giovedì, Giugno 13, 2024

Gp Las Vegas 2023: la Ferrari SF-23 offesa dalla FIA avrebbe vinto senza la “folle” penalità di Sainz

Nel regno dell’effimero, Gran Premio di lusso della Ferrari SF-23 di Leclerc, che arriva a un soffio dal colpo grosso. Parlo ovviamente di Las Vegas, uno dei luoghi più improbabili e assurdi della Terra, e quindi da visitare almeno una volta nella vita. Possibilmente senza giocarci, che quelli come me hanno il braccino corto di origine ligure e perdere soldi sarebbe come una pugnalata.

L’ultima volta che ho provato a giocare alla roulette ero in crociera con la mia classe (noi del Nautico di Carloforte il quinto anno si va in Crociera, che vi credete!) e nella sala da gioco della nave (si chiamava Oriente Express ma aveva poco del famoso treno) ho scommesso 20 mila lire. Che ovviamente ho perso. Difatti, cosa non meno importante, quelli come me la fortuna la vedono con il cannocchiale. Quindi vedere ma non giocare. Niente slot machine. E ricordatevi: il banco vince sempre. Come la Red Bull edizione 2023.

Puoi andarci vicino, accarezzare il sogno di una vittoria, su 23 “puntate” alla ruota vincerne una non sai nemmeno tu come, ma quelli poi vincono sempre. Soprattutto quello, cioè Mad Max Terzo. Eppure, non è che la Ferrari abbia demeritato. Per una volta ha lottato quasi alla pari con l’astronave delle lattine volanti. Merito probabilmente del circuito e anche di una maggiore comprensione della vetture e dei suoi mostruosi limiti. Ci sarebbe davvero da preoccuparsi, d’altronde se, alla fine del mondiale, non l’avessero ancora capita, cosa che pare invece accadere in casa Mercedes.

Ferrari SF-23

A proposito di Mercedes, dichiarazioni funamboliche e strampalate del Totone austriaco su quanto accaduto nelle Fp1: il tombino che salta come un tappo di spumante che poteva costare a Sainz ben più di una macchina mezzo distrutta derubricato a fastidio, piccineria. A proposito dell’insensatezza, rigidità, stupidità di quanto deciso dalla FIA, ripeto quanto ho scritto qualche articolo fa. Se il problema fosse occorso a Red Bull o Mercedes, state pur certi che la deroga per evitare di penalizzare ingiustamente pilota e squadra l’avrebbero trovata.

Comunque, per chiudere il discorso, vale quanto scrive Terruzzi nelle sue pagelle sul fattaccio in oggetto: “Voto 1 alla Formula 1. Il caso tombino-Sainz è un precedente gravissimo. Per la prima volta l’evento sormonta la corsa. Se Carlos fosse stato in lotta per il titolo? Una vergogna. I piloti? Zitti tutti. I team principal? Zitti o quasi. Peccato perché era una questione di principio. Buuuuu”.

Non so se esita il Karma, io sono più legato, essendo provincialissimo (e me ne vanto), alla cultura letteraria nostrana. Credo nel contrappasso dantesco. Ecco, quindi mi piacerebbe che Mercedes arrivasse dietro alla Ferrari, dopo aver detto “niet”, mentre tutti gli altri team erano d’accordo, all’idea della deroga sulla 55 di Sainz. C’è ancora una gara e un distacco di appena 4 punti per provarci.

Ferrari SF-23

Certo, sarebbe una ben misera soddisfazione arrivare secondi dietro la siderale macchina da guerra di Newey (vedere classifica costruttori). Ma, per quanto misera, varrebbe una certa soddisfazione contro “quelli là” (Marchionne dixit). Mettiamola così: se la Mercedes arriva terza, potremmo insignirla del premio speciale “tombino di bronzo”. Mi pare sia perfetto no?


Gp Las Vegas 2023: Ferrari SF-23 “fermata” dalla FIA

Perez. Voto: Repetita: che Dio ce lo conservi sempre così.

Verstappen. Voto: 8 1/2. Max non è proprio un pilota morbido. E appena vede che la sua Red Bull non è al massimo, torna ad essere un pelo più aggressivo per “marcare” il territorio.

Leclerc. Voto: 10. Nello strano mondo dei social c’è chi lo mette in discussione. Eppure basta che lui abbia un auto un pelo decente, ed ecco guida magistrale, pole position, sorpassi memorabili.

Sainz. Voto: 7. E’ una bella mazzata essere retrocesso dalla prima fila al dodicesimo posto per un tombino. Ed ha fatto bene a lamentarsi con forza. In gara forse avrebbe potuto essere più incisivo.

Dichiarazioni di Vasseur sulla “tombinata”. Voto: sacrosante ma inutili. Se a quelle non seguono azioni e fatti come, appunto, non sono seguiti.

Dichiarazioni di Max vs Fia-F1. Voto: encomiabile. Ci tocca guardare con sempre maggiore ammirazione al fatto che nel Circus lui sia praticamente l’unico ad avere un minimo di ragionevolezza, rispetto del “dna” dello sport in cui compete, assenza di ipocrisie e chiarezza di pensiero. Merce rarissima nella F1 di oggi. Molti giovani piloti (e di grande talento), pochissimi uomini.

Ferrari SF-23

Dichiarazioni di Toto Wolff sull’incidente occorso a Sainz. Voto: ha un tombino al posto del cuore.

Peso politico della scuderia Ferrari. Voto: farina 00. Vale a dire: impalpabile.

Presidente e amministratore delegato della Ferrari. Voto: idem come sopra. Appena hanno subodorato che la Ferrari poteva fare il colpaccio si sono precipitati a Las Vegas. Era l’occasione giusta, magari con una parola, una dichiarazione, una battuta per dare man forte al team. Ma, come al solito, in cambio abbiamo avuto il solito silenzio siderale.

Può darsi che le cose si discutano nelle segrete stanze, chi lo sa… tuttavia non sono molto ottimista in proposito. Sono anni che non si ottiene un qualcosa di positivo e visibile, a parte la paghetta annuale perché ti chiami Ferrari. E, certo non è poca cosa. Ma si può davvero vendere l’anima se ti chiami, appunto, Ferrari?

Combinato disposto FIA-F1. Voto: il peggiore possibile.

Circuito di Las Vegas. Voto: 6. Nulla di particolare, ma ci si può divertire.

Ferrari SF-23

Narrazione imposta da Liberty Media con stampa compiacente. Voto: surreale.

Dai, ragazzi, manca solo una gara e poi questo orribile mondiale ce lo toglieremo dalle scatole… Forza e coraggio!


Autore: Mariano Froldi – @MarianoFroldi

Immagini: Scuderia Ferrari

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo coperto
26.3 ° C
26.7 °
24.7 °
52 %
2.6kmh
100 %
Gio
26 °
Ven
23 °
Sab
20 °
Dom
20 °
Lun
25 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings