Pagelle Gp Abu Dhabi 2019

Pagelle Gp Abu Dhabi 2019


Yas Marina, Emirati Arabi Uniti, 1 dicembre. Pagelle gp AbuDhabi 2019

Lewis Hamilton domina il gran premio di Abu Dhabi e si aggiudica così l’11^ vittoria della stagione! Sul podio con lui Verstappen e Leclerc; 4° posto per il compagno Bottas, partito ultimo con nuova power unit, seguito da Vettel e Albon.

Ma vediamo insieme i voti per questa gara:

Mercedes: 10 al team; 10 a Hamilton; 9 a Bottas

Siamo all’ultima gara, ma sembra di essere alla prima. Dominano in lungo e in largo; Hamilton è inattaccabile sia in qualifica che in gara. Il giro veloce con gomma hard usata è qualcosa di stratosferico. Bottas non riesce a completare la doppietta solo perché costretto a partire dal fondo con una PU nuova; in ogni caso arriva ai piedi del podio e con un giro in più, probabilmente, ci sarebbe salito. Unica pecca nel suo weekend l’incidente con Grosjean durante le libere.

Red Bull: 9 al team; 9 a Verstappen; 5 a Albon

Si può quasi parlare di weekend a due facce per loro. Molto bene Verstappen soprattutto nella gestione gomme del primo stint: questo gli permette di allungare molto rispetto a Leclerc e nonostante gli rientri alle spalle, lo supera subito con un gran sorpasso. Non altrettanto si può dire per Albon: dopo l’ottima prova del Brasile, qui paga pegno rispetto al compagno sia in qualifica (oltre mezzo secondo di distacco) che in gara, con un ritmo che non è mai nemmeno simile a quello dell’olandese.

Pagelle Gp Abu Dhabi 2019
i donuts di Max Verstappen al Gran Premio di Abu Dhabi 2019

Ferrari: 4 al team; 7 a Leclerc; 6 a Vettel

Non ci siamo: in qualifica sbagliano i tempi di uscita dal box per l’ultimo tentativo e Leclerc ci resta fregato; in gara fermano allo stesso giro entrambi, pur essendo partiti con gomme diverse… C’è tanto, ma tanto da lavorare… Per quanto riguarda i piloti, la loro gara è sufficiente. Senza dubbio meglio il monegasco di Vettel sia in qualifica che in gara, quando a parità di gomma hard ha un passo nettamente migliore.

Racing Point: 8 al team; 9 a Perez; 4 a Stroll

Per l’ennesima volta il divario tra i due compagni è lampante. Partono praticamente affiancati, con Perez in 11^ e Stroll in 13^, ma la gara prende due pieghe opposte: per il messicano si aprono le porte della zona punti che, con una strategia a due soste, si porta a casa il 7° posto dopo un gran duello con Norris nel finale. Per il canadese, invece, i punti rimangono un miraggio lontano, dato il suo pessimo ritmo. Nel finale, è pure costretto al ritiro per problemi tecnici.

Pagelle Gp Abu Dhabi 2019
Checo Perez durante il Gran Premio di Abu Dhabi 2019

McLaren: 8 al team; 8 a Norris; 8 a Sainz

Ancora una buona prestazione in casa McLaren. In qualifica, entrambe le macchine entrano nella Q3; in gara vanno tutt’e due a punti, nonostante le strategie diverse nel team. Ottimo lavoro di Sainz, che nel finale riesce a portarsi a casa il punticino che gli garantisce il 6° posto nella classifica mondiale.

Toro Rosso: 7 al team; 7 a Kvyat; 7 a Gasly

Davvero un gran peccato per Gasly l’incidente che lo ha visto coinvolto al via: la sosta a cui è stato costretto gli ha totalmente compromesso una gara che poteva vederlo in zona punti. Alla fine la strategia di montare subito gomma hard con lui e fare una sola sosta non era poi così sbagliata, visti i tempi anche degli ultimi giri, ma il distacco da recuperare era enorme… Buon lavoro per Kvyat, che chiude la stagione portandosi a casa la 9^ posizione.

Renault: 4 al team; 5 a Ricciardo; 5 a Hulkenberg

Insufficienti. Partono entrambi in Q3 e non riescono a portare a casa nemmeno un punto. Il ritmo di gara è sottotono per entrambi e nel finale, Ricciardo viene superato da Sainz nonostante montasse una gomma più morbida… Da un team costruttore ci si aspetta molto, ma molto di più.

Pagelle Gp Abu Dhabi 2019
Le due Renault RS19 durante il Gran Premio di Abu Dhabi 2019

Alfa Romeo: 5 al team; 6 a Raikkonen; 5 a Giovinazzi

Archiviata la super prestazione del Brasile, arriva un altro risultato deludente. In qualifica entrambi i piloti rimangono esclusi in Q1; in gara provano due strategie diverse, ma i punti rimangono lontani. Meglio Raikkonen di Giovinazzi; la sua esperienza nella gestione della gomma si è vista, ma non basta. Su questa pista non andavano proprio…

Haas: 4 al team; 4 a Magnussen; 4 a Grosjean

Ennesimo weekend assolutamente negativo per entrambi. Certo, il problema è nella squadra che non ha ancora capito quale macchina utilizzare dopo 21 gare, ma i piloti non fanno assolutamente nulla per aiutare il team. Assolutamente bocciati.

Williams: 4 al team; 6 a Russell; 5 a Kubica

Il calvario del 2019 è terminato. Un sollievo per Kubica, ma per Russell? Nel 2020 il suo team sarà ancora questo… L’inglese ha dimostrato di essere un buon pilota, costantemente davanti al compagno; speriamo abbia un mezzo che gli permetta quanto meno di lottare con gli altri…

Articolo: Alessandro Rana – @AleRana95

Immagini: Mercedes – Red Bull – Racing Point – Renault

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

3,584FansLike
1,032FollowersFollow
5,425FollowersFollow

Meteo Prossimo GP

Austin
nubi sparse
33.8 ° C
35.1 °
32.8 °
41 %
6.7kmh
40 %
Mer
39 °
Gio
39 °
Ven
39 °
Sab
36 °
Dom
27 °
- Advertisement -

Latest Articles

- Advertisement -
Change privacy settings