosieguo della stagione. 

La speranza è che l’auto sia più veloce in termini di qualifiche e passo gara. Ma la cosa fondamentale è quella di “imbroccare” la giusta direzione di sviluppo. Mercedes non nasconde le ambizioni visto che si pensa che il cammino intrapreso sia in grado di mettere Russell e Hamilton nelle condizioni di lottare per il campionato del mondo.

Mercedes
Lewis Hamilton “minacciato” da George Russell – Mercedes AMG Petronas F1 Team

Toto Wolff e George Russell si sono lasciati sfuggire qualche indicazione quando hanno affermato che il nuovo pacchetto, all’esame degli strumenti d’analisi virtuale, aveva offerto riscontri molto molto incoraggianti. Chiaramente è tempo di trasformare i dati emersi dal simulatore in prestazioni concrete. Non bisogna infatti dimenticare che Mercedes, sia nel 2022 che in questa prima parte di stagione 2023, ha presentato qualche problema di correlazioni tra gli elementi reali e quelli simulativi.

La sfida di James Allison e del suo staff è anche quella di risolvere una volta e per tutte questa difficoltà visto che nella Formula Uno contemporanea il focus progettuale si sposta sempre di più dall’asfalto ai computer.


Autore: Diego Catalano – @diegocat1977

Foto: F1
, Mercedes AMG

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Monte Carlo
poche nuvole
17.4 ° C
18.7 °
11.9 °
68 %
2.4kmh
13 %
Dom
17 °
Lun
15 °
Mar
16 °
Mer
16 °
Gio
15 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings