domenica, Giugno 16, 2024

F1, la Ferrari più brutta del 2024: rabbia e tracollo atteso

Grande delusione in casa Ferrari per il risultato delle qualifiche del Gp del Canada. Sia Leclerc che Sainz hanno concluso il loro sabato fuori dal Q2, e oggi partiranno dall’undicesima e dodicesima posizione. Un vero e proprio tonfo rosso, ma che entrambi i piloti sembravano aspettarsi dopo le difficoltà palesatesi nel corso delle FP3 di ieri mattina a Montreal.

La SF-24 EVO sembra essere tornata ad avere problemi in qualifica, ma questa volta non sembra tanto il warm-up della gomma la causa di queste scarse prestazioni, quanto la pressione e l’assetto scelto. E’ questa, per sommi capi, la giustificazione data dal team principal Frederic Vasseur dopo la delusione di ieri, il quale però confida nel passo gara delle due monoposto rosse per risalire la classifica il più rapidamente possibile.

Ferrari
Charles Leclerc (Ferrari) in azione a Montreal

Bisognerà ovviamente fare i conti col meteo, vero protagonista in Canada in questo fine settimana, e anche con gli avversari piuttosto agguerriti, e ai soliti Verstappen, Norris e Piastri si sono aggiungi anche Russell, pole man, Hamilton, a caccia di una rimonta dalla settima casella, e le due RB di Ricciardo e Tsunoda, entrambe in top dieci. Ovviamente mai dimenticarsi di Fernando Alonso, molto a suo agio in Canada e scattante dalla terza fila.

Ferrari, la rabbia di Leclerc

Quella che stiamo “ammirando” a Montreal è la Ferrari peggiore del 2024, quantomeno per quel che riguarda il giro secco, vero tallone d’Achille di questa stagione per molteplici motivi. Già dalle FP3, Leclerc ha appurato come fosse molto lento rispetto agli avversari diretti, e questo si è ripetuto di fatto in qualifica. Tra la gestione della strategia delle gomme e un passo che mancava, il risultato negativo è una logica conseguenza.

“Ogno volta che facevo un giro, finivo tra l’ottava e la dodicesima posizione – ha detto Charles nel ring delle interviste -. Sono parecchio incazzato, perché ho fatto troppo presto il mio giro in Q2, e questo non è mai l’ideale. Poi sì, ho avuto del traffico con la McLaren in mezzo al tornantino. A parte questo però, mettendo insieme tutte le faccende, il risultato finale è che non siamo abbastanza veloci”.

Ferrari
L’attesa di Charles Leclerc (Ferrari) – Gp Canada 2024

E’ difficile vedere un Leclerc così arrabbiato, ma la Ferrari ieri ha toppato alla grande, e bisogna sperare che il passo gara sia davvero competitivo come dichiarato da Vasseur, perché i margini per rimontare ci sono tutti, sia in condizioni di pista asciutta, l’ideale secondo il monegasco, che su asfalto bagnato, cosa che potrebbe tranquillamente accadere dando un rapido sguardo alle previsioni meteo.

Ferrari, Sainz si aspettava il tracollo in qualifica

Tra i due piloti della Ferrari, Sainz sembra quello più consapevole della situazione: lo spagnolo infatti, sempre nel post qualifiche, si aspettava di essere in difficoltà con la SF-24 a Montreal, quantomeno sul giro veloce e con basso quantitativo di carburante. C’è da dire che la strategia attuata in Q2, ovvero gomme nuove nel primo tentativo e usate nell’ultimo, non è stata per nulla azzeccata, anzi, forse anche un pochino presuntuosa.

“Serviva un giro perfetto per entrare in Q3 – ha detto Sainz -. Credo che bisognava fare il contrario di quello che abbiamo fatto, ossia montare la gomma nuova nell’ultimo tentativo del Q2 e non il contrario. Si poteva quindi lavorare meglio sotto questo punto di vista, ma quando sei così al limite, se non sei perfetto, allora vai fuori. Eravamo comunque consapevoli di essere in sofferenza, lo abbiamo visto già nelle libere di questa mattina”.

Ferrari
La concentrazione di Carlos Sainz (Ferrari) – Gp Canada 2024

In Ferrari quindi si percepiva già questa disfatta nel sabato di Montreal. Nulla chiaramente è perduto, perché la gara si deve ancora disputare, e il passo gara mostrato dalla SF-24 sembra ottimo, ma chiaramente dimostrarlo da metà gruppo può essere un problema, per questo era necessario limitare i danni in qualifica. La corsa di oggi può riservare grosse sorprese, vedremo se saranno di colore rosso.


Autore: Andrea Bovone

Immagini: Scuderia Ferrari

Articoli Collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Collegato

3,584FansMi piace
1,032FollowerSegui
7,558FollowerSegui
- Advertisement -

Meteo Prossimo GP

Montréal
cielo sereno
16.2 ° C
16.2 °
16.2 °
56 %
1.5kmh
10 %
Dom
20 °
Lun
28 °
Mar
32 °
Mer
33 °
Gio
29 °
- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -
Change privacy settings