lunedì, Maggio 20, 2024

GP Cina, telemetria Q3: Ferrari ottimizza la trazione nel T2. Alonso pareggia l’efficienza Red Bull in rettilineo

Nelle qualifiche del Gran Premio di Cina, Red Bull lascia le briciole agli avversari. La coppia Verstappen-Perez rinnova la prima fila a distanza di due settimane dal Gp del Giappone, mostrando uno strapotere ancora più netto. Il migliore dei competitor è stato Alonso, guidando un pacchetto di mischia racchiuso in 150 millesimi e che vede comprese anche le due Ferrari. Lo spagnolo due volte campione del mondo di F1 ha sfruttato la nuova strategia ibrida e un ottimo DRS per raggiungere la seconda fila.

Continuano invece le problematiche della Ferrari relative alla warm up strategy. Le rosse, sia nel corso del weekend che durante queste due settimane, pur avendo più volte analizzato il modo più efficace per portare in temperature nelle gomme, hanno pagato nel primo davvero tanto settore. Leclerc in particolar modo, sembra necessitare alcune curve durante il primo push per attivare la mescola, risentendone inevitabilmente nella prima sezione della pista.

Leclerc fatica a gestire il cambio di direzione, Alonso sfrutta l’ibrido in rettilineo

Nel primo settore osserviamo un dato inusuale, il quale sottolinea l’ottimo sviluppo effettuato da parte dei tecnici Aston Martin. Alonso ha la velocità migliore in ingresso di curva 1, mostrando un grande DRS coadiuvato a una buona strategia della parte ibrida. Inoltre, la AMR24 pare molto efficiente in tutta la fase di percorrenza, con lo spagnolo che mantiene una velocità media maggiore per tutta la prima curva.

Ferrari
telemetria T1 – Q3 Gp Cina 2024

Leclerc riesce a ottenere la velocità minima migliore alla 2 e predilige effettuare il cambio di direzione favorendo l’ingresso. Charles, a causa dei problemi di temperatura pecca in termini di grip e patisce un leggero sottosterzo. Inoltre è costretto a utilizzare il freno di più rispetto gli avversari, così da rallentare e controllare meglio la propria auto. In uscita verso curva 6 Verstappen sfrutta la velocità maggiore al centro della 3, per avere una trazione più potente in uscita. Il campione del mondo ha beneficiato di una vettura più stabile al retrotreno e capace di gestire meglio il pattinamento delle gomme.

Red Bull ottima trazione nel misto, Ferrari migliora la trazione ma paga la mancanza di carico

Nel settore centrale si osserva nuovamente come Alonso possieda una vettura ben bilanciata in fase di frenata. Il due volte iridato predilige costantemente l’ingresso curva, pagando una trazione peggiore in uscita a causa di un punto di corda posticipato. Gli pneumatici di Leclerc nel T2 sembrano funzionare meglio. Il monegasco ha sfruttato tutta la fase in appoggio di curva 1, per portare energia sulle mescole e garantirsi una aderenza maggiore nel settore più veloce della pista.

Ferrari
telemetria T2 – Q3 Gp Cina 2024

Si osserva infatti come in trazione dopo curva 6, il ferrarista gestisce meglio il retrotreno, raggiungendo il 100% del gas subito dopo Max che però gode di un vettura bilanciata meglio in fase di percorrenza. Alonso non ha la necessità di alzare il piede per compiere curva 7, beneficiando di una vettura in grado di generare una downforce maggiore. In ultima battuta possiamo dire che la RB20 numero 1 ottiene le top speed più elevate. Verstappen sfrutta l’ottima efficienza generale e la trazione nel breve tratto tra curva 8 e 9, dov’è l’unico pilota in grado di aprire al 100% il gas.

Alonso pareggia l’efficienza di Verstappen in rettilineo, Ferrari non sfrutta il DRS

Il terzo finale del tracciato, il più lungo dal punto di vista metrico, si apre con la staccata di curva 11, dove Alonso ottiene nuovamente una decelerazione migliore. A centro curva Leclerc ha una velocità di 5 km/h più alta rispetto Verstappen ma paga, nel cambio di direzione, una monoposto leggermente sottosterzante. Questo lo porta a posticipare il punto di corda della 12, pagando in fase di trazione verso il rettilineo. La Ferrari numero 16, inoltre, è più lenta nel rettilineo a causa di un dispositivo DRS meno efficiente rispetto a Red Bull e Aston Martin.

Ferrari
telemetria T3 – Q3 Gp Cina 2024

Alla staccata di curva 14, Alonso e Verstappen hanno una top speed identica, con lo spagnolo che riesce a posticipare l’input di frenata. Al centro della curva 14 Max è decisamente il più veloce, potendo ottimizzare il grip meccanico che è il grado di fornire la sua RB20. La Red Bull sembra gestire meglio le coperture nel corso del giro, con l’olandese che gode della trazione migliore in uscita dalle ultime due pieghe del tracciato di Shanghai.


Autori e grafici: Alessandro Arcari – @berrageiz – Leonardo Pasqual – @PasqualLeonardo

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Miami
nubi sparse
27.2 ° C
28.3 °
26.1 °
82 %
3.1kmh
75 %
Lun
34 °
Mar
32 °
Mer
29 °
Gio
29 °
Ven
28 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings