domenica, Giugno 16, 2024

F1, Verstappen e Hulkenberg: una mano lava l’altra senza omertà

Hulkenberg aiuta Verstappen perchè sì. In F1, come nella vita, certe cose non si dovrebbero dire. E il silenzio dovrebbe essere d’oro. O meglio, sarebbe meglio non vantarsi di determinate “bravate”. Le fai e amen. E invece accade che Nico Hulkenberg, pilota tedesco della Haas, faccia sapere all’universo mondo, con nonchalance e gran faccia tosta che sì, ha aiutato Max Verstappen (con la scia) per ricambiarlo di essere a sua volta stato aiutato dal campione del mondo in carica (sempre con la scia) durante la Q2, un paio di volte.

In un mondo come quello della massima categoria del motorsport altamente competitivo e senza dubbio individuale all’estremo, questo fatto mi suscita un certo scalpore, ma mi pare di capire di essere uno dei pochi, che un pilota di un’altra scuderia, per di più team satellite della Ferrari, aiuti il principale avversario di Maranello. In tempi neanche troppo lontani ci si è stracciati le vesti perché un pilota dello stesso team faceva da zerbino al compagno di squadra. E ora non un fiato su un pilota che aiuta un altro per “amore”, “empatia”, “ringraziamento” e via discorrendo.

F1 Verstappen
Max Verstappen (Oracle Red Bull Racing) – Nico Hulkenberg (Haas)

Certo, ognuno fa quello che vuole in pista, tuttavia è alquanto grottesco se si pensa alla F1. Se eticamente può far schifo che un pilota aiuti un altro della propria scuderia, ma ci puoi mettere la famosa “ragion di Stato”, cioè gli interessi del proprio team soprattutto e tutti, cosa ci metti quando uno si mette in mezzo alla lotta al vertice regalando una pole ad uno di quelli che se la stanno giocando e quindi sostanzialmente alterando i valori in campo? Vallo a sapere. E il numero 1, il tre volte campione del mondo olandese, aveva bisogno di questo aiuto? Probabilmente, visto che non vince e non fa pole position da così tanto tempo… no?

F1, Hulkenberg regala la pole a Verstappen

Max senza l’aiuto di Hulkenberg la pole non l’avrebbe fatta. E’ pacifico. E non è un reato… si è trovato il “bonus” in pista e grazie. Sto rosicando? Ovvio, ma liquido subito la faccenda Ferrari in F1. Quando il gioco si fa duro, Maranello evapora. O mettiamola diversamente… quando arriva in alto e contano i particolari, il Cavallino Rampante si perde al trotto, dimostrando quindi di non essere un team pronto per lottare costantemente al vertice. Lo vediamo accadere dal 2008, oramai. Ci dovremmo essere abituati, ma invece stupisce sempre purtroppo…

Ma tolta l’incapacità della Ferrari di essere tecnicamente non dico superiore, ma almeno alla pari… ad esempio in McLaren non dicono niente? Ah… già, dimenticavo… fra team inglesi di F1 (come lo è nella sostanza Red Bull) non ci si pesta i piedi. Ma torniamo al nocciolo del discorso. Fatte le dovute differenze, perché ci sono (Haas non è di proprietà Ferrari come invece Alpha Tauri Visa o come diavolo si chiama)… immaginate cosa sarebbe accaduto se Ricciardo o Tsunoda avessero concesso volutamente la scia ad una Ferrari e quest’ultima avesse fatto la pole contro una Red Bull.

F1 Verstappen
Max Verstappen (Oracle Red Bull Racing) prende la scia della Haas di Nico Hulkenberg – Q3 – GP Imola 2024

Apriti cielo. Helmut Marko avrebbe tuonato, e magari Christian Horner avrebbe chiesto l’intervento della FIA, dell’Onu, dell’FBI, della CIA e quant’altro. Mentre ci ricordiamo bene come Daniel Ricciardo abbia concesso a Checo Perez di berselo (“prego si accomodi”) qualche gara fa, per poi fare la sua difesa legittima e ad oltranza sul ferrarista Carlos Sainz. Ora… è curioso, se ci pensate bene: la storica scuderia Ferrari non solo deve guardarsi dagli junior team della concorrenza, ma pure dai propri. Anche questa è F1. Un capolavoro. Anche se non sappiamo per chi…


Autore: Mariano Froldi – @MarianoFroldi

Immagini: Oracle Red Bull Racing – F1Tv

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo sereno
9.4 ° C
10.6 °
6.4 °
88 %
0.7kmh
1 %
Dom
20 °
Lun
28 °
Mar
32 °
Mer
33 °
Gio
32 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings