domenica, Maggio 26, 2024

GP Cina 2024, Fp1: Ferrari SF-24 molto stabile a centro curva. Set-up efficace

Per il resto sappiamo bene il grande lavoro svolto sulle gomme. Un extra studio al simulatore per capire al meglio il ciclo di isteresi dello penumatico. Fattore deciso nella qualifica del Giappone che, come abbiamo visto, ha inciso in maniera negativa e non poco sulla qualifica dei “due Carlo”. Un’attivazione delle mescole deficitaria che non ha concesso ai ferraristi di accedere alla massima prestazione delle Pirelli a banda rossa, dove parte del grip è rimasto inespresso esattamente come il rendimento. Problematica risolta a livello teorico, questo sostengono i diretti interessanti alla vigilia del fine settimana di gara.

Ferrari SF-24
l’ala posteriore della Ferrari SF-24 – Gp Cina 2024

Il Gran Premio della Cina edizione 2024, quinto appuntamento della campagna agonistica in corso, presenta un tracciato assai complicato. Zone in antitesi tra loro che danno spazio a diverse interpretazioni. Per di più le wing car di nuova generazione non hanno mai corso su questo tracciato e di riflesso il Know how a disposizione di tecnici, ingegneri e piloti non sarà poi così alto. I punti interrogativi sono diversi, insomma. Se poi a quanto detto sommiamo il particolare format della Sprint Race, primo dei sei previsti per il mondiale, ecco che il quadro della situazione di fa decisamente più complicato. Ferrari ha un obiettivo per Shanghai: chiudere ulteriormente il gap su Red Bull.


Ferrari sfrutta al meglio il carico sulla SF-24

Le due Ferrari erano scese in pista per il primo run. Inutile sottolineare la cura maniacale verso l’outlap, considerando il grip davvero basso del tracciato. Cambio settato sulla posizione GX3, non aggressivo. Leclerc chiude una tornata molto prudente non dove non mancano le correzioni. Idem per Sainz che perde la vettura nel T2. Aderenza ridicola a Shanghai in queste uniche prove libere. Il piano di Liberty Media funziona alla perfezione….

Pochi minuti e la situazione viene risolta. Le rosse tornano in pista, nuovamente con le Pirelli a banda rossa. Si passa alla modalità push. Malgrado le condizioni della pista siano tutt’altro che ottimali, alla fine dei conti le due SF-24 non si comportano affatto male. Si passa ora sulla modalità Engine 1, per avere un riscontro più probante a livello ectodermico e capire il “peso” della PU 066/10. Al medesimo tempo di cerca di raccogliere dati importanti sulla resistenza all’avanzamento nel lungo tratto ad alta velocità di percorrenza nel T3 (1.2km). Gli ingegneri di pista dei “due Carlo” forniscono diverse info e consigli interessanti.

Ferrari SF-24
Charles Leclerc (Ferrari SF-24) a bordo della sua SF-24 – Fp1 – Gp Cina 2024

Suggerimenti per massimizzare l’uscita in curva in determinate zone de tracciato, tenendo a mente che la Ferrari, a livello intrinseco, tende ad entrare molto forte in curva avendo un front-end molto solido. Tuttavia si deve curare la trazione, per questo si dee sacrificare l’inserimento all’inizio del T3 e nel T1. Sino ad ora le rosse hanno simulato il giro secco, per carpire se l’assetto di base della SF-24 studiato al simulatore fosse congeniale. Dai primi feedback dei piloti non si ascoltano lamentele particolari. Al contrario pare che tutto stia funzionando come previsto.

Le due Ferrari sembrano molto basse a livello di ride height, situazione che offre tanta downforce ma, al medesimo tempo, danno vita a un leggero porpoising che si palesa anche nei diversi cambi di direzione del T2. Durante questi due primi run non sono arrivate correzioni all’assetto per quanto concerne le ali. Mentre sulle altezze da terra pare che sulla monoposto numero 16 di Charles abbiano realizzato un piccolo ritocco all’anteriore. L’obiettivo della modifica sospensiva, mirava a stabilizzare al meglio la piattaforma aerodinamica e garantire una stabilità di carico nei vari range di velocità considerando le escursioni del fondo con il veicolo in marcia.

La simulazione sul push lap continua per le Ferrari anche in questa terza sgambata. Sainz ha abortito il primo giro per una piccola sbavatura e del traffico fastidioso. Anche Leclerc ha perso tempo con altri piloti ma comunque ha chiuso la tornata. Marcos gli suggerisce un focus in curva 6, per migliorare la rotazione della vettura prima dell’apex, mentre Adami consiglia a Carlos di non utilizzare il toggle pre-mappato in merito al differenziale in curva 1. Effettuati questi tentativi si passa ora alla modalità Engine 4 (ICE), Soc 6 (Ibrido) per simulare il paso gara con alto quantitativo di carburante a bordo.

Ferrari SF-24
Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) in sella alla sua SF-24 – Fp1 – Gp Cina 2024

Effettuati questi tentativi si passa ora alla modalità Engine 4 (ICE), Soc 6 (Ibrido) per simulare il paso gara con alto quantitativo di carburante a bordo. Adami fa notare a Carlos come il suo anteriore tenda scivolare un po’ in curva 8. Per questo predica maggiore attenzione in entrata delle curva suddetta e, contestualmente, suggerisce la funzione “tyre position 3” per amministrare al meglio le coperture. Tutto sommato anche in questo caso Ferrari pare avere un buon bilanciamento.

Con gomme Soft che avevano più di 16 giri sulle spalle, in questo mini run high fuel alla fine della sessione percorrendo di 3/4 giri, le due SF-24 non accusano minimamente il graining. I tempi sul giro sono più rapidi della Red Bull di almeno un secondo abbondante ma, come probabilmente accaduto nelle ultime gare, le RB20 erano su programmi differenti. Ciò non toglie che le due vetture italiane abbiano mostrato un’impostazione davvero buona. Una monoposto in linea generale molto ben bilanciata in percorrenza, specie alle alte velocità.

Inoltre abbiamo notato che, seguendo i consigli degli ingegneri, gli alfieri della rossa abbiano spesso sacrificato l’entrata tramite precise traiettorie per massimizzare le trazione. Di livello i riscontri in curva 1, piega difficile e davvero importante per l’economia del giro. Possiamo dire senza dubbio che la messa a punto di base scelta al simulatore funziona


Autore:  Alessandro Arcari – @berrageiz 

Immagini: Scuderia Ferrari F1TV

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Monte Carlo
cielo coperto
19.3 ° C
20.3 °
16.9 °
67 %
0.8kmh
99 %
Dom
19 °
Lun
18 °
Mar
17 °
Mer
17 °
Gio
17 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings